Apri il menu principale
Aleksander Kwaśniewski
Aleksander kwasniewski konferencja (cropped).jpg

Polonia Presidente della Polonia
Durata mandato 23 dicembre 1995 –
23 dicembre 2005
Capo del governo Józef Oleksy
Włodzimierz Cimoszewicz
Jerzy Buzek
Leszek Miller
Marek Belka
Kazimierz Marcinkiewicz
Predecessore Lech Wałęsa
Successore Lech Kaczyński

Dati generali
Partito politico Indipendente
Università Università di Danzica
Firma Firma di Aleksander Kwaśniewski

Aleksander Kwaśniewski (Białogard, 15 novembre 1954) è un politico polacco.

È stato Presidente della Polonia dal 23 dicembre 1995 al 23 dicembre 2005 per due mandati consecutivi.

Indice

OnorificenzeModifica

Onorificenze polaccheModifica

  Gran maestro dell'Ordine dell'Aquila bianca
  Gran maestro dell'Ordine Virtuti militari
  Gran maestro e gran croce dell'Ordine della Polonia restituta
  Gran maestro dell'Ordine al merito della Repubblica di Polonia
  Cavaliere dell'Ordine del Sorriso

Onorificenze straniereModifica

  Cavaliere di Gran croce dell'Ordine di Vytautas il Grande (Lituania)
— 1996
  Cavaliere di gran croce onorario dell'Ordine del Bagno (Regno Unito)
— marzo 1996
  Cavaliere di gran croce onorario dell'Ordine di San Michele e San Giorgio (Regno Unito)
— ottobre 1996
  Grande Stella dell'Ordine al Merito della Repubblica Austriaca (Austria)
— 1998
  Cavaliere di Gran croce con collare dell'Ordine al merito della Repubblica ungherese (Ungheria)
— 2001
  Gran collare dell'Ordine di Vytautas il Grande (Lituania)
— 2 novembre 2005
  Cavaliere di Gran croce dell'Ordine del granduca Gediminas (Lituania)
  Cavaliere di gran croce decorato di gran cordone dell'Ordine al merito della Repubblica italiana (Italia)
— 28 maggio 1996[1]
  Cavaliere di gran croce dell'Ordine della Legion d'onore (Francia)
— 1996
  Cavaliere di gran croce dell'Ordine reale norvegese di Sant'Olav (Norvegia)
— 1996
  Cavaliere di gran croce dell'Ordine del Salvatore (Grecia)
— 1996
  Commendatore di gran croce dell'Ordine delle Tre stelle (Lettonia)
— 1997
  Commendatore di gran croce con collare dell'Ordine della Rosa bianca (Finlandia)
— 1997
  Membro dell'Ordine al merito della Malaysia (Malaysia)
— 1997
  Membro di I classe dell'Ordine della Doppia croce bianca (Slovacchia)
— 1997
  Ordine di Jaroslav il Saggio di I Classe (Ucraina)
— 1997
  Gran collare dell'Ordine dell'infante Dom Henrique (Portogallo)
— 12 febbraio 1998
  Collare d'oro dell'Ordine olimpico (Comitato Olimpico Internazionale)
— 1998
  Collare dell'Ordine della Croce della Terra Mariana (Estonia)
— 1998
  Collare dell'Ordine della Stella di Romania (Romania)
— 1999[2]
  Collare dell'Ordine al merito (Cile)
— 1999
  Gran cordone dell'Ordine di Leopoldo (Belgio)
— 1999
  Ordine di Stato della Repubblica di Turchia (Turchia)
— 2000[3]
  Cavaliere di Gran croce del Grand'ordine del re Tomislavo (Croazia)
«Per l'eccezionale contributo alla promozione dell'amicizia e della collaborazione reciproca tra la Repubblica di Croazia e la Repubblica di Polonia.»
— Zagabria, 10 maggio 2001[4]
  Collare dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna)
— 11 maggio 2001[5]
  Cavaliere di Gran croce dell'Ordine nazionale della Croce del Sud (Brasile)
— 2002
  Cavaliere di Gran croce dell'Ordine al Merito per Servizio Distinto (Perù)
— 2002
  Classe speciale della gran croce dell'Ordine al merito di Germania (Germania)
— 2002
  Compagno d'Onore Onorario con Collare dell'Ordine Nazionale al Merito (Malta)
— 25 ottobre 2002
  Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Fedele Servizio (Romania)
— 2003[6]
  Collare dell'Ordine del Leone bianco (Repubblica ceca)
— 2004
  Gran cordone dell'Ordine del Crisantemo (Giappone)

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN79430209 · ISNI (EN0000 0000 7863 5154 · LCCN (ENn97006719 · GND (DE119558009