Alessandro Torlonia (1925)

banchiere italiano (1925-2017)
Alessandro Torlonia (seminascosto a sinistra) nelle vesti di assistente al soglio pontificio, durante una sessione del Concilio Vaticano II con Paolo VI (al centro)

Alessandro Torlonia (Roma, 28 novembre 1925Roma, 28 dicembre 2017) è stato un banchiere e imprenditore italiano.

BiografiaModifica

Figlio del senatore del Regno d'Italia Carlo Torlonia, nel 1947 divenne presidente della banca del Fucino[1].

Principe assistente al Soglio pontificio, fu consigliere laico della Pontificia Commissione per lo Stato della Città del Vaticano, il massimo organo di governo del Vaticano.

Padre di quattro figli, Carlo, Paola, Francesca e Giulio, è morto nel 2017 a Roma a 92 anni[2]

OnorificenzeModifica

  Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana
«Assistente al soglio pontificio»
— 7 maggio 1963[3]
  Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Piano (Santa Sede)
  Grand'Ufficiale dell'Ordine della Legion d'onore (Francia)
  Commendatore di numero dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna)

NoteModifica

Voci correlateModifica


  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie