Apri il menu principale

Alexander Albon

Pilota automobilistico thailandese

CarrieraModifica

KartModifica

Nato a Londra da padre inglese e madre thailandese, Albon inizia la sua carriera sui kart nel 2006 all'età di dieci anni, incoraggiato dal padre Nigel Albon, anch'egli pilota[1]. Comincia nel campionato Super 1 National Honda e quattro anni dopo, nel 2010, vince il campionato europeo e il campionato del mondo nella classe KF3[2].

Formula RenaultModifica

Albon debutta nelle monoposto nel 2012, anno in cui entra a far parte del Red Bull Junior Team[3]. Gareggia nella Eurocup Formula Renault 2.0 dal 2012 al 2014. Nel suo primo anno corre con la Epic Racing[4], terminando 38º e senza ottenere punti. Nel 2013, dopo essere entrato a far parte del programma Lotus F1 Junior Team[5], passa al team KTR di Kurt Mollekens[6]. Ottiene una Pole e 22 punti, concludendo al sedicesimo posto in classifica generale. L'anno successivo, nel 2014, viene confermato dallo stesso team[7], e ottiene 3 podi, 117 punti e il 3º posto in campionato.

Formula 3 EuropeaModifica

Nel 2015 Albon passa alla Formula 3 Europea con il team francese Signature[8]. Conquista 2 pole e 5 podi, concludendo al 7º posto in campionato.

GP3 SeriesModifica

Il 2 dicembre 2015 viene annunciato che Albon prenderà parte ai test collettivi della GP3 Con la ART Grand Prix[9]. A febbraio, il team annuncia il suo ingaggio per tutta la stagione 2016[10]. Al suo debutto assoluto nella categoria ottiene una vittoria nella gara sprint di Barcellona[11]. Nel corso del campionato conquista altre 3 vittorie (nelle gare feature di Silverstone[12] e Sepang[13], e nella gara sprint di Budapest[14]), e lotta per il campionato con Charles Leclerc, terminando secondo in classifica generale.

Formula 2Modifica

Per la stagione 2017 Albon approda in Formula 2, sempre con ART Grand Prix[15], ottenendo due podi al Red Bull Ring e ad Abu Dhabi. Salta la doppia gara di Baku per problemi di salute[16]. Termina il campionato al decimo posto. La stagione successiva rimane nella categoria con la DAMS[17] e ottiene la prima vittoria nella categoria nella gara 1 a Circuito di Baku. Nel corso della stagione ottiene altre tre vittorie e termina terzo in campionato.

Formula 1Modifica

Il 26 novembre 2018 viene ufficializzato l'ingaggio del pilota per la stagione 2019 di Formula 1 nella Scuderia Toro Rosso, dove affianca Daniil Kvjat in sostituzione del neozelandese Brendon Hartley.[18]

Il 12 agosto, a metà della stagione 2019, viene annunciato il suo passaggio in Red Bull al fianco di Max Verstappen, rimpiazzando Pierre Gasly che prende il suo posto in Toro Rosso a partire dal Gran Premio del Belgio. [19]

RisultatiModifica

Riassunto della carrieraModifica

Stagione Campionato Team Gare Vittorie Pole Gpv Podi Punti Pos.
2012 Eurocup Formula Renault 2.0 EPIC Racing 13 0 0 0 0 0 38º
Formula Renault 2.0 Alps 13 0 0 0 0 26 17º
2013 Eurocup Formula Renault 2.0 KTR 14 0 1 1 0 22 16º
Eurocup Formula Renault 2.0 6 0 0 1 1 61 22º
2014 Eurocup Formula Renault 2.0 KTR 14 0 1 0 3 117
Formula Renault 2.0 NEC 6 1 0 1 2 80 17º
2015 F3 europea Signature 33 0 2 1 5 187
Gran Premio di Macao 1 0 0 0 0 N.A. 13º
2016 GP3 Series ART Grand Prix 18 4 3 3 7 177
Masters di Formula 3 Hitech Racing 1 0 0 0 0 N.A.
2017 Formula 2 ART Grand Prix 20 0 0 1 2 86 10º
2018 Formula 2 DAMS 24 4 3 0 8 212
2019 Formula 1 Toro Rosso / Red Bull 7 0 0 0 0 7

Risultati in GP3 SeriesModifica

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Le gare in corsivo indicano Gpv)

Stagione Team 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 Pos. Punti
2016 ART Grand Prix CAT
FEA

6
CAT
SPR

1
RBR
FEA

2
RBR
SPR

2
SIL
FEA

1
SIL
SPR

14
HUN
FEA

7
HUN
SPR

1
HOC
FEA

4
HOC
SPR

Rit
SPA
FEA

9
SPA
SPR

10
MNZ
FEA

6
MNZ
SPR

2
SEP
FEA

1
SEP
SPR

8
YMC
FEA

Rit
YMC
FEA

Rit
177

Risultati in Formula 2Modifica

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Le gare in corsivo indicano Gpv)

Stagione Team 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 Pos Punti
2017 ART Grand Prix BHR
FEA

6
BHR
SPR

7
CAT
FEA

4
CAT
SPR

8
MON
FEA

4
MON
SPR

6
BAK
FEA
BAK
SPR
RBR
FEA

5
RBR
SPR

2
SIL
FEA

18
SIL
SPR

10
HUN
FEA

8
HUN
SPR

7
SPA
FEA

12
SPA
SPR

18
MNZ
FEA

14
MNZ
SPR

8
JER
FEA

12
JER
SPR

9
YMC
FEA

7
YMC
SPR

2
10º 86
2018 DAMS BHR
FEA

4
BHR
SPR

13
BAK
FEA

1
BAK
SPR

13
CAT
FEA

5
CAT
SPR

2
MON
FEA

Rit
MON
SPR

Rit
LEC
FEA

Rit
LEC
SPR

7
RBR
FEA

5
RBR
SPR

5
SIL
FEA

1
SIL
SPR

7
HUN
FEA

5
HUN
SPR

1
SPA
FEA

5
SPA
SPR

3
MNZ
FEA

3
MNZ
SPR

Rit
SOC
FEA

1
SOC
SPR

3
YMC
FEA

14
YMC
SPR

8
212

Risultati in Formula 1Modifica

2019 Scuderia Vettura                                           Punti Pos.
Toro Rosso/Red Bull STR14/RB15 14 9 10 11 11 8 Rit 15 15 12 6 10 5 6 6 5 4 5 5 84
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Solo prove/Terzo pilota Non qualificato Ritirato/Non class. Squalificato Non partito

NoteModifica

  1. ^ (EN) Nigel Albon Racing Career profile, su driverdb.com. URL consultato il 15 settembre 2017.
  2. ^ (EN) Alex Albon Racing Career profile, su driverdb.com. URL consultato il 15 settembre 2017.
  3. ^ (EN) Four newcomers in the Red Bull Junior Team in 2012, su formulascout.com, 5 gennaio 2012. URL consultato il 15 settembre 2017.
  4. ^ (EN) PaddockScout Preview: Eurocup Formula Renault also begins, su formulascout.com, 5 maggio 2012. URL consultato il 15 settembre 2017.
  5. ^ (EN) Lotus F1 unveils seven-man Junior Team, su formulascout.com, 15 febbraio 2013. URL consultato il 15 settembre 2017.
  6. ^ (EN) Eurocup Formula Renault 2.0 grid takes shape, su formulascout.com, 20 febbraio 2013. URL consultato il 15 settembre 2017.
  7. ^ (EN) 2014 Eurocup Formula Renault 2.0 driver-by-driver preview, su formulascout.com, 25 aprile 2014. URL consultato il 15 settembre 2017.
  8. ^ (EN) Lotus F1 juniors Albon and Boccolacci to race for Signature in F3, su formulascout.com, 14 gennaio 2015. URL consultato il 15 settembre 2017.
  9. ^ (EN) De Vries and Albon to test for ART in GP3 on Thursday, su formulascout.com, 2 dicembre 2015. URL consultato il 15 settembre 2017.
  10. ^ (EN) Alex Albon secures ART GP3 seat, su formulascout.com, 26 febbraio 2016. URL consultato il 15 settembre 2017.
  11. ^ (EN) Alex Albon makes it a double win for ART in opening GP3 round, su formulascout.com, 15 maggio 2016. URL consultato il 15 settembre 2017.
  12. ^ (EN) Alex Albon takes lights-to-flag GP3 race one win at Silverstone, su formulascout.com, 9 luglio 2016. URL consultato il 15 settembre 2017.
  13. ^ (EN) Alexander Albon wins the first ever GP3 Race at Sepang, su formulascout.com, 1º ottobre 2016. URL consultato il 15 settembre 2017.
  14. ^ (EN) Albon takes third GP3 win, points lead in Hungaroring race two, su formulascout.com, 24 luglio 2016. URL consultato il 15 settembre 2017.
  15. ^ Albon sale con la ART in GP2, su italiaracing.net, 22 febbraio 2017. URL consultato il 15 settembre 2017.
  16. ^ Sergey Sirotkin sostituirà Albon in ART Grand Prix in Azerbaijan, su it.motorsport.com, 19 giugno 2017. URL consultato il 15 settembre 2017.
  17. ^ (EN) DAMS confirm Nicholas Latifi for 2018 FIA Formula 2 campaign, 4 aprile 2018. URL consultato il 4 aprile 2018.
  18. ^ Ufficiale: Alexander Albon è il nuovo pilota titolare della Toro Rosso per il 2019 - Formula 1 News. URL consultato il 26 novembre 2018.
  19. ^ F1: Ribaltone in casa Red Bull: Albon promosso, Gasly retrocesso in Toro Rosso, su f1grandprix.motorionline.com, 12 agosto 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica