Alessandro Fattori

sciatore alpino italiano (1973-)

Alessandro Fattori (Parma, 21 giugno 1973) è un ex sciatore alpino italiano.

Alessandro Fattori
NazionalitàBandiera dell'Italia Italia
Altezza177 cm
Peso82 kg
Sci alpino
SpecialitàDiscesa libera, supergigante, combinata
SquadraFiamme Gialle
Termine carriera2007
 

Biografia

modifica

Originario di Musiara Superiore[1], frazione di Tizzano Val Parma, Fattori esordì in campo internazionale ai Mondiali juniores di Maribor 1992 e in Coppa del Mondo ottenne il primo piazzamento di rilievo il 10 gennaio 1993, nella discesa libera di Garmisch-Partenkirchen (55º). Debuttò ai Giochi olimpici invernali a Lillehammer 1994 (non concluse né il supergigantela combinata) e ai Campionati mondiali a Sierra Nevada 1996 (8º nel supergigante, non concluse lo slalom gigante). Ai successivi XVIII Giochi olimpici invernali di Nagano 1998 ottenne i suoi migliori piazzamenti olimpici in carriera, chiudendo 4º nel supergigante e 6º nella combinata.

Ai Mondiali di Vail/Beaver Creek 1999 fu 19º nel supergigante e 7º nella combinata. Conquistò il primo podio - e la prima vittoria - in Coppa del Mondo il 16 dicembre 2000 nella discesa libera di Val-d'Isère; nella stessa stagione prese parte anche ai Mondiali di Sankt Anton am Arlberg, classificandosi 9º nella discesa libera, 8º nel supergigante e 5º nella combinata. L'anno dopo ai XIX Giochi olimpici invernali di Salt Lake City 2002, sua ultima presenza olimpica, si piazzò 19º nella discesa libera e 13º nella combinata, mentre non terminò il supergigante. Al termine di quella stagione 2001-2002 ottenne il 4º posto nella classifica finale della Coppa del Mondo di supergigante.

Il 3 marzo 2003 conquistò la sua seconda e ultima vittoria in Coppa del Mondo, nel supergigante di Lillehammer Kvitfjell, e il 31 gennaio 2004 l'ultimo podio, con il 3º posto nella discesa libera di Garmisch-Partenkirchen. Disputò ancora i Mondiali di Bormio/Santa Caterina Valfurva 2005 (27º nella discesa libera, non concluse il supergigante) e abbandonò l'attività agonistica al termine della stagione 2006-2007; la sua ultima gara in Coppa del Mondo fu il supergigante di Coppa del Mondo disputato a Lillehammer Kvitfjell l'11 marzo (48º) e la sua ultima gara in carriera fu la discesa libera dei Campionati italiani 2007, disputata il 23 marzo a Santa Caterina Valfurva e chiusa da Fattori al 28º posto.

Bilancio della carriera

modifica

Specialista delle prove veloci, contribuì a far emergere lo sci alpino italiano (tradizionalmente più competitivo nelle specialità tecniche) anche nelle gare di discesa libera e supergigante. La squadra italiana di velocità, soprannominata "Italjet"[2], di cui egli fece parte, riuscì negli anni 1990 a esprimersi agli alti livelli delle ben più quotate selezioni austriaca e svizzera.

Palmarès

modifica

Coppa del Mondo

modifica
  • Miglior piazzamento in classifica generale: 21º nel 1996
  • 5 podi:
    • 2 vittorie
    • 1 secondo posto
    • 2 terzi posti

Coppa del Mondo - vittorie

modifica
Data Località Paese Specialità
16 dicembre 2000 Val-d'Isère   Francia DH
3 marzo 2002 Lillehammer Kvitfjell   Norvegia SG

Legenda:
DH = discesa libera
SG = supergigante

Coppa Europa

modifica

South American Cup

modifica
  • Miglior piazzamento in classifica generale: 20º nel 2001
  • 1 podio:
    • 1 secondo posto

Campionati italiani

modifica
  1. ^ Beatrice Minozzi, La casa del campione Fattori: sciare sul mondo e pic nic sui prati, su parks.it, 24 giugno 2019. URL consultato il 20 novembre 2023.
  2. ^ Fabio Poncemi, Dalla Valanga Azzurra all'Italjet degli anni '90, che incontro tra Gros, De Chiesa, Ghedina e Runggaldier, su neveitalia.it, 23 aprile 2020. URL consultato il 5 agosto 2021.
  3. ^ L'albo d'oro del supergigante maschile dei Campionati Italiani Assoluti, in fisi.org, 2 aprile 2014 (archiviato dall'url originale il 15 ottobre 2014).
    Campionati Italiani di sci alpino, l'albo d'oro della combinata maschile, in fisi.org, 24 marzo 2011 (archiviato dall'url originale il 6 ottobre 2014).

Collegamenti esterni

modifica