Apri il menu principale
Alberto Spelta
Alberto Spelta.JPG
Spelta nel 1966 al Mantova
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista, attaccante)
Ritirato 1979 - giocatore
1999 - allenatore
Carriera
Giovanili
Fanfulla
Squadre di club1
1961-1963 Fanfulla 24 (11)
1963-1965 Varese 59 (12)
1965-1966 Potenza 29 (3)
1966-1970 Mantova 124 (17)
1970-1971 Modena 37 (15)
1971-1976 Catanzaro 133 (29)
1976-1979 Vigor Lamezia ? (?)
Carriera da allenatore
1976-1979 Vigor Lamezia Vice[1]
1979-1980 Rossanese
1982-1983 Rende
1983-1984 Messina
1984-1985 Crotone
1985-1986 Fanfulla
1998-1999 Vigor Lamezia
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Alberto Spelta (Lodi, 29 agosto 1942) è un ex allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista o attaccante.

Era soprannominato Jair bianco[2].

Indice

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Ala, ha giocato in Serie A con le maglie di Varese, Mantova e Catanzaro.

Nel 1970-1971 ha segnato 15 reti nel campionato di Serie B con la maglia del Modena, risultando capocannoniere del torneo a pari merito con Sergio Magistrelli del Como.

Ha chiuso la carriera da giocatore nel 1979 come allenatore-giocatore della Vigor Lamezia

AllenatoreModifica

Ha iniziato la carriera nel 1976 con il doppio ruolo di allenatore-giocatore della Vigor Lamezia, che ha svolto per tre stagioni consecutive. Come tecnico ha allenato nelle serie minori, arrivando al massimo in Serie C1 con Rende e Messina.

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

IndividualeModifica

1970-1971 (15 gol)

NoteModifica

  1. ^ Essendo sprovvisto del patentino di allenatore fu coadiuvato da Lillino Galeno
  2. ^ L'avventura calcistica del Fanfulla Nautilaus.com

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica