Aleksej Illarionovič Kiričenko

politico e generale sovietico
Aleksej Illarionovič Kiričenko
Aleksej Kirichenko.jpg
il politico e generale sovietico Aleksej Kiričenko

Secondo Segretario del Partito Comunista dell'Unione Sovietica
Durata mandato 17 dicembre 1957 –
5 aprile 1960
Predecessore Michail Andreevič Suslov
Successore Frol Romanovič Kozlov

Primo Segretario del Partito Comunista dell'Ucraina
Durata mandato 12 giugno 1953 –
26 dicembre 1957
Predecessore Leonid Mel'nikov
Successore Nikolaj Podgornyj

Deputato del Soviet dell'Unione del Soviet Supremo dell'URSS
Legislature II, III, IV, V
Circoscrizione Oblast' di Odessa (II, III), Oblast' di Kiev (IV, V)

Dati generali
Partito politico Partito Comunista dell'Unione Sovietica
Aleksej Illarionovič Kiričenko
NascitaČernobaevka, 25 febbraio 1908
MorteMosca, 28 dicembre 1975
Dati militari
Paese servitoUnione Sovietica Unione Sovietica
Forza armataRed Army flag.svg Esercito sovietico
Anni di servizio1941-1944
GradoMaggior generale
GuerreSeconda guerra mondiale
BattaglieBattaglia di Stalingrado
Comandante diMembro del Consiglio militare Sud-Ovest
Fronte meridionale
DecorazioniOrdine di Lenin (4)
"fonti nel corpo del testo"
voci di militari presenti su Wikipedia

Aleksej Illarionovič Kiričenko (in russo: Алексей Илларионович Кириченко?; Černobaevka, 25 febbraio 190812 febbraio del calendario giulianoMosca, 28 dicembre 1975) è stato un politico e generale sovietico.

BiografiaModifica

Nato nel governatorato di Cherson, si iscrisse al Partito Comunista di tutta l'Unione (bolscevico) nel 1930. Terminò nel 1936 l'Istituto meccanico-ingegneristico per l'agricoltura socialista di Zernovoj, dopodiché ebbe ruoli dirigenti nel Partito Comunista dell'Ucraina. Durante la Grande guerra patriottica fu nei Consigli di Guerra del Fronte sud-occidentale, del Fronte del Don, del Fronte meridionale e infine, con il grado di Maggior generale, del IV Fronte ucraino. Fu Primo segretario del Partito ucraino dal 1953 al 1957, membro del Comitato Centrale del PCUS dal 1952 al 1961, del Presidium dal 1955 al 1960 e della Segreteria dal 1957 al 1960. Nel 1962 si ritirò in pensione.

È stato insignito di quattro Ordini di Lenin, un Ordine di Suvorov di II classe e due Ordini della Bandiera Rossa.[1]

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • (RU) Kiričenko Aleksej Illarionovič, su Spravočnik po istorii Kommunističeskoj partii i Sovetskogo Sojuza 1898-1991. URL consultato il 7 luglio 2017 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2017).

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN296506624 · ISNI (EN0000 0004 0148 3315 · WorldCat Identities (ENviaf-296506624