Apri il menu principale

Alessio Delpiano

allenatore di calcio e ex calciatore italiano
Alessio Delpiano
Nazionalità Italia Italia
Altezza 188 cm
Peso 83 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Squadra Olginatese
Ritirato 2007 - giocatore
Carriera
Giovanili
1988-1989 Juventus
Squadre di club1
1989-1990 Perugia 26 (2)
1990 Brescia 3 (0)
1990-1997 Monza 177 (6)
1997-1998 Brescello 20 (1)
1998-2002 Alzano Virescit 71 (2)
2002-2003 Pro Sesto 22 (0)
2003-2005 Flag blue HEX-0082D6.svg Nuova Albano 39 (1)
2005-2007 Lecco 48 (4)
Carriera da allenatore
2009-2010 Pergocrema(vice)
2010-2011 Olginatese
2011 Lecco
2012-2014 Olginatese
2014-2015 Castiglione
2015-2016 Monza
2016 Monza
2016-2017Pro Sesto
2017-2018Lecco
2018-Olginatese
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 24 maggio 2018

Alessio Delpiano (Settimo Torinese, 2 agosto 1969) è un allenatore di calcio, dirigente sportivo ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore, tecnico dell'Olginatese.

Indice

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

In carriera ha totalizzato 76 presenze (segnando 4 reti) in Serie B con le maglie di Brescia, Monza ed Alzano.

Direttore sportivoModifica

Dopo l'abilitazione, ha rivestito il ruolo di direttore sportivo del Pergocrema dal 2007 al 2009.

AllenatoreModifica

Ad inizio della stagione 2011-2012 viene nominato allenatore del Lecco in coppia con Alfredo Magni. Il 4 ottobre 2011 la coppia viene esonerata dall'incarico dopo cinque giornate, in cui ha subìto 4 sconfitte che hanno portato la squadra all'ultimo posto in classifica.[1]

Nel 2012 allena l'Olginatese, in Serie D.

Nel maggio 2014 si accorda con il Castiglione, altro club di Serie D, con il quale poi vince il girone B, guadagnando la promozione in Lega Pro.

In seguito alla mancata iscrizione del Castiglione alla Lega Pro, il 6 luglio 2015 diventa il tecnico del Monza. Il 6 gennaio 2016 viene sollevato dall'incarico.

L'11 marzo 2016, dopo undici giornate, viene richiamato dalla società lombarda al posto dell'esonerato Walter Salvioni.[2]

Il 6 giugno 2016 diventa il tecnico della Pro Sesto, in Serie D con cui ottiene la salvezza alla guida dei biancoblú.

Il 1º luglio 2017 viene ufficializzato dall'Lecco come nuovo allenatore della prima squadra venendo però esonerato il 25 settembre dalla società lombarda dopo un avvio altalenante, due giorni più tardi viene reintegrato al suo posto dopo la rinuncia di Luciano De Paola di guidare i lariani, i blucelesti riprendono a scalare la classifica per poi ritornare in crisi all'inizio di gennaio e dopo la sconfitta subita in casa contro la Virtus Bergamo all'ultimo minuto, viene esonerato definitivamente dal presidente Di Nunno.

Il 24 maggio 2018 viene richiamato alla guida dell'Olginatese in Serie D.

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Alzano: 1998-1999
Monza: 1990-1991

AllenatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Castiglione: 2014-2015

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Massimo Perrone (a cura di), Il libro del calcio italiano 1999/2000, Roma, Il Corriere dello Sport, 1999, p. 47.

Collegamenti esterniModifica