Alberto Molinari

attore italiano

Alberto Molinari (Roma, 14 aprile 1965) è un attore e regista italiano.

Biografia

modifica

Molinari debutta nel 1988 nel cortometraggio Un bel dì vedremo di Vito Zagarrio.

Nel 1998 partecipa al film Simpatici & antipatici di Christian De Sica. Ha interpretato, fra gli altri, i ruoli di Ricky Simone in Il bello delle donne (2001), il maggiore Quinto nella fiction L'uomo sbagliato (2005), Massimo nella miniserie Zodiaco (2008), ed Achille Gandolfin in Il sangue e la rosa (2008).

Nel 2010 ha una parte in Io e mio figlio - Nuove storie per il commissario Vivaldi. Molinari è anche produttore, sceneggiatore e regista di cortometraggi e documentari. Nel 2013 ha interpretato l'alpinista Riccardo Cassin nella fiction K2 - La montagna degli italiani trasmessa dalla Rai.

Filmografia

modifica

Televisione

modifica

Produttore

modifica
  • Josef Koudelka, regia di Francesco Cabras e Alberto Molinari (1999)
  • Corpi, il '900 scolpito, regia di Francesco Cabras e Alberto Molinari (2000)
  • Il compromesso - La tomba di Giulio II e la tragedia di Michelangelo, regia di Francesco Cabras e Alberto Molinari (2000)
  • L'arsenale di Pippo, regia di Francesco Cabras e Alberto Molinari (2004)
  • Intervallo. Trinità d'Agultu-Luras, regia di Francesco Cabras e Alberto Molinari (2006)
  • Santarcangelo dei teatri (1999)
  • Her Bijit (1999)
  • Punti di vista: le dame veneziane, Augusto Gentili (1999)
  • Punti di vista: l'Arsenale di Venezia con Massimo Barbero (1999)
  • Una grande fortuna (2002)
  • The Big Question (2004)
  • Su mandala (2006)
  • Josef Koudelka (1999)
  • La montagna cava (2000)
  • Corpi, il '900 scolpito (2000)
  • Il compromesso - La tomba di Giulio II e la tragedia di Michelangelo (2000)
  • L'arsenale di Pippo (2004)
  • Intervallo. Trinità d'Agultu-Luras (2006)

Videoclip

modifica
  1. ^ Roberto Poppi, Dizionario del cinema italiano, vol. 5, Gremese Editore, 1991, p. 179, ISBN 978-88-7742-423-5.
  2. ^ Co-diretto con Candido Torchio.

Collegamenti esterni

modifica
Controllo di autoritàVIAF (EN233446304 · ISNI (EN0000 0003 6792 178X · SBN UBOV787043 · LCCN (ENno2012143403 · J9U (ENHE987007422589405171