Alonso de Ovalle

storico e sacerdote cileno
Alonso Ortiz de Ovalle

Alonso Ortiz de Ovalle (Santiago del Cile, 27 luglio 1603Lima, maggio 1651) è stato uno storico e gesuita cileno. È stato il primo storico cileno.[1]

Nel 1619 entrò nella Compagnia di Gesù per poi diventare insegnante, direttore del Seminario di S. Francesco Saverio di Santiago e vice-procuratore dell'ordine per la provincia del Cile.[1]

Nel 1646 scrisse la Histórica relación del reyno de Chile y de las missiones y ministerios que exercita en él la Compañía de Jesus,[1] in cui descrive la conquista del Cile e la guerra di Arauco. Era il nipote del marinaio genovese Giovanni Battista Pastene.[2]

NoteModifica

  1. ^ a b c OVALLE, Alonso Ortiz de, Treccani. URL consultato il 29 agosto 2017.
  2. ^ (ES) Jorge Pinto Rodríguez, Jesuitas, Franciscanos y Capuchinos italianos en la Araucanía (1600-1900), in Revista Complutense de Historia de América, vol. 19, 1993, pp. 109–147.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN14782283 · ISNI (EN0000 0000 6632 3495 · LCCN (ENn81125876 · BNF (FRcb120197749 (data) · CERL cnp01321995 · WorldCat Identities (ENn81-125876