Apri il menu principale

Alexis Copello

triplista cubano naturalizzato azero
Alexis Copello
Alexis Copello 2009.jpg
Nazionalità Cuba Cuba (fino al 2016)
Azerbaigian Azerbaigian (dal 2017)
Altezza 185 cm
Peso 80 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Salto triplo
Record
Triplo 17,68 m (2011)
Triplo 17,24 m (indoor - 2010)
Palmarès
Cuba Cuba
Mondiali 0 0 1
Giochi panamericani 1 0 0
Campionati CAC 1 0 1
Azerbaigian Azerbaigian
Europei 0 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 12 agosto 2018

Alexis Copello (Santiago di Cuba, 12 agosto 1985) è un triplista cubano naturalizzato azero.

Il miglior salto di Copello al coperto è di 17,24 m a Liévin, eseguito il 5 marzo 2010, e la sua miglior misura all'aperto è di 17,68 m saltata ad Ávila il 17 luglio 2011.[1]

BiografiaModifica

Alexis Copello è specializzato nel salto triplo e in questa specialità a L'Avana il 20 maggio 2009 ha stabilito la sua miglior misura, pari a 17,65 m. È alto 185 cm e pesa 80 kg. Ai Campionati mondiali di Berlino nel 2009 conquista la sua prima medaglia in carriera, giungendo terzo classificato nella prova del salto triplo, con la misura di 17,36 m.

La sua carriera a livello internazionale inizia con un successo nel sua regione d'origine: vince una medaglia d'argento nel salto triplo ai Giochi Caraibici e del Centro-America nel 2006, e una medaglia di bronzo ai Campionati Caraibici nel 2008. Alle Olimpiadi estive di Pechino nel 2008, Copello rappresenta la sua nazione cubana, partecipando nella sua specialità.

Nonostante sia un atleta di punta raggiunge solamente l'ottavo posto nel Gruppo A (13ª posizione assoluta) con un salto di 17,09 m.[2]

Vince un anno più tardi la medaglia d'oro ai Campionati Caraibici e del Centro-America, stabilendo inoltre il record dei campionati con la misura di 17,33 m.[3] A Berlino nel 2009 con un salto di 17,36 m si posiziona al terzo posto, superando Leevan Sands ma battuto da Phillips Idowu e Nelson Évora.[4]

ProgressioneModifica

Salto triplo outdoorModifica

Stagione Risultato Vento Luogo Data Rank. Mond.
2012 17,17 m +0.2   Rio de Janeiro 20-5-2012 17º
2011 17,68 m +1.6   Ávila 17-7-2011
2010 17,55 m +0.3   Žukovskij 26-6-2010
2009 17,65 m +0.1   L'Avana 30-5-2009
2008 17,50 m +1.9   L'Avana 19-7-2008
2007 16,87 m +0.0   L'Avana 17-3-2007 45º
2006 17,38 m +1.0   L'Avana 5-5-2006 10º
2005 16,95 m +0.0   L'Avana 4-3-2005 33º
2004 16,90 m +1.7   L'Avana 13-3-2004 40º
2003 16,34 m +1.3   Santiago 5-8-2003 106º

Salto triplo indoorModifica

Stagione Risultato Vento Luogo Data Rank. Mond.
2012 17,02 m -   Sabadell 26-2-2012
2011 17,22 m -   Stoccolma 22-2-2011
2010 17,24 m -   Liévin 5-3-2010
2009 17,17 m -   Siviglia 22-2-2009
2008 16,99 m -   Karlsruhe 10-2-2008 11º

PalmarèsModifica

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
In rappresentanza di   Cuba
2008 Campionati CAC   Cali Salto triplo   Bronzo 16,91 m
Giochi olimpici   Pechino Salto triplo 13º (q) 17,09 m
2009 Campionati CAC   L'Avana Salto triplo   Oro 17,33 m  
Mondiali   Berlino Salto triplo   Bronzo 17,36 m
2011 Mondiali   Taegu Salto triplo 17,47 m
Giochi panamericani   Guadalajara Salto triplo   Oro 17,21 m
2012 Mondiali indoor   Istanbul Salto triplo 16,92 m
Giochi olimpici   Londra Salto triplo 16,92 m
In rappresentanza dell'  Azerbaigian
2017 Mondiali   Londra Salto triplo 17,16 m  
2018 Mondiali indoor   Birmingham Salto triplo 17,17 m  
Europei   Berlino Salto triplo   Argento 16,93 m
2019 Mondiali   Doha Salto triplo 17,10 m  

Altre competizioni internazionaliModifica

2010
2011
2012

NoteModifica

  1. ^ (EN) Athletes - Copello Alexis Biography, iaaf.org. URL consultato il 15 ottobre 2010.
  2. ^ (EN) Alexis Copello Biography and Statistics - Olympics at Sports-Reference.com, Sports-Reference.com. URL consultato il 15 ottobre 2010.
  3. ^ (EN) Javier Clavelo Robinson, Culson prevails over Sanchez as six more records fall - CAC Champs Final Day, IAAF, 6 luglio 2009. URL consultato il 15 ottobre 2010.
  4. ^ (EN) Cuban Triple Jumper Wins Bronze in Berlin[collegamento interrotto], Cuban News Agency CUBA (ACN), 18 agosto 2009. URL consultato il 15 ottobre 2010.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica