Apri il menu principale

BiografiaModifica

Nata a Milano nel 1914, già da adolescente inseguì il suo sogno di lavorare nello spettacolo: dotata di una bella voce da mezzosoprano, seguì corsi di canto, sino al debutto in piccole parti liriche in teatri romani, orientando poi il suo indirizzo artistico nelle compagnie di rivista della capitale, dove in poco tempo diventerà una apprezzata soubrette, aiutata dalla sua naturale simpatia e brillante comunicatività.

Alla fine degli anni trenta recitò in spettacoli radiofonici dell'EIAR, nella compagnia di Radio Roma. La sorella minore, Wilma Mangini, lavorò anche lei per l'EIAR facendo parte del Trio Primavera, e recitò in due pellicole.

Subito dopo la guerra Alda Mangini fu scritturata per il primo film: Vanità, insieme a Walter Chiari. Successivamente sarà accanto a Totò in numerose pellicole. Fu diretta da registi come Mattoli, Comencini, Steno, Monicelli, Soldati.

L'artista morì prematuramente il 19 luglio 1954, a 40 anni, nella sua casa di Roma, al Quartiere Parioli, stroncata da un cancro che ebbe la meglio nonostante si fosse sottoposta a un intervento chirurgico. Aveva sposato il cantante e compagno di lavoro Alfredo Clerici: dal matrimonio nacque un figlio, Dario. Alda Mangini è sepolta presso il Cimitero del Verano, a Roma.

Il suo ultimo film, La romana, uscì postumo.

La rivista teatraleModifica

FilmografiaModifica

BibliografiaModifica

  • Le attrici, Gremese editore Roma 1999
  • Il Radiocorriere, annate varie
  • Almanacco Bompiani 1975.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN222012 · ISNI (EN0000 0000 0882 0258 · SBN IT\ICCU\RAVV\355002 · BNF (FRcb14202706j (data) · WorldCat Identities (EN222012