Apri il menu principale

Alexei Adams Panshin (Lansing, 14 agosto 1940) è uno scrittore e critico letterario statunitense di fantascienza.

BiografiaModifica

Alexei Adams Panshin è nato a Lansing, Michigan, nel 1940, da Alexis John Panshin, un professore d'origine russa e Lucie Elizabeth Padget[1].

Ha ottenuto un Bachelor of Arts all'Università statale del Michigan e un Master of Arts all'Università di Chicago[2].

Ha pubblicato (da solo o in coppia con la moglie Cory Panshin) cinque romanzi, due raccolte di racconti e tre saggi, tutti ascrivibili al genere fantascientifico.[3] È stato insignito di numerosi riconoscimenti tra i quali il Premio Nebula per il miglior romanzo nel 1968 con Rito di passaggio[4].

OpereModifica

RomanziModifica

  • Rito di passaggio (Rite of Passage, 1968), traduzione di Alfredo Pollini, Roma, Fanucci, 1974;

Urania Collezione n° 184 , Mondadori, 2018

RaccontiModifica

  • Farewell to Yesterday's Tomorrow, 1975.
  • Transmutations: A Book of Personal Alchemy, 1982.

SaggiModifica

NoteModifica

  1. ^ Reginald, p. 1026.
  2. ^ (EN) Inventory of the Alexei Panshin Collection, su lib.utexas.edu. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  3. ^ (EN) Analisi dell'opera, su sf-encyclopedia.com. URL consultato il 29 dicembre 2017.
  4. ^ (EN) Biografia e bibliografia, su fantasticfiction.com. URL consultato il 3 gennaio 2018.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN64010081 · ISNI (EN0000 0001 1658 2170 · LCCN (ENn50050210 · BNF (FRcb119185320 (data) · NDL (ENJA00452085 · WorldCat Identities (ENn50-050210