Aleksandrs Jeļisejevs

calciatore lettone
(Reindirizzamento da Aleksandrs Jelisejevs)
Aleksandrs Jeļisejevs
Nazionalità Lettonia Lettonia
Altezza 182 cm
Peso 79 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 2006 - calciatore
Carriera
Squadre di club1
1991-1995 Skonto 85 (50)
1995-1996 Stadler 8 (0)
1996 Hapoel Be'er Sheva 5 (0)
1996-1997 Skonto 15 (10)
1997 Metallurg Lipeck 30 (17)
1998 Uralan 4 (0)
1999 Тorpédo-Viktórija 21 (6)
2000 Arsenal Tula 37 (10)
2001-2004 Skonto 38 (12)
2004 Chengdu Wuniu 2 (0)
2004-2005 Hämeenlinna 9 (0)
2005 Olimps Rīga 10 (1)
2005-2006 Strømsgodset 12 (1)
Nazionale
1992-2002 Lettonia Lettonia 37 (4)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 2011

Aleksandrs Jeļisejevs (11 agosto 1971) è un ex calciatore lettone, di ruolo attaccante.

CarrieraModifica

ClubModifica

Cresciuto nello Skonto Riga, con questa squadra vinse l'ultimo campionato sovietico lettone e i primi quattro campionati della rinata repubblica lettone, oltre a due Coppe di Lettonia e un titolo di capocannoniere del campionato. Tentò quindi l'avventura all'estero, prima in Ungheria allo Stadler e poi in Israele all'Hapoel Be'er Sheva (con cui vinse una Coppa di Lega israeliana).

Passò quindi in Russia dove al primo anno si mise in evidenza segnando 17 reti in Pervaja liga 1997: ciò attirò l'attenzione dell'Uralan, neopromosso in Vysšaja Divizion (massima serie russa). Qui però non trovò spazio, disputando appena quattro partite, senza mettere a segno reti. Andò quindi al Lokomotiv Nižnij Novgorod, sempre in Vysšaja Divizion, dove trovò più continuità e mise a segno sei reti. Scese quindi in seconda serie nell'Arsenal Tula segnando dieci reti in 37 presenze.

Chiusa l'avventura russa fece ritorno in patria allo Skonto, dove vinse altri tre campionati, due coppe nazionali e una Coppa di Livonia.

Nel 2004 tentò nuovamente l'avventura all'estero, giocando in Finlandia, Cina e Norvegia, dove, dopo un breve ritorno in patria all'Olimps, chiuse la carriera nelle file del Strømsgodset.

NazionaleModifica

Fece il suo esordio in nazionale nella gara di Coppa del Baltico contro l'Estonia del 10 luglio 1992: la sua gara durò poco più di un'ora, venendo sostituito da Gints Gilis[1]. La sua prima rete in nazionale arrivò solo alla ventitreesima presenza, sempre in Coppa del Baltico, contro la Lituania[2].

Disputò in tutto trentasette incontri in nazionale tra il 1992 e il 2002, mettendo a segno quattro reti e contribuendo alla vittoria di tre Coppe del Baltico.

StatisticheModifica

Cronologia presenze e reti in NazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Lettonia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
10-7-1992 Liepāja Lettonia   2 – 1   Estonia Coppa del Baltico 1992 -   67’
26-8-1992 Riga Lettonia   0 – 0   Danimarca Qual. Mondiali 1994 -   34’
9-9-1992 Dublino Irlanda   4 – 0   Lettonia Qual. Mondiali 1994 -
18-11-1992 Iława Polonia   1 – 0   Lettonia Amichevole -
16-12-1992 Siviglia Spagna   5 – 0   Lettonia Qual. Mondiali 1994 -   78’
2-6-1993 Riga Lettonia   1 – 2   Irlanda del Nord Qual. Mondiali 1994 -   46’
9-6-1993 Riga Lettonia   0 – 2   Irlanda Qual. Mondiali 1994 -   46’
2-7-1993 Pärnu Estonia   0 – 2   Lettonia Coppa del Baltico 1993 -
3-7-1993 Pärnu Lettonia   0 – 0   Lituania Coppa del Baltico 1993 -   60’
8-9-1993 Belfast Irlanda del Nord   2 – 0   Lettonia Qual. Mondiali 1994 -   67’
3-6-1994 Riga Lettonia   2 – 0   Malta Amichevole -   46’  
26-6-1994 Riga Lettonia   1 – 3   Georgia Amichevole -   57’
31-7-1994 Vilnius Lituania   1 – 0   Lettonia Coppa del Baltico 1994 -   46’
6-9-1994 Riga Lettonia   0 – 3   Irlanda Qual. Euro 1996 -   65’
8-3-1995 Budapest Ungheria   3 – 1   Lettonia Amichevole -   73’
26-4-1995 Riga Lettonia   0 – 1   Irlanda del Nord Qual. Euro 1996 -
19-5-1995 Riga Lettonia   2 – 0   Estonia Coppa del Baltico 1995 -   54’
21-5-1995 Riga Lettonia   2 – 0   Lituania Coppa del Baltico 1995 -   72’
7-6-1995 Belfast Irlanda del Nord   1 – 2   Lettonia Qual. Euro 1996 -   70’
16-8-1995 Riga Lettonia   3 – 2   Irlanda del Nord Qual. Euro 1996 -   75’
11-10-1995 Dublino Irlanda   2 – 1   Lettonia Qual. Euro 1996 -   73’
7-7-1996 Narva Estonia   1 – 1   Lettonia Coppa del Baltico 1996 -   46’
8-7-1996 Narva Lettonia   1 – 2   Lituania Coppa del Baltico 1996 1   45’   70’
14-8-1996 Riga Lettonia   0 – 0   Finlandia Amichevole -   57’
15-2-1997 Dherynia Lettonia   1 – 0   Lituania Torneo internazionale di Cipro 1
17-2-1997 Dherynia Polonia   3 – 2   Lettonia Torneo internazionale di Cipro -
18-5-1997 Tallinn Estonia   1 – 3   Lettonia Qual. Mondiali 1998 1   46’
8-6-1997 Riga Lettonia   1 – 3   Austria Qual. Mondiali 1998 -   59’
25-6-1997 Riga Lettonia   4 – 1   Andorra Amichevole -   76’
6-9-1997 Riga Lettonia   1 – 0   Estonia Qual. Mondiali 1998 -   70’
10-9-1997 Solna Svezia   1 – 0   Lettonia Qual. Mondiali 1998 -   60’
11-10-1997 Glasgow Scozia   2 – 0   Lettonia Qual. Mondiali 1998 -   68’
17-5-1998 Riga Lettonia   1 – 5   Israele Amichevole -   30’   47’
15-11-2000 Serravalle San Marino   0 – 1   Lettonia Qual. Mondiali 2002 1   72’
24-3-2001 Osijek Croazia   4 – 1   Lettonia Qual. Mondiali 2002 -   55’
25-4-2001 Riga Lettonia   1 – 1   San Marino Qual. Mondiali 2002 -   66’
6-7-2002 Riga Lettonia   2 – 0   Azerbaigian Amichevole -   58’
Totale Presenze 37 Reti 4

PalmarèsModifica

ClubModifica

Skonto Riga: 1991
Skonto Riga: 1992, 1993, 1994, 1995, 2001, 2002, 2003
Skonto Riga: 1992, 1995, 2001, 2002
Amutat Hapoel Be'er Sheva: 1996
Skonto Riga: 2003

NazionaleModifica

1993, 1995, 2001

IndividualeModifica

1993 (20 reti)
1993

NoteModifica

  1. ^ (EN) Latvia v Estonia, 10 July 1992 - international match report, su eu-football.info. URL consultato il 28 marzo 2013.
  2. ^ (EN) Latvia v Lithuania, 8 July 1996 - international match report, su eu-football.info. URL consultato il 28 marzo 2013.

Collegamenti esterniModifica