Almanacco illustrato del calcio

periodico italiano
Almanacco illustrato del calcio
Logo
StatoItalia Italia
Linguaitaliano
PeriodicitàAnnuale
GenereAlmanacco sportivo
FormatoLibro
FondatoreMario Vaccari
Fondazione1939
SedeModena
EditorePanini Editore[N 1]
ISSN1129-3381 (WC · ACNP)
Sito webAlmanacco Panini.it
 

L'Almanacco illustrato del calcio è una pubblicazione annuale edita dalla Panini, relativa all'omonimo sport.

Cenni storiciModifica

Un antesignano dell'opera vide la luce nel 1913 per iniziativa di Guido Baccani, allenatore e giornalista[1]: del libro (Annuario italiano del football) vennero realizzate altre due edizioni, nel 1915 e 1920.[1] Un'evoluzione fu compiuta nel 1932, con l'ex arbitro Rinaldo Barlassina a curare — per un decennio — una Agendina del calcio.[1] Il progetto si estese nel 1938 con la realizzazione della Enciclopedia illustrata del calcio italiano, un volume racchiudente dati storici e statistici sul calcio nazionale.[1]

L'attuale concezione fu ascrivibile all'approdo di Leone Boccali nel 1939, circostanza peraltro corrispondente all'utilizzo del nuovo nome.[1] A livello editoriale, dopo la gestione della Carcano dal 1964 al 1970, la Panini — già produttrice delle figurine — assunse nel 1971 la proprietà.[1]

Struttura dell'operaModifica

Suddivisione internaModifica

  • Prima parte: calcio italiano
    • Introduzione e approfondimento
    • Presentazione delle società professionistiche
    • Programma e calendari della stagione corrente
    • Schede dei tesserati[N 2]
    • Cronistoria della stagione precedente[N 3]
    • Riepilogo storico e statistico delle stracittadine[2]
    • Storia dei Campionati[N 4]
    • Attività delle Nazionali azzurre[N 5]
  • Seconda parte: calcio internazionale
    • Competizioni per squadre nazionali[N 6]
    • Competizioni per squadre di club[N 7]
    • Elenco dei campioni nazionali[N 8]

Evoluzione del formatoModifica

Le principali innovazioni circa il formato dell'opera sono state compiute nel terzo millennio, riguardando in particolare[3]:

  • Introduzione dei colori in luogo del bianco e nero
  • Statistiche e record delle società di Serie A e B
  • Restyling grafico (galleria d'immagini e miniature delle divise)[4]
  • Sezioni speciali per le competizioni delle Nazionali
  • Sezioni dedicate all'attività calcistica femminile

Il libro contiene inoltre una scheda tramite la quale i lettori possono segnalare errori (perlopiù consistenti in refusi grammaticali e imprecisioni statistiche) nonché proporre l'aggiunta di nuovi contenuti e l'eliminazione di altri.

Diffusione editorialeModifica

A livello commerciale, l'Almanacco è pubblicato nel mese di dicembre con indicazione dell'anno solare: per esempio l'edizione 2019 — distribuita a fine 2018 — contiene i dati relativi alla stagione 2017-18.[5] I consuntivi della stagione in corso sono aggiornati al momento di andare in stampa, periodo solitamente coincidente con la sosta internazionale di novembre.[5]

Pubblicazioni non canonicheModifica

L'edizione 2005 contenne il numero-record di 944 pagine, ascrivibile al maggior spazio rivolto alle società professionistiche — in conseguenza della riforma dei campionati — nonché alla presenza dei dati antecedenti il girone unico e la sezione speciale riferita all'Europeo 2004.[6] Al fine di snellire il volume, dall'edizione 2006 furono decurtati i capitoli relativi alla storia del calcio italiano e i tabellini circa le gare della Nazionale[6]: in sostituzione di questi ultimi fu adottato un formato schematico, mentre gli altri dati — riferiti al periodo dal 1898 alla stagione 2003-04 — confluirono in un'opera appositamente realizzata, pubblicata nel settembre 2005.[6]

NoteModifica

EsplicativeModifica

  1. ^ Dal 1971; i precedenti editori sono stati: Il Calcio Illustrato (1939-1941), Rizzoli Editore (1942-1963), Edizioni Carcano (1964-1970).
  2. ^ Statini con dati anagrafici e sportivi di calciatori, allenatori e arbitri.
  3. ^ Risultati, statistiche e classifiche della stagione trascorsa per competizioni professionistiche, amatoriali e giovanili.
  4. ^ Albi d'oro, promozioni e retrocessioni, evoluzione storica, primati e record.
  5. ^ Cronistoria dell'ultima stagione, cronologia delle gare, stato di servizio e statistiche delle rappresentative azzurre per Nazionale A e selezioni giovanili.
  6. ^ Manifestazioni internazionali (Coppa del mondo, competizioni continentali e Olimpiadi) e incontri, amichevoli e ufficiali, dell'ultima stagione.
  7. ^ Competizioni confederali, mondiali e giovanili.
  8. ^ Vincitori del campionato e della coppa nazionale per le federazioni affiliate alla FIFA.

BibliograficheModifica

  1. ^ a b c d e f Franco Astengo, L'Almanacco del Calcio compie 80 anni: la "Bibbia" per intenditori e tifosi, su storiadelcalciosavonese.wordpress.com, 10 aprile 2019.
  2. ^ Sezione relativa ai derby disputati in Serie A col formato del girone unico: stracittadine di Milano, Torino, Roma, Genova e Verona.
  3. ^ Francesco Bollorino, Ora devo andare allo stadio con l'Almanacco Panini..., in la Repubblica, 22 gennaio 2004, p. 9.
  4. ^ Gabriella Mancini, La matita di Silva rivive su Internet, in La Gazzetta dello Sport, 12 aprile 2000.
  5. ^ a b Mario Amitrano, In edicola l'album dei calciatori e l'Almanacco del Calcio, su youreporter.it, 15 dicembre 2016.
  6. ^ a b c Vincenzo Cito, Oltre cent'anni in un solo Almanacco, in La Gazzetta dello Sport, 28 settembre 2005.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica