Apri il menu principale

Alla ricerca dell'assassino

film del 1990 diretto da Karel Reisz
Alla ricerca dell'assassino
Titolo originaleEverybody Wins
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1990
Durata97 min
RegiaKarel Reisz
SceneggiaturaArthur Miller
ProduttoreJeremy Thomas
Distribuzione in italianoOrion Pictures
MontaggioJohn Bloom
MusicheMark Isham
Interpreti e personaggi

Alla ricerca dell'assassino (Everybody Wins) è un film del 1990, di produzione statunitense e di genere thriller con protagonisti Debra Winger e Nick Nolte. La sceneggiatura è stata scritta da Arthur Miller e basata sull'atto unico, sempre di Miller, intitolato Some Kind of love story del 1984. Liberamente ispirato ad un caso di omicidio del 1970 a Canaan, che è stato il soggetto per un film TV, A death in Canaan (1978) diretto da Tony Richardson[senza fonte].

TramaModifica

Uno stimato dottore del New England è stato ucciso e suo nipote è stato condannato per il crimine. Una giovane, seducente e probabilmente instabile donna, Angela Crispini, convince un investigatore privato, Tom O'Toole, ad indagare credendo nell'innocenza del giovane e affermando che "tutti" conoscono il vero omicida.

O'Toole vive con sua sorella, Connie, convinta che Angela lo stia usando, ma O'Toole è comunque deciso a proseguire con le indagini motivato anche dal disprezzo verso Charley Haggerty, il procuratore che segue l'inchiesta.

O'Toole scopre che Angela Crispini probabilmente è una prostituta e che ha avuto precedentemente una relazione con Haggerty prima di lui. O'Toole chiede aiuto ad un suo amico, il giudice Murdoch, solo per vedere Angela Crispini sedurre e manipolare anche lui.

ProduzioneModifica

È stato l'ultimo film diretto da Karel Reisz prima della sua morte nel 2002[senza fonte].

RiconoscimentiModifica

Ha ricevuto molte reazioni negative dalla critica ed è attualmente valutato al 17% su Rotten Tomatoes.[1]

Una rilevante eccezione è rappresentata da Pauline Kael,che ha lodato il film nella sua ultima collezione, Film d'amore. Kael scrisse: "Debra Winger è una delle due o tre migliori attrici che abbiamo. Per un breve periodo tra la fine degli anni '60 e i primi '70, gli spettatori sembravano disposti ad essere guidati attraverso i film dalla loro intuizione e immaginazione; se questa divertente e furba pellicola, sulla diffusione della corruzione, fosse stato realizzato allora, sarebbe stato considerato un piccolo classico. È satirico in modo strano e allucinato. Ci osno fresche e spesso sorprendenti scene. il film è costruito come una classica detective story, con una donna misteriosa che manipola e attrae un uomo dentro qualcosa di intricato e ramificato in molte direzioni, una strada che attraversa la sua mente".

NoteModifica

  1. ^ rottentomatoes.com, https://www.rottentomatoes.com/m/everybody_wins/.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema