Aldo Gordini

Aldo Gordini
Nazionalità Francia Francia
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Carriera
Carriera in Formula 1
Stagioni 1951
Scuderie Simca-Gordini
GP disputati 1
GP vinti 0
Podi 0
Pole position 0
Giri veloci 0
 

Aldo Gordini (Bologna, 20 maggio 1921Parigi, 28 gennaio 1995) è stato un pilota automobilistico francese.[1]

BiografiaModifica

Nato a Bologna, era figlio di Amedeo Gordini, proprietario della scuderia francese Gordini. Aldo lavorò per la scuderia del padre come meccanico e partecipò ad alcuni eventi automobilistici, prendendo parte ad alcune gare di Formula 2 dove ottene dei buoni piazzamenti.

Nel 1945 ha vinto la prima edizione della Coupe Robert Benoist. Nel 1948 con una Simca-Gordini T8 arrivò quinto alla Coupe du Salon a Montlhéry vincendo classe 1500 cc e settimo nella 24 Ore di Spa[2]. Nel 1950 partecipò alla 24 ore di Le Mans con André Simon. Prese parte ad una gara del campionato del mondo di Formula 1 il 1º luglio 1951, nonché ad una gara di Formula 1 non valevole per il campionato. Nello stesso anno guidò per la scuderia Gordini alla 24 ore di Le Mans con José Scaron[3], ma a causa di alcuni problemi alla pompa del carburante si ritirò dalla gara. Morì a Parigi nel 1995.

RisultatiModifica

Risultati ottenuti nel Campionato mondiale di Formula 1.

1951 Scuderia Vettura                 Punti Pos.
Simca-Gordini T11 Rit 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti/Non class. Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Squalificato Ritirato Non partito Non qualificato Solo prove/Terzo pilota

NoteModifica

  1. ^ Pascal, Dominique., Dictionnaire des pilotes de formule I, [1a. ed.], Massin, 1990, ISBN 2908244012, OCLC 435339487. URL consultato il 14 settembre 2019.
  2. ^ Huet, Christian., Gordini : un sorcier, une équipe, Editions C. Huet, 1984, ISBN 2950043208, OCLC 18244656. URL consultato il 14 settembre 2019.
  3. ^ (EN) Roy Smith, Amedee Gordini: A True Racing Legend, Veloce Publishing Ltd, giugno 2013, ISBN 9781845843175. URL consultato il 14 settembre 2019.

Collegamenti esterniModifica