Apri il menu principale

Aldo Belli

hockeista su pista, allenatore di hockey su pista e dirigente sportivo italiano
Aldo Belli
Aldo Belli 1979.jpg
Aldo Belli nel 1979
Nazionalità Italia Italia
Hockey su pista Roller hockey pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Ritirato 2004 come giocatore
Carriera
Giovanili
1968-1977[1] Amatori Lodi
Squadre di club
1977-1982Amatori Lodi
1982-1983Novara
1983-1996Amatori Lodi
1996-1999Sporting 93 Lodi
1999-2004Amatori Lodi
Nazionale
Italia Italia
Carriera da allenatore
2007-2008ASH Lodi
Palmarès
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Oro Lodi 1990
 

Aldo Belli (Milano, 16 giugno 1962) è un ex hockeista su pista, allenatore di hockey su pista e dirigente sportivo italiano.

Nato a Milano, all'età di tre anni si trasferì con la famiglia a Lodi[2], dove iniziò subito a praticare l'hockey su pista[1]. Uomo simbolo dell'Amatori Lodi, di cui è stato prima giocatore e poi allenatore, ha realizzato oltre 1 300 reti in carriera[1]; nel 1990 conquistò il titolo europeo con la nazionale italiana[3].

Indice

Caratteristiche tecnicheModifica

Attaccante dotato di ottima tecnica, coniugava l'imprevedibilità nei movimenti con uno spiccato senso del gol[3]. Giocate spettacolari quali le giravolte e i cosiddetti «tiri sottogamba» – eseguiti in corsa facendo passare la pallina tra le gambe – costituivano gli elementi peculiari del suo repertorio tecnico[1].

CarrieraModifica

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d Mario Raimondi, Aldinho spegne 50 candeline, in Il Cittadino, 16 giugno 2012, p. 60.
  2. ^ Ferruccio Pallavera, Migliorini, il dottor Santi e quei "Leoni giallorossi", in Il Cittadino, 28 maggio 2015, p. 33.
  3. ^ a b Stefano Blanchetti, Belli-Carles, la sfida si sposta in panchina, in Il Cittadino, 14 gennaio 2010, p. 34.

BibliografiaModifica

  • Paolo Virdi, 50 minuti di gloria. Gli anni moderni dell'hockey pista. Volume 1, Lodi, Lodinotizie, 2012, ISBN 978-88-908803-0-8.
  • Paolo Virdi, 50 minuti di gloria. Gli anni moderni dell'hockey pista. Volume 2, Lodi, Lodinotizie, 2013, ISBN 978-88-908803-1-5.