Apri il menu principale

Alberto Citterio

allenatore di calcio ed ex calciatore italiano
Alberto Citterio
Citterio Alberto.jpg
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Ritirato 1949 - giocatore
1949 - allenatore
Carriera
Giovanili
????-1935 Ambrosiana-Inter
Squadre di club1
1935-1936Gallaratese? (?)
1936-1938Lecco58 (2)
1938-1940Fanfulla65 (0)
1940-1943Atalanta79 (0)
1945-1949Atalanta126 (2)
Carriera da allenatore
1948-1949Atalanta
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Alberto Citterio (Milano, 10 maggio 1917 – ...) è stato un allenatore di calcio e calciatore italiano, di ruolo difensore.

Indice

CarrieraModifica

Cresce nelle file dell'Ambrosiana,[1] ed esordisce in Serie C con Gallaratese[2] e Lecco. Dopo due buone stagioni con i blucelesti sale di categoria passando al Fanfulla, in Serie B, venendo poi acquistato dall'Atalanta.

Con i bergamaschi trova subito un posto al centro della difesa, disputandovi dette stagioni, intervallate dall'interruzione dei campionati dovuta agli eventi bellici. Durante l'ultima stagione viene promosso allenatore-giocatore, a cui verrà affiancato il direttore tecnico Carlo Carcano, riuscendo a guidare i compagni alla salvezza.

NoteModifica

  1. ^ Elenco dei giocatori italiani autorizzati a cambiare società nella stagione 1935-36, da «Il Littoriale», 6 agosto 1935, pp. 4-5
  2. ^ Le liste di trasferimento offrono una tangibile dimostrazione della crescita del movimento calcistico italiano, Il Littoriale, 8-9 agosto 1936, pp.6-7-8

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Dario Marchetti (a cura di), Alberto Citterio, su Enciclopediadelcalcio.it, 2011.