Aleksandra Ivošev

Aleksandra Ivošev
Nazionalità Jugoslavia Jugoslavia
Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro (2003-2006)
Serbia Serbia (dal 2006)
Altezza 165 cm
Peso 57 kg
Tiro a segno Shooting pictogram.svg
Specialità Carabina 10 metri aria compressa, carabina 50 metri 3 posizioni
Società non conosciuta SD Novi Sad
Ritirata 2003
Palmarès
Giochi olimpici 1 0 1
Campionati europei 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 14 maggio 2018

Aleksandra Ivošev (in serbo: Александра Ивошев?; Novi Sad, 17 marzo 1974) è un'ex tiratrice a segno serba.

BiografiaModifica

Nata a Novi Sad, nell'allora Jugoslavia, attuale Serbia, nel 1972, ha iniziato a tirare a segno nel 1988, a 14 anni.[1]

Tra 1990 e 1994 ha vinto diverse medaglie nelle competizioni juniores, in particolare un oro e un argento mondiale e 3 ori e un argento europei.[1]

Ha partecipato per la prima volta ai Giochi olimpici a 18 anni, a Barcellona 1992, dove si è classificata quattordicesima con 577 punti nella carabina 50 metri 3 posizioni, non riuscendo ad accedere alla finale a 8.

4 anni dopo ha vissuto il migliore anno della sua carriera, vincendo un bronzo europeo a Budapest 1996 nella carabina 10 metri aria compressa[1] e 2 medaglie ai Giochi di Atlanta 1996: un bronzo nella carabina 10 metri, dove ha chiuso con 497.2 punti, dietro alla polacca Renata Mauer e alla tedesca Petra Horneber e un oro nella carabina 50 metri 3 posizioni, gara vinta con il record olimpico di 686.1. Nella stessa annata è stata premiata come atleta jugoslava dell'anno.

Ha partecipato nelle stesse 2 gare anche a Sydney 2000, concludendo ventesima con 391 punti nella carabina aria compressa e ventiduesima con 573 nella carabina 50 metri 3 posizioni, non riuscendo in nessuno dei due casi ad accedere alla finale.

Sia a Atlanta 1996 che a Sydney 2000 ha rappresentato la Jugoslavia, mentre a Barcellona 1992 aveva gareggiato tra i Partecipanti Olimpici Indipendenti.[2]

Si è ritirata nel 2003, a 29 anni.[1]

PalmarèsModifica

Giochi olimpiciModifica

  • 2 medaglie:

Campionati europeiModifica

  • 1 medaglia:

NoteModifica

  1. ^ a b c d (EN) Aleksandra Ivošev, su issf-sports.org. URL consultato il 14 maggio 2018.
  2. ^ (EN) Aleksandra Ivošev, su sports-reference.com. URL consultato il 14 maggio 2018 (archiviato dall'url originale il 18 aprile 2020).

Collegamenti esterniModifica