Alessandro Vocalelli

giornalista italiano

Alessandro Vocalelli (Roma, 9 aprile 1959) è un giornalista italiano.

BiografiaModifica

Nel 1980 entra al Corriere dello Sport - Stadio come praticante e segue come inviato la Roma di Dino Viola e la Lazio di Sergio Cragnotti, oltre a varie manifestazioni tra cui Europei e Mondiali di calcio, effettuando degli avanzamenti di carriera che l'hanno portato alla direzione del quotidiano sportivo nell'agosto 2003[1][2].

Nel 2006 all'indomani della vittoria del Mondiale il «Corriere dello Sport - Stadio» ha toccato cifre record di vendita, con oltre 2 milioni di copie. Sotto la sua direzione, nel 2007, è stato varato il sito www.corrieredellosport.it.

Il 31 maggio 2012 lascia la direzione del «Corriere dello Sport - Stadio»[3] per approdare alla «Repubblica». Per Repubblica.it commenta i fatti più importanti dello sport nella sua rubrica "Tackle". È presidente della giuria del Premio Letterario "Antonio Ghirelli".

Dal 2012 ha collaborato anche con la RAI. Opinionista fisso tutti i lunedì per Uno Mattina nel 2012, poi per 90º minuto, Dribbling e Zona 11 pm.[4] All'inizio del 2015 viene scelto per un ruolo di grande prestigio: Capo della comunicazione e dell'ufficio stampa del Comitato Promotore per le Olimpiadi del 2024.

Il 26 luglio 2015 ritorna alla direzione del «Corriere dello Sport - Stadio»[5].

A febbraio 2016 assume la direzione del «Guerin Sportivo», mantenendo anche quella del «Corriere dello Sport» facente parte del medesimo gruppo editoriale (sostituisce Matteo Marani, passato a Sky Sport)[6].

RiconoscimentiModifica

Autore di varie pubblicazioni sportive, Alessandro Vocalelli è stato scelto dall'Istituto dell'Enciclopedia Treccani per la stesura di un saggio sull'Uomo e lo Sport del Terzo Millennio, ha vinto i più importanti riconoscimenti giornalistici, dal premio "Bruno Roghi" al "Beppe Viola".

Nel settembre 2008 gli è stato assegnato uno dei più importanti premi a livello internazionale, la "Penna d'Oro".

NoteModifica

  1. ^ Alessandro Vocalelli - Da vice direttore a direttore del ‘Corriere dello Sport’, in Prima Comunicazione, settembre 2003. URL consultato il 14 aprile 2010.
  2. ^ ANSA, Editoria: cambio al vertice del Corriere dello Sport - Stadio. Alessandro Vocalelli è il nuovo direttore,prende il posto di Xavier Jacobelli [collegamento interrotto], in giornalismoitalia.it, 07 agosto 2003. URL consultato il 14 aprile 2010.
  3. ^ Corriere dello Sport-Stadio da Vocalelli a De Paola, in Corriere dello Sport - Stadio, 1º giugno 2012. URL consultato il 1º giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 3 giugno 2013).
  4. ^ Alessandro Vocalelli, Via agli Europei Italia punta su Prandelli, in la Repubblica, 8 giugno 2012. URL consultato il 9 giugno 2012.
  5. ^ Vocalelli torna alla guida del Corriere dello Sport-Stadio: “un giornale scomodo, duro, controcorrente”, su primaonline.it. URL consultato il 27 luglio 2015.
  6. ^ Alessandro Vocalelli è il nuovo direttore del Guerin Sportivo, su contra-ataque.it. URL consultato il 3 febbraio 2016.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie