Apri il menu principale

Alessandro Marzo Magno (Venezia, settembre 1962) è un giornalista, storico e scrittore italiano.

Indice

Gli inizi come giornalistaModifica

Dopo la laurea in storia conseguita all'Università Ca' Foscari di Venezia, iniziò a lavorare come redattore per la rivista Diario, come responsabile degli esteri. Durante questo periodo, per circa 10 anni, viaggiò principalmente nei Balcani seguendo le vicende belliche in Jugoslavia[1].

Successivamente ha collaborato con Linkiesta[1], con Focus Storia e alla sezione "Food" de Il Sole 24 ORE[2].

Attività di scrittoreModifica

Autore di circa una quindicina di libri, ha iniziato a scrive come saggista storico riguardo alla sua esperienza durante le guerre in ex-Jugoslavia. Il suo libro "L'alba dei libri: Quando Venezia ha fatto leggere il mondo" è stato tradotto in inglese, giapponese, coreano e spagnolo, mentre il successivo "'L'invenzione dei soldi. Quando la finanza parlava italiano" in coreano e in turco[3].

Nel 2015 arriva in finale al Premio Bancarella della Cucina con il libro "Il genio del gusto. Come il mangiare italiano ha conquistato il mondo" classificandosi in seconda posizione[4].

Altre attivitàModifica

Negli anni 2014 e 2015 ha insegnato presso l'Università Statale di Milano tenendo un laboratorio semestrale di storia del cibo. Partecipa inoltre alla trasmissione televisiva Geo & Geo dove collabora sempre sul tema della storia del cibo.

OpereModifica

AutoreModifica

  • Venezia degli amanti. L'epopea dell'amore in 11 celebri storie veneziane, Milano, Marco Tropea Editore, 2010, ISBN 978-88-558-0102-7.
  • La guerra dei dieci anni. Jugoslavia 1991-2001, Milano, il Saggiatore, 2011, ISBN 978-88-565-0064-6.
  • Atene 1687. Venezia, i turchi e la distruzione del Partenone, Milano, il Saggiatore, 2011, ISBN 978-88-4281-720-8.
  • Piave. Cronache di un fiume sacro, Milano, il Saggiatore, 2012, ISBN 978-88-565-035-55.
  • L'alba dei libri: Quando Venezia ha fatto leggere il mondo, Milano, Garzanti, 2012, ISBN 978-88-1168-252-3.
  • (EN) Bound in Venice, New York, Europa Editions, 2013, ISBN 978-1609-451-394.
  • L'invenzione dei soldi. Quando la finanza parlava italiano, Milano, Garzanti, 2014, ISBN 978-88-1168-713-9.
  • Il genio del gusto. Come il mangiare italiano ha conquistato il mondo, Milano, Garzanti, 2014, ISBN 978-88-1168-293-6.
  • Con stile. Come l'Italia ha vestito (e svestito) il mondo, Milano, Garzanti, 2016, ISBN 978-88-1168-845-7.
  • Il leone di Lissa. Viaggio in Dalmazia, Milano, il Saggiatore, 2016, ISBN 978-88-428-220-42.
  • Missione grande bellezza. Gli eroi e le eroine che salvarono i capolavori italiani saccheggiati da Napoleone e da Hitler, Milano, Garzanti, 2017, ISBN 978-88-1168-932-4.
  • Serenissime. Le donne illustri di Venezia dal Medioevo a oggi, Pordenone, Biblioteca dell'Immagine, 2017, ISBN 978-88-639-1240-1.

CuratoreModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Alessandro Marzo Magno, su linkiesta.it. URL consultato l'8 agosto 2017.
  2. ^ Alessandro Marzo Magno, su ilsole24ore.com. URL consultato l'8 agosto 2017.
  3. ^ Alessandro Marzo Magno, su garzanti.it. URL consultato l'8 agosto 2017.
  4. ^ Il Bancarella Cucina a Giuseppino di Joe Bastianich e Sara Porro, su repubblica.it. URL consultato l'8 agosto 2017.

Collegamenti esterniModifica