Apri il menu principale

Alfredo Di Franco

dirigente sportivo e allenatore di calcio argentino
Alfredo Di Franco
Nazionalità Argentina Argentina
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore
Carriera
Carriera da allenatore
????Racing ClubD.T.
1939Lazio[1]
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Alfredo Di Franco (... – ...) è stato un dirigente sportivo e allenatore di calcio argentino di origine italiana.

CarrieraModifica

Allenatore argentino di origine italiana ed ex direttore tecnico del Racing Avellaneda, Alfredo Di Franco viene chiamato a sedere sulla panchina della Lazio, in coppia con Luigi Allemandi, nel febbraio del 1939, in sostituzione del tecnico ungherese József Viola, trasferitosi al Milan. I due condussero i biancocelesti al nono posto finale in campionato.

Di Franco divenne poi direttore sportivo del club capitolino, per volontà del presidente Zenobi, il quale lo incaricò di visionare nuovi talenti in Argentina; su segnalazione di Di Franco infatti approdarono alla Lazio calciatori come Evaristo Barrera, Enrique Flamini e Silvestro Pisa, seguiti da Alberto Fazio, Salvador Gualtieri ed Anselmo Pisa.

Nel dopoguerra, Di Franco diventa delegato dell'AFA (la federazione calcistica dell'Argentina) in seno alla FIFA.

NoteModifica

  1. ^ Assume l'incarico di direttore tecnico in coppia con Luigi Allemandi.