Apri il menu principale

Alex Fiorio

pilota di rally italiano
Alex Fiorio
Alex Fiorio - Jolly Club.jpg
Fiorio al Totip Jolly Club Rally Team, 1986 circa.
Nazionalità Italia Italia
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Categoria Rally
Carriera
Carriera nel mondiale Rally
Stagioni dal 1986 al 2002
Scuderie Jolly Club, Ford, Ralliart
Mondiali vinti 1 (1987 - Gruppo N)
Miglior risultato finale (1989 - WRC)
Rally vinti 0 (WRC) 4 (Gruppo N - PWRC)
 

Alex Fiorio (Torino, 10 marzo 1965) è un pilota di rally e dirigente sportivo italiano, campione del mondo del gruppo N nel 1987.

Nel biennio del dominio Lancia nel Campionato del mondo rally (1988-1989), era il 2º pilota della scuderia dopo Miki Biasion (due titoli mondiali e 10 successi nel biennio in questione). Fiorio andò a podio in 9 occasioni (6 secondi posti e 3 terzi posti), pur tuttavia non riuscendo mai a conquistare un successo.

BiografiaModifica

È figlio di Cesare, dirigente sportivo nonché suo team manager durante gli anni in Lancia, e fratello di Giorgia, attrice, cantante e fotografa.

CarrieraModifica

PilotaModifica

Ha partecipato a diverse edizioni del mondiale rally, la maggior parte delle quali con Gigi Pirollo come navigatore, riuscendo ad andare a punti in nove stagioni (dal 1987 al 1995); ha inoltre preso parte a quattro edizioni del mondiale riservato alle vetture di serie (un titolo nel 1987 e dal 2000 al 2002). Come miglior piazzamento in classifica generale del mondiale assoluto, vanta il 2º posto della stagione 1989, alle spalle del compagno di squadra Miki Biasion.[1]

Un tragico evento ha avuto per involontario protagonista il pilota torinese, allorché nel corso del Rally di Monte Carlo 1989, la sua Lancia perse il controllo e si schiantò tra la folla causando la morte di due persone tra gli spettatori, tra questi il pilota svedese Lars-Erik Torph.[2]

Team managerModifica

Nel 2000 è stato team manager del team Honda Benetton Playlife Racing Team nella classe 125 del motomondiale, vincendo il titolo costruttori. Dal 2001 al 2004 è stato team manager del team BMW Cibiemme Team nel campionato FIA Euro SPC.[3]

Risultati nel mondiale rallyModifica

1986 Scuderia Vettura                           Punti Pos.
Jolly Club Fiat Uno Turbo Rit Rit Rit Rit 0
1987 Scuderia Vettura                           Punti Pos.
Jolly Club Lancia Delta HF 4WD 12 20 13 20 11 12 7 4 46º
1988 Scuderia Vettura                           Punti Pos.
Jolly Club Lancia Delta HF 4WD
Lancia Delta Integrale[4]
2 11 2 3 2 7 2 76
1989 Scuderia Vettura                           Punti Pos.
Jolly Club Lancia Delta Integrale Rit 3 10 3 2 4 2 65
1990 Scuderia Vettura                         Punti Pos.
Martini Lancia[5]
Jolly Club
Lancia Martini[6]
Q8 Team Ford[7]
Lancia Delta Integrale
Ford Sierra RS Cosworth 4x4[7]
Rit 5 Rit 3 8 9 25
1991 Scuderia Vettura                             Punti Pos.
Q8 Team Ford Ford Sierra RS Cosworth 4x4 10 Rit Rit 9 3 54º
1992 Scuderia Vettura                             Punti Pos.
Astra Racing Lancia Delta Integrale 6 7 5 4 32
1993 Scuderia Vettura                           Punti Pos.
Astra Racing Lancia Delta Integrale 6 7 Rit 5 18 16º
1994 Scuderia Vettura                     Punti Pos.
Ford Escort RS Cosworth[8]
Lancia Delta Integrale
Rit 4 10 15º
1995 Scuderia Vettura                 Punti Pos.
R.A.S. Ford Ford Escort RS Cosworth 8 3 21º
2000 Scuderia Vettura                             Punti Pos.
Ralliart Mitsubishi Carisma GT Evo VI 23 0
2001 Scuderia Vettura                             Punti Pos.
Ralliart Mitsubishi Lancer Evo VI 17 0
2002 Scuderia Vettura                             Punti Pos.
Ralliart Mitsubishi Lancer Evo VII
Mitsubishi Carisma GT Evo VII[9]
27 Rit Rit 18 20 17 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Ritirato Squalificato NP=Non partito
C=Gara cancellata
Apice=Power Stage

NoteModifica

  1. ^ Alex Fiorio, su rallybase.nl. URL consultato il 6 ottobre 2011.
  2. ^ (EN) 57ème Rallye Automobile de Monte-Carlo, su rallybase.nl. URL consultato il 6 ottobre 2011.
  3. ^ Curriculum di Alex Fiorio, su motoriedintorni.it. URL consultato il 17 marzo 2014 (archiviato dall'url originale il 17 marzo 2014).
  4. ^ dal Rally dell'Acropoli
  5. ^ per il Safary Rally
  6. ^ per il rally della Nuova Zelanda
  7. ^ a b per il rally di Gran Bretagna
  8. ^ per il Rally del Portogallo
  9. ^ per il Rally di Nuova Zelanda

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica