Apri il menu principale

Albo d'oro del campionato di Serie C

lista di un progetto Wikimedia
(Reindirizzamento da Albo d'oro del campionato di Lega Pro)

1leftarrow blue.svgVoce principale: Serie C.

Questa pagina raccoglie l'elenco delle squadre vincitrici della Serie C (precedentemente Seconda Divisione fino al 1928-1929, Prima Divisione fino al 1934-1935 e Lega Pro dal 2014-2015 al 2016-2017) e delle altre promosse in Serie B. Il conteggio comprende tutte le stagioni a partire dalla nascita della terza serie nazionale, nel 1926-1927, sino allo sdoppiamento della categoria, avvenuto a conclusione della stagione 1977-1978, per poi riprendere dalla riunificazione avvenuta in occasione della stagione 2014-2015.

Indice

Albo d'oroModifica

Seconda Divisione (1926-1929)Modifica

1926-1928Modifica

La nascita di una terza serie nazionale si fa risalire al 1926-1927, anche se l'allora campionato di Seconda Divisione era strutturato su due tornei, uno riservato alle squadre del Nord ed uno a quelle del Sud.

Stagione Gironi
Nord Sud
1926-1927 Vincitrice Monza Terni
Altre classificate Carrarese[1]
Ponziana[1]
Altre promozioni Valenzana[2]
Canottieri Lecco[2]
Savoia[2]
Tivoli[2]
1927-1928 Vincitrice Edera Trieste Goliarda Roma[3]
Altre classificate Piacenza[1]
Forlì[1]
Viareggio[1]
Rivarolese[1]
Saronno[1]
Rosetana[3]
Altre promozioni Corniglianese[2]
Acqui[2]
Seregno[2]
Gallaratese[2]
Varese Sportiva[2]
Sestri Levante[2]
Rapallo Ruentes[2]
Codogno[2]
Fanfulla[2]
Crema[2]
Faenza[2]
Thiene[2]
Trento[2]
Pro Gorizia[2]
C.S. Fiume[2]
Grion Pola[2]
Tutte le altre partecipanti furono in seguito ammesse al Campionato Meridionale.

1928-1929Modifica

Nel 1928-1929 fu organizzato un torneo di rincalzo, disputatosi solo al Nord, che tuttavia non metteva in palio promozioni in cadetteria; le vincitrici dei sette gironi si assicurarono semplicemente la permanenza nella terza serie nazionale. Al Sud si disputò un torneo analogo noto come Campionato Meridionale (non conteggiato nelle statistiche della Lega Pro) che assicurò la promozione in Serie B alla sola vincitrice del girone finale.

Stagione Gironi
Seconda Divisione Nord Campionato Meridionale
1928-1929 Vincitrice Vogherese[4]
Vigevanesi[4]
Pavia[4]
Clarense[4]
Mirandolese[4]
Rovigo[4]
Empoli[4]
Lecce

Prima Divisione (1929-1935)Modifica

1929-1930Modifica

Il primo campionato di Prima Divisione, nel 1929-1930, fu organizzato su quattro gironi di cui tre riservati alle squadre del Nord e uno alle squadre del Sud. La promozione in Serie B veniva assicurata alle vincitrici di ciascun girone mentre la vittoria del campionato alla vincitrice del girone finale.

Stagione Girone finale
1929-1930 Vincitrice Udinese
Altre classificate Palermo[1]
Derthona[1]
Lucchese Libertas[1]

1930-1935Modifica

Nei successivi campionati di Prima Divisione, organizzati su un numero variabile di gironi eliminatori, la vittoria del torneo e la conseguente promozione in Serie B sono limitati alle sole vincitrici dei gironi finali (tre fino al 1932-1933, quattro nel 1933-1934 e due nel 1934-1935).

Stagione Gironi finali
Girone A Girone B Girone C
1930-1931 Vincitrice Vigevanesi Comense Cagliari
1931-1932 Vincitrice Grion Pola Messina Sampierdarenese
1932-1933 Vincitrice Perugia Foggia Vezio Parducci Viareggio
Altre promozioni Catanzarese[5]
Seregno[5]
SPAL[5]
Pavia[5]
Vicenza[5]
Derthona[5]
Stagione Gironi finali
Girone A Girone B Girone C Girone D
1933-1934 Vincitrice L'Aquila Pisa Lucchese Libertas Catania
Stagione Gironi finali
Girone A Girone B
1934-1935 Vincitrice Taranto Siena

Serie C (1935-1978)Modifica

1935-1936Modifica

Il campionato 1935-1936 fu il primo di Serie C e fu organizzato su quattro gironi con suddivisione geografica delle squadre partecipanti. La promozione in Serie B venne limitata alle sole vincitrici di ciascun raggruppamento.

Stagione Gironi
Girone A Girone B Girone C Girone D
1935-1936 Vincitrice Venezia Cremonese Spezia Catanzarese

1936-1938Modifica

Per le due edizioni del 1936-1937 e 1937-1938 i gironi diventarono cinque, mantenendo la consueta suddivisione geografica delle squadre partecipanti. La promozione in Serie B venne, anche in questo caso, limitata alle sole vincitrici di ciascun raggruppamento.

Stagione Gironi
Girone A Girone B Girone C Girone D Girone E
1936-1937 Vincitrice Padova Vigevano Sanremese Anconitana-Bianchi Taranto
1937-1938 Vincitrice SPAL Fanfulla Casale Siena Salernitana

1938-1943Modifica

Dalla stagione 1938-1939 il torneo tornò ad essere suddiviso in due fasi, entrambe a gironi. Vennero promosse in Serie B le vincitrici dei due gironi finali e le seconde classificate.

Stagione Gironi finali
Girone A Girone B
1938-1939 Vincitrice Brescia Catania
2ª classificata Udinese Molinella
1939-1940 Vincitrice Reggiana Vicenza
2ª classificata Savona Macerata
Altre promozioni Spezia[5]
1940-1941 Vincitrice Prato Fiumana
2ª classificata Pro Patria Pescara
1941-1942 Vincitrice MATER Palermo-Juventina
2ª classificata Cremonese Anconitana-Bianchi
1942-1943 Vincitrice Varese Sportiva Pro Gorizia
2ª classificata Salernitana Verona
Altre promozioni Altre 25 squadre dell'Italia settentrionale furono in seguito ammesse al campionato di Serie B-C Alta Italia che si disputò al termine della seconda guerra mondiale

1945-1948Modifica

Le tre edizioni della terza serie dal 1945-1946 al 1947-1948, che a causa della seconda guerra mondiale appena conclusa vennero eccezionalmente organizzati da leghe completamente indipendenti, non vengono conteggiati nelle statistiche. Se ne riportano comunque gli esiti a titolo informativo.

Stagione Gironi
Lega Nazionale Alta Italia Lega Nazionale Centro-Sud
1945-1946 Vincitrice Mestrina Prato
Perugia
Alba Roma
Lecce
Altre promozioni Tutte le partecipanti al campionato di Serie B-C Alta Italia ad eccezione delle ultime classificate di ciascun girone Lucchese[5]
Empoli[5]
Pistoiese[5]
Viareggio[5]
Pisa[5]
Carrarese[5]
Vaccarezza Rieti[5]
Ternana[5]
Arsenale Taranto[5]
Audace Taranto[5]
Foggia[5]
Brindisi[5]
Catanzaro[5]
Siracusa[5]
Stagione Gironi
Lega Interregionale Nord Lega Interregionale Centro Lega Interregionale Sud
1946-1947 Promosse Magenta
Vita Nova
Bolzano
Centese
Gubbio
Nocerina
1947-1948 Promosse Nessuna[4]

1948-1952Modifica

Dalla stagione 1948-1949 il torneo venne gestito dalla Lega Nazionale e fu organizzato su quattro gironi con suddivisione geografica delle squadre partecipanti. La promozione in Serie B venne limitata alle sole vincitrici di ciascun raggruppamento. Nell'ultima stagione con questo format, nel 1951-1952, l'unica promozione nei cadetti fu riservata alla squadra vincitrice del girone finale.

Stagione Gironi
Girone A Girone B Girone C Girone D
1948-1949 Vincitrice Fanfulla Udinese Prato Catania
1949-1950 Vincitrice Seregno Treviso Anconitana Messina
1950-1951 Vincitrice Monza Marzotto Piombino Stabia
1951-1952 Vincitrice[6] (Vigevano) (Piacenza) Cagliari (Toma Maglie)

1952-1958Modifica

Dalla stagione 1952-1953 il torneo diventò a girone unico. Vennero promosse in Serie B sia la vincitrice del torneo che la 2ª classificata.

Stagione Girone unico
1952-1953 Vincitrice Pavia
2ª classificata Alessandria
1953-1954 Vincitrice Parma
2ª classificata Taranto
1954-1955 Vincitrice Bari
2ª classificata Livorno
1955-1956 Vincitrice Venezia
2ª classificata Sambenedettese
1956-1957 Vincitrice Prato
2ª classificata Lecco
1957-1958 Vincitrice Reggiana
2ª classificata Vigevano

1958-1959Modifica

La stagione 1958-1959 fu l'unica con la Serie C organizzata su due gironi con suddivisione geografica delle squadre partecipanti. La promozione in Serie B venne limitata alle sole vincitrici di ciascun raggruppamento.

Stagione Gironi
Girone A Girone B
1958-1959 Vincitrice Mantova Catanzaro

1959-1978Modifica

Dalla stagione 1959-1960 il torneo fu organizzato in tre gironi mantenendo la consueta suddivisione geografica delle squadre partecipanti. La promozione in Serie B venne, anche in questo caso, limitata alle sole vincitrici di ciascun raggruppamento. La categoria mantenne questo format per due decenni, sino alla stagione 1977-1978.

Stagione Gironi
Girone A Girone B Girone C
1959-1960 Vincitrice Pro Patria Prato Foggia
1960-1961 Vincitrice Modena Lucchese Cosenza
1961-1962 Vincitrice Triestina Cagliari Foggia
1962-1963 Vincitrice Varese Prato Potenza
1963-1964 Vincitrice Reggiana Livorno Trani
1964-1965 Vincitrice Novara Pisa Reggina
1965-1966 Vincitrice Savona Arezzo Salernitana
1966-1967 Vincitrice Monza Perugia Bari
1967-1968 Vincitrice Como Cesena Ternana
1968-1969 Vincitrice Piacenza Arezzo Taranto
1969-1970 Vincitrice Novara Massese Casertana
1970-1971 Vincitrice Reggiana Genoa Sorrento
1971-1972 Vincitrice Lecco Ascoli Brindisi
1972-1973 Vincitrice Parma SPAL Avellino
1973-1974 Vincitrice Alessandria Sambenedettese Pescara
1974-1975 Vincitrice Piacenza Modena Catania
1975-1976 Vincitrice Monza Rimini Lecce
1976-1977 Vincitrice Cremonese Pistoiese Bari
1977-1978 Vincitrice Udinese SPAL Nocerina

Serie C1 (1978-2008)Modifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Albo d'oro del campionato di Lega Pro Prima Divisione.

A partire dalla stagione 1978-1979, la categoria fu suddivisa nei due tornei di Serie C1 e Serie C2.

Lega Pro Prima Divisione (2008-2014)Modifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Albo d'oro del campionato di Lega Pro Prima Divisione.

A partire dalla stagione 2008-2009 il campionato di Serie C1 prese il nome di Lega Pro Prima Divisione.

Lega Pro (2014-2017)Modifica

Dalla stagione 2014-2015 la categoria venne riunificata. Il torneo fu quindi organizzato secondo l'ultimo format adottato dalla Serie C, ovvero tre gironi con suddivisione geografica delle squadre partecipanti. Sono promosse in Serie B le vincitrici di ciascun raggruppamento e la vincente dei play-off.

Stagione Gironi
Girone A Girone B Girone C
2014-2015 Vincitrice Novara Ascoli[7] Salernitana
Vinc. play-off Como
2015-2016 Vincitrice Cittadella SPAL Benevento
Vinc. play-off Pisa
2016-2017 Vincitrice Cremonese Venezia Foggia
Vinc. play-off Parma

Serie C (dal 2017)Modifica

Dalla stagione 2017-2018 la categoria tornò a chiamarsi Serie C, mentre il format rimase il medesimo della stagione precedente.

Stagione Gironi
Girone A Girone B Girone C
2017-2018 Vincitrice Livorno Padova Lecce
Vinc. play-off Cosenza
2018-2019 Vincitrice Virtus Entella Pordenone Juve Stabia
Vinc. play-off Pisa e Trapani

Dati statisticiModifica

Il conteggio si riferisce ai soli campionati di Serie C.

Squadre plurivincitriciModifica

Di seguito si riporta l'elenco delle squadre vincitrici di due o più campionati di Serie C.

Squadre pluripromosseModifica

Di seguito si riporta l'elenco delle squadre promosse in due o più occasioni nella categoria superiore. Sono escluse dal conteggio le ammissioni per completamento organici.

RecordModifica

  • Il Foggia (1959-1960, 1961-1962) è l'unica squadra ad aver vinto il torneo in due occasioni a distanza di due anni l'una dall'altra.

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g h i j In qualità di vincitrice del girone eliminatorio.
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t Ammessa in Prima Divisione a completamento dell'organico.
  3. ^ a b Ammessa al Campionato Meridionale 1928-1929.
  4. ^ a b c d e f g h Non venne effettuata nessuna promozione in Serie B in virtù della riforma dei campionati.
  5. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u Ammessa in Serie B a completamento dell'organico.
  6. ^ Fu promossa in Serie B la sola vincitrice del girone finale, disputato tra le prime classificate dei quattro raggruppamenti.
  7. ^ In seguito alla revoca del titolo al Teramo per illecito sportivo.
  8. ^ Compresa una vittoria con il nome di Anconitana-Bianchi.
  9. ^ a b Compresa una vittoria con il nome di Ascoli Picchio.
  10. ^ Compresa una vittoria con il nome di Catanzarese.
  11. ^ Esclusa una vittoria del girone iniziale.
  12. ^ Compresa una vittoria con il nome di Varese Sportiva.
  13. ^ Comprese due promozioni con il nome di Anconitana-Bianchi.
  14. ^ Compresa una promozione con il nome di Catanzarese.
  15. ^ Compresa una promozione con il nome di Varese Sportiva.

Voci correlateModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio