Apri il menu principale

Alessandro Fantini (ciclista)

ciclista su strada italiano
Alessandro Fantini
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 1961
Carriera
Squadre di club
1954Atala-Pirelli
1955Atala-Pirelli
Lygie
1956-1959Atala-Pirelli
1960-1961Gazzola
 

Alessandro Fantini (Fossacesia, 1º gennaio 1932Treviri, 5 maggio 1961) è stato un ciclista su strada italiano. Professionista dal 1954 al 1961, vinse sette tappe al Giro d'Italia e due al Tour de France.

CarrieraModifica

Vinse una tappa al Giro d'Italia 1957 e una al Tour de France 1955. Giunse secondo, a 7'44" da Charly Gaul, nella celebre tappa del Monte Bondone al Giro d'Italia 1956 (corsa che chiuderà al sesto posto).

Morì nel 1961 in seguito a una caduta durante la sesta tappa del Giro di Germania.

PalmarèsModifica

  • 1954 (Atala, quattro vittorie)
Coppa Pietro Linari
2ª tappa Giro di Puglia e Lucania (Fasano > Lecce)
3ª tappa Giro di Puglia e Lucania (Lecce > Trani)
4ª tappa Giro di Puglia e Lucania (Trani > San Giovanni Rotondo)
  • 1955 (Atala, tre vittorie)
4ª tappa Giro d'Italia (Sanremo > Acqui Terme)
5ª tappa Giro d'Italia (Lido di Jesolo > Trieste)
12ª tappa Tour de France (Avignone > Millau)
  • 1956 (Lygie, tre vittorie)
2ª tappa Giro d'Italia (Alessandria > Genova)
4ª tappa Giro d'Italia (Genova > Salice Terme)
7ª tappa Tour de France (Lorient > Angers)
  • 1957 (Atala, tre vittorie)
8ª tappa, 1ª semitappa Gran Premio Ciclomotoristico (Spoleto > Rieti)
5ª tappa Giro d'Italia (Cattolica > Loreto)
17ª tappa Giro d'Italia (Varese > Como)
  • 1959 (Atala, tre vittorie)
16ª tappa Giro d'Italia (Bolzano > San Pellegrino Terme)
1ª tappa Deutschland Tour (Colonia > Münster)
5ª tappa Deutschland Tour (Hanau > Ludwigshafen)
  • 1960 (Gazzola, una vittoria)
Milano-Vignola
  • 1961 (Gazzola, una vittoria)
4ª tappa Deutschland Tour (Monaco di Baviera > Kellmünz)

Altri successiModifica

  • 1958 (Atala, una vittoria)
Criterium di Giulianova

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

1955: 15º
1956: 6º
1957: 21º
1958: 47º
1959: 19º
1960: 58º

Classiche monumentoModifica

1955: 17º
1957: 15º
1958: 10º
1960: 14º
1961: 69º
1955: 11º
1956: 34º
1958: 27º
1959: 4º

Competizioni mondialiModifica

Copenaghen 1956 - In linea: ritirato

Collegamenti esterniModifica