Apri il menu principale

Alessia Fabiani

modella, showgirl e attrice italiana
Alessia Fabiani
Altezza176[1] cm
Misure89-62-90[2]

Alessia Fabiani (L'Aquila, 10 dicembre 1976) è un'attrice, showgirl ed ex modella italiana.

Indice

BiografiaModifica

CarrieraModifica

Da bambina partecipa alla sit-com Orazio nella quale interpreta la figlia dei protagonisti, Maurizio Costanzo e Simona Izzo (in seguito sostituita da Emanuela Giordano). Nel 1994 inizia a lavorare nel mondo della moda e della televisione dopo aver vinto l'edizione di quell'anno di Bellissima (concorso di bellezza prodotto da Mediaset in contrapposizione a Miss Italia, allora trasmesso dalla Rai). La vittoria al concorso le permette di condurre l'edizione 1995 in coppia con Alberto Castagna e di partecipare a diverse trasmissioni sulla moda sempre per le reti Mediaset. Nel 1997 è stata una delle letterate del programma Il gatto e la volpe, condotto da Paolo Bonolis. Nel 1999 canta con i Velvet 99 una cover del brano These Boots Are Made for Walkin'. La grande notorietà tra il pubblico televisivo giunge nel 1999, quando entra a far parte del cast di Passaparola con Gerry Scotti, dove rimane fino al 2003.

Nel giugno 2000, insieme ad altre ex vincitrici del concorso di bellezza Bellissima, affianca Gerry Scotti su Canale 5 nella conduzione di Bellissima d'Italia. Nello stesso anno ha una piccola parte nel film Giorni dispari, di Dominick Tambasco. Nel 2003 debutta come attrice a teatro, come protagonista insieme a Nadia Rinaldi del musical Finalmente mi sposo, per la regia di Marco Lapi. Nello stesso anno è protagonista del calendario sexy del mensile Maxim, realizzato dal fotografo Roberto Rocco e nell'anno seguente è nuovamente la protagonista senza veli del calendario di Controcampo insieme a Mascia Ferri. Nel 2004 prende parte al reality show di Canale 5 Uomini e donne, condotto da Maria De Filippi, e partecipa come concorrente insieme alla collega ed ex-letterina Alessia Mancini al varietà La sai l'ultima? VIP. Nel 2005 è inviata per la trasmissione Lucignolo e, con Alessia Ventura, Mascia Ferri e Giada De Blanck, è inviata in Spagna per il docu-reality di Italia 1 On the Road.

Nello stesso anno affianca alla conduzione Massimo De Luca in Pressing Champions League e posa per il calendario Fapim 2006, anno in cui partecipa al reality show La fattoria, venendo eliminata nel corso della nona puntata con il 65% dei voti. Nella stagione televisiva 2006/2007 lavora come showgirl nella trasmissione Guida al campionato in onda su Italia 1 ed effettua una breve apparizione nel film TV Piper di Carlo Vanzina. Ha anche condotto su Italia 1 il quiz-game Camerino virtuale - The Box Game. Nel 2008 si laurea in Scienze dei Beni Culturali all'Università degli Studi di Milano, con una tesi intitolata Sergiei Diaghilev e la nascita dei Ballets Russes.[3]

Dal 2013 si dedica prevalentemente al teatro, prendendo parte come attrice a diversi spettacoli. Gestisce inoltre un proprio blog di moda su Internet. Il 9 aprile 2016 viene premiata al Festival di Avezzano col "Premio Civiltà dei Marsi" per l'attività di attrice teatrale[4]. Nel 2018 è nel cast del film Loro di Paolo Sorrentino[5].

Vita privataModifica

Nei primi anni 2000 la Fabiani ha avuto una relazione con Francesco Maria Oppini, figlio dell'attore Franco Oppini dei Gatti di Vicolo Miracoli e della soubrette Alba Parietti.[6][7]

Nel giugno 2012 Alessia Fabiani ha rivelato alla rivista Chi di aspettare due gemelli;[8][9][10][11]; è diventata mamma il 3 novembre 2012 dando alla luce un maschio ed una femmina, Kim e Keira.[12]

ControversieModifica

Il 25 giugno 2007 è stata iscritta, con Aída Yéspica e Ana Laura Ribas, dal PM Frank Di Maio nel registro delle notizie di reato[13] per favoreggiamento e false dichiarazioni al pubblico ministero nell'inchiesta di Vallettopoli; la vicenda si è conclusa definitivamente con lo stralcio[14] e con l'archiviazione[15] delle posizioni di Yéspica, Fabiani e Ribas.

Nel 2012 è stata coinvolta in una rissa in provincia di Verona in merito all'inaugurazione di un locale, secondo il titolare del locale stesso per questioni legate alla cessione di cocaina[16].

Nel 2019 è nuovamente rimasta coinvolta, senza la contestazione a suo carico di alcun reato ma esclusivamente come "cliente", nell'ambito dell'inchiesta sul traffico di droga da parte del noto clan romano dei Casamonica[17].

Programmi televisiviModifica

FilmografiaModifica

CinemaModifica

CortometraggiModifica

TelevisioneModifica

VideoclipModifica

TeatroModifica

RiconoscimentiModifica

  • 2016 - Festival di Avezzano, "Premio Civiltà dei Marsi" - sezione Teatro

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica