Alfredo Pérez Rubalcaba

politico spagnolo
Alfredo Pérez Rubalcaba
Alfredo Pérez Rubalcaba (diciembre de 2010).jpg

Segretario generale del Partito Socialista Operaio Spagnolo
Durata mandato 4 febbraio 2012 –
26 luglio 2014
Predecessore José Luis Rodríguez Zapatero
Successore Pedro Sánchez

Vicepresidente del Governo di Spagna
Durata mandato 21 ottobre 2010 –
12 luglio 2011
Monarca Juan Carlos I
Presidente José Luis Rodríguez Zapatero
Predecessore María Teresa Fernández de la Vega
Successore Elena Salgado

Dati generali
Partito politico Partito Socialista Operaio Spagnolo

Alfredo Pérez Rubalcaba (Medio Cudeyo, 28 luglio 1951Majadahonda, 10 maggio 2019) è stato un politico spagnolo, segretario del Partito Socialista Operaio Spagnolo (PSOE) dal 2012 al 2014.

BiografiaModifica

Laureato in chimica presso l'Università Complutense di Madrid, ha poi ricoperto l'incarico di professore nel medesimo ateneo. Nella sua carriera politica è stato ministro dell'Educazione (1992-1993) e titolare del Ministero della Presidenza del Governo spagnolo (1993-1996); nella V legislatura spagnola è stato eletto deputato per la Provincia di Toledo (1993), per la circoscrizione elettorale di Madrid nel 1996 e nel 2000, per la Cantabria nel 2004 e per la Provincia di Cadice nel 2008.

Dall'aprile 2006 è stato Ministro dell'Interno; dal 21 ottobre 2010 ed anche Vicepresidente del Governo Spagnolo e Portavoce dello stesso pur conservando il primo incarico.

Il 27 maggio 2011 è stato proposto dal Comitato federale del PSOE come candidato ufficiale alla carica di Presidente del Governo in vista delle elezioni politiche del 2012, successore di José Luis Rodríguez Zapatero.

La legislatura si è però interrotta prima e nelle elezioni generali del 2011, Rubalcaba è stato nettamente sconfitto dal popolare Mariano Rajoy. Rubalcaba è stato eletto segretario del PSOE il 4 febbraio 2012 ed è rimasto in carica fino al 26 luglio 2014.

L'8 maggio 2019 viene ricoverato all'ospedale di Majadahonda in gravi condizioni dopo un ictus.[1] Muore due giorni dopo.[2]

OnorificenzeModifica

  Gran Croce dell'Ordine di Carlo III
— 10 maggio 1996[3]
  Gran Croce dell'Ordine Civile di Alfonso X il Saggio
— 27 novembre 1998

NoteModifica

  1. ^ (ES) Alfredo Pérez Rubalcaba, ingresado en estado grave tras haber sufrido un ictus, in El País, 8 maggio 2019.
  2. ^ (ES) Marisol Hernández, Muere Alfredo Pérez Rubalcaba a los 67 años tras sufrir un ictus, in El Mundo, Unidad Editorial Información General S.L.U., 10 maggio 2019. URL consultato il 10 maggio 2019.
  3. ^ Bollettino Ufficiale di Stato

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN43572205 · ISNI (EN0000 0000 6639 180X · LCCN (ENn96086001 · GND (DE1025085213 · WorldCat Identities (ENn96-086001