Apri il menu principale
Alberto Grassi
Alberto Grassi01.jpg
Alberto Grassi con la maglia della SPAL, il 20 settembre 2017.
Nazionalità Italia Italia
Altezza 185[1] cm
Peso 73[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Parma
Carriera
Giovanili
2001-2002non conosciuta Augusta Lumezzane
2002-2014Atalanta
Squadre di club1
2014-2016Atalanta16 (0)
2016Napoli0 (0)
2016-2017Atalanta18 (1)
2017-2018SPAL28 (3)
2018-Parma8 (0)
Nazionale
2011Italia Italia U-161 (0)
2011-2012Italia Italia U-17 10 (0)
2014Italia Italia U-194 (0)
2014-2015Italia Italia U-207 (0)
2015-2017Italia Italia U-2112 (0)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Bronzo Polonia 2017
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 25 agosto 2019

Alberto Grassi (Lumezzane, 7 marzo 1995) è un calciatore italiano, centrocampista del Parma in prestito dal Napoli.

Indice

CarrieraModifica

ClubModifica

AtalantaModifica

 
Grassi in allenamento con l'Atalanta nel 2014.

Dopo le prime esperienze calcistiche nell'Augusta Lumezzane, inizia a giocare nel settore giovanile dell'Atalanta all'età di sette anni, quando entra in una delle squadre Pulcini del settore giovanile del club bergamasco; successivamente gioca in tutte le formazioni giovanili dei bergamaschi fino alla Primavera[2], vincendo anche un Campionato Berretti nella stagione 2012-2013.

Ha esordito in Serie A con la maglia dell'Atalanta il 22 novembre 2014, a 19 anni, quando il tecnico dei bergamaschi Stefano Colantuono l'ha messo in campo al posto di Baselli al 69' della partita casalinga persa per 2-1 contro la Roma[3]. Sempre sotto la gestione di Colantuono gioca l'intero secondo tempo della partita del quarto turno di Coppa Italia vinta per 2-0 in casa contro l'Avellino il 3 dicembre 2014[4]. Successivamente nel corso della stagione 2014-2015 ha giocato altre 2 partite di campionato, venendo schierato da Edoardo Reja (subentrato a Colantuono) nelle ultime due partite di campionato contro Chievo Verona e Milan, a salvezza già matematicamente raggiunta.

Nella stagione 2015-2016 viene schierato come mezzala nel centrocampo a tre, disputando in totale 13 delle prime 21 partite di campionato (tutte nel girone di andata).

Napoli e ritorno in prestito all'AtalantaModifica

Il 27 gennaio 2016 viene acquistato a titolo definitivo dal Napoli, con cui firma un contratto fino al 30 giugno 2020.[5] Sceglie la maglia numero 88, la stessa che aveva all'Atalanta. Lo stesso giorno, però, al primo allenamento riporta un infortunio[6][7] che lo tiene fermo fino al 15 febbraio[8]. Conclude la stagione senza esordire con il Napoli.

Nelle battute finali del mercato estivo, il 30 agosto, torna all'Atalanta, in prestito[9] oneroso, per 400.000 euro[10]. Gioca la sua prima partita stagionale con i nerazzurri l'11 settembre 2016, scendendo in campo negli ultimi 26 minuti della terza giornata di campionato. Il 30 novembre 2016 realizza il momentaneo 2-0 nella sfida del quarto turno preliminare di Coppa Italia contro il Pescara: si tratta del suo primo gol in assoluto in competizioni professionistiche (e, quindi, anche del suo primo gol in partite ufficiali con la formazione bergamasca). Segna invece il suo primo gol in Serie A sempre contro gli abruzzesi del Pescara (ultimi in classifica), il 19 marzo 2017.

S.P.A.L.Modifica

Il 27 luglio 2017 passa ancora in prestito alla SPAL, neopromossa in Serie A[11]. Partito come riserva, col passare del tempo conquista un posto da titolare come mezzala sinistra nel centrocampo a cinque di Semplici, dove riesce ad esprimersi al meglio. Segna la sua prima rete in biancazzurro il 3 marzo 2018, decidendo il derby col Bologna Football Club 1909 Chiude la stagione con i biancazzurri in crescendo, segnando altre due reti alla penultima giornata (contro il Torino) e all'ultima (contro la Sampdoria).

ParmaModifica

Il 14 agosto 2018 passa al neopromosso Parma in prestito annuale oneroso. Esordisce con i crociati il 19 agosto seguente in campionato contro l'Udinese. Alla sua seconda presenza col Parma (il 24 agosto, contro la S.P.A.L.) si infortuna per un ematoma al polpaccio. Il 4 dicembre una risonanza magnetica evidenzia la rottura del legamento crociato che gli fa terminare anzitempo la stagione. Ritorna tuttavia in campo il mese di maggio successivo, nell'ultimo match di campionato contro la Roma.

Il 10 luglio 2019 viene rinnovato il prestito al Parma, con l'obbligo di riscatto al termine della stagione.

NazionaleModifica

Nel 2011 ha giocato una partita amichevole con la maglia della nazionale Under-16; nel corso dei due anni seguenti ha disputato in totale 10 partite con la maglia dell'Under-17 e in seguito ha anche vestito in un'occasione la maglia dell'Under-19. Dal 2014 inizia a giocare con la nazionale Under-20, con cui ha disputato in totale 7 partite.

Il 12 agosto 2015 fa il suo esordio con la nazionale Under-21, in una partita amichevole contro l'Ungheria. Due anni più tardi, viene convocato per l'Europeo Under-21 2017 in Polonia. Il 26 febbraio 2018 viene convocato in nazionale maggiore per uno stage di 3 giorni dedicato ai giovani italiani dal C.T. ad interim Luigi Di Biagio.

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 25 agosto 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2014-2015   Atalanta A 3 0 CI 1 0 - - - - - - 4 0
2015-gen. 2016 A 13 0 CI 1 0 - - - - - - 14 0
gen.-giu. 2016   Napoli A 0 0 CI 0 0 UEL 0 0 - - - 0 0
2016-2017   Atalanta A 18 1 CI 2 1 - - - - - - 20 2
Totale Atalanta 34 1 4 1 - - - - - 38 2
2017-2018   SPAL A 28 3 CI 0 0 - - - - - - 28 3
2018-2019   Parma A 7 0 CI 0 0 - - - - - - 7 0
2019-2020 A 1 0 CI 1 0 - - - - - - 2 0
Totale Parma 8 0 1 0 - - - - 9 0
Totale carriera 70 4 5 1 0 0 - - - 75 5

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
12-8-2015 Telki Ungheria Under-21   0 – 0   Italia Under-21 Amichevole -   75’
17-11-2015 Castel di Sangro Italia Under-21   2 – 0   Lituania Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 -
29-3-2016 Andorra la Vella Andorra Under-21   0 – 1   Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 -   87’
2-6-2016 Venezia Italia Under-21   0 – 1   Francia Under-21 Amichevole -   54’
10-8-2016 San Benedetto del Tronto Italia Under-21   0 – 0   Albania Under-21 Amichevole -   46’
11-10-2016 Kaunas Lituania Under-21   0 – 0   Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 -   90’
10-11-2016 Southampton Inghilterra Under-21   3 – 2   Italia Under-21 Amichevole -   62’
14-11-2016 Bergamo Italia Under-21   0 – 0   Danimarca Under-21 Amichevole -   37’   73’
23-3-2017 Cracovia Polonia Under-21   1 – 2   Italia Under-21 Amichevole -   85’
27-3-2017 Roma Italia Under-21   1 – 2   Spagna Under-21 Amichevole -   73’
18-6-2017 Cracovia Danimarca Under-21   0 – 2   Italia Under-21 Europeo Under-21 2017 - 1º turno -   73’
21-6-2017 Tychy Rep. Ceca Under-21   3 – 1   Italia Under-21 Europeo Under-21 2017 - 1º turno -   54’
Totale Presenze 12 Reti 0

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni giovaniliModifica

Atalanta: 2012-2013

NoteModifica

  1. ^ a b Alberto Grassi, sscnapoli.it. URL consultato il 2 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 29 febbraio 2016).
  2. ^ Ecco l’esordiente Grassi, una vita in nerazzurro Bergamopost.it
  3. ^ Tabellino partita Football-italia.net
  4. ^ Referto partita Transfermarkt.it
  5. ^ Il Napoli ufficializza l'acquisto di Grassi (sscnapoli.it), 27 gennaio 2016.
  6. ^ Napoli: Grassi, che sfortuna! Si fa male al primo allenamento, su SportMediaset, 27 gennaio 2016. URL consultato il 23 febbraio 2016.
  7. ^ Gianluca Monti, Napoli, Grassi operato al menisco: fuori 3 settimane. Higuain: allarme e sollievo, su La Gazzetta dello Sport, 28 gennaio 2016. URL consultato il 23 febbraio 2016.
  8. ^ Napoli, Grassi ritorna con il gruppo, su Tuttosport.com.
  9. ^ Alberto Grassi all'Atalanta (atalanta.it), 30 agosto 2016.
  10. ^ Ciro Venerato: “Pavoletti è saltato. Gira una voce importante nell’ambiente di Firenze”, su ilnapolionline.com.
  11. ^ Alberto Grassi firma per la SPAL (spalferrara.it), 27 luglio 2017.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica