Apri il menu principale
Alessandro Volpi

Sindaco di Massa
Durata mandato 29 maggio 2013 –
26 giugno 2018
Predecessore Roberto Pucci
Successore Francesco Persiani

Dati generali
Partito politico Partito Democratico
Titolo di studio Laurea in Scienze Politiche
Università Università di Pisa
Professione Docente

Alessandro Volpi (Massa, 4 dicembre 1963) è un politico e accademico italiano, sindaco di Massa dal 2013 al 2018.

Indice

BiografiaModifica

Nato e cresciuto a Massa, Volpi si è laureato in scienze politiche presso l'Università di Pisa, per poi continuare gli studi presso la Fondazione "Luigi Einaudi" di Torino. Dopo aver conseguito il titolo di dottorato di ricerca in Storia contemporanea, ottiene la cattedra di docente nella Facoltà di Scienze Politiche all'Università di Pisa[1].

Dopo aver insegnato come professore associato presso l'università, ha iniziato a collaborare con il giornale Il Tirreno.

Nel 2008 viene nominato dal neo-sindaco Roberto Pucci come assessore al bilancio, alle finanze e al patrimonio del Comune di Massa[2]. Inoltre, in quello stesso periodo, assume anche il ruolo di Presidente dei corsi di laurea sempre di scienze politiche e relazioni internazionali[3].

Nel 2013 si candida a sindaco di Massa in vista delle elezioni amministrative a sostegno di una coalizione di centro-sinistra, dopo il ritiro di Pucci dalla ricandidatura. Alle elezioni del 26 maggio, Volpi viene eletto al primo turno con il 54,17% delle preferenze e si insedia ufficialmente nelle vesti di sindaco il 29 maggio successivo.

Nel 2018 si ricandida da sindaco sempre a sostegno di una coalizione di centro-sinistra ma viene sconfitto al ballottaggio del 24 giugno dallo sfidante di centro-destra Francesco Persiani.

OpereModifica

  • Breve storia del mercato finanziario italiano, Roma, Carocci, 2004.
  • Commercio e circolazione delle idee, Pisa, Pacini, 2008.
  • La fine della globalizzazione?, Pisa, Bfs, 2007.
  • Mappamondo postglobale, Milano, Terre di mezzo, 2008.
  • Una crisi tante crisi, Pisa, Pacini, 2009.
  • Dizionario della crisi per ignoranti colti, Transeuropa 2010.
  • Fare gli italiani, a loro insaputa. Musica e politica dal Risorgimento al Sessantotto, Pacini Editore Srl, Pisa, 2017[4]

NoteModifica

  1. ^ alessandrovolpi.wordpress.com, https://alessandrovolpi.wordpress.com/alessandro-volpi-2/.
  2. ^ Alessandro Volpi, su politici.openpolis.it. URL consultato il 23 aprile 2018.
  3. ^ M. Ambrogi, Ciclo di conferenze sulla crisi al circolo "Teintibene", su versiliatoday.it, 17 gennaio 2013. URL consultato il 23 aprile 2018.
  4. ^ Presentato da Fulvio Conti e Guido Corti, Martedì 30 gennaio 2018 a Firenze 8Palazzo Strozzi, Sala Ferri)

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0001 1021 5943 · LCCN (ENn96055110