Apri il menu principale

Alessandro Lazzarini

allenatore di calcio e ex calciatore italiano
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo pilota motonautico italiano, vedi Alessandro Lazzarini (pilota motonautico).
Alessandro Lazzarini
Alessandro Lazzarini.jpg
Lazzarini con la maglia del Modena (1992)
Nazionalità Italia Italia
Altezza 182 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (portiere)
Squadra Monza (vice)
Ritirato 2003 - giocatore
Carriera
Giovanili
Pisa
Squadre di club1
1986-1988 Pisa 0 (0)
1988-1989 Alessandria 32 (-11)
1989-1991 Pisa 6 (-12)
1991-1993 Modena 13 (-32)
1993-1994 Pisa 3 (-4)
1994-1995 Como 2 (-2)
1995-1996 Ponsacco 23 (-19)
1996-1998 Alessandria 8 (-10)
1999 Biellese 10 (-9)
1999-2002 Viareggio 51 (-62)
2002-2003 Prato 1 (0)
Carriera da allenatore
2008-2009SPAL(vice)
2011-2016MilanPrimavera (vice)
2016Milan(vice)
2016-2017Brescia(vice)
2017Virtus Entella(vice)
2019-Monza(vice)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 6 novembre 2017

Alessandro Lazzarini (Viareggio, 10 gennaio 1967) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo portiere.

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Cresce nel Pisa e vi rimane fino al fallimento del 1994, raccogliendo anche due esperienze in prestito con l'Alessandria (da titolare) e con il Modena. Con la società toscana vanta anche una stagione in massima serie nel 1990-1991 con 5 presenze all'attivo.

Passa poi al Como dove disputa la sua ultima esperienza in Serie B e poi al Mobilieri Ponsacco prima di tornare all'Alessandria per due stagioni.

Nel 1998 passa alla Biellese per poi tornare al paese natio e militare nel Viareggio per tre stagioni. L'ultima stagione da professionista è al Prato fino al 2003.

AllenatoreModifica

Appesi gli scarpini al chiodo, intraprende l'attività di preparatore dei portieri. Nel 2006 è alla Lucchese fino al fallimento della stessa nel 2008. Si accorda quindi con la SPAL per la quale riveste il duplice ruolo di preparatore dei portieri e di allenatore in seconda di Aldo Dolcetti. All'esonero di quest'ultimo rimane nello staff del club in qualità di preparatore.

Dal 2011 ad aprile del 2016 ricopre il ruolo di vice-allenatore sempre di Aldo Dolcetti nel settore della primavera del Milan per poi diventare il vice allenatore della prima squadra nello staff di Cristian Brocchi.

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni internazionaliModifica

Pisa: 1987-1988

Collegamenti esterniModifica