Apri il menu principale

Alta Val Strona e Val Segnara

area protetta della provincia del Verbano-Cusio-Ossola
Alta Val Strona e Val Segnara
Testata Valle Strona e Lago Capezzone da Altemberg.png
Testata della Valle Strona e lago di Capezzone
Tipo di areaZPS
Codice WDPA555540049
Cod. Natura 2000IT1140020
StatiItalia Italia
RegioniPiemonte Piemonte
ProvinceVerbano-Cusio-Ossola Verbano-Cusio-Ossola
Superficie a terra981[1] ha
Provvedimenti istitutiviDPR 357/1997 e DPR 120/2003[1]
Mappa di localizzazione

Coordinate: 45°57′29.11″N 8°13′33″E / 45.958086°N 8.225834°E45.958086; 8.225834

Alta Val Strona e Val Segnara è il nome di un'area naturale protetta appartenente alla rete Natura 2000 e classificata come zona di protezione speciale situata in Piemonte nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola.

Indice

CollocazioneModifica

L'area protetta si estende per 4 020 ettari nel territorio dei comuni di Calasca-Castiglione e Valstrona[2] e comprende due aree separate dalla linea di spartiacque che ha ai suoi estremi il Monte Capezzone (2421 m s.l.m.) e la Punta dell'Usciolo (2186 m s.l.m.).

Mentre la Val Strona si rivolge verso il Lago d'Orta, la Val Segnara è una vallata laterale della Valle Anzasca.

L'area si sovrappone in parte con il Parco naturale dell'Alta Val Sesia e dell'Alta Val Strona e comprende completamente l'Area contigua Alta Val Strona; all'interno della zona di protezione speciale è compreso inoltre il sito di interesse comunitario "Campello Monti" (IT1140003).

FaunaModifica

Benché attraversata da una buona rete escursionistica, nell'area per via della sua morfologia piuttosto aspra vi sono limitate attività antropiche, è pertanto garantito un ottimo stato di conservazione dell'ambiente naturale e del patrimonio di avifauna, le specie rilevate, presenti o nidificanti, sono settanta.

La maggior parte delle specie presenti sono legate all'ambiente boschivo che si estende su larga parte della superficie, soprattutto in Val Segnara, tra queste vi sono la nocciolaia, il crociere e il ciuffolotto. A quote più elevate, nei lariceti, si trovano numerosi esemplari di gallo forcello, nelle praterie alpine a quote più elevate si incontrano spioncelli, fringuelli alpini, sordoni, codirosso spazzacamino, stiaccini e zigoli muciatti.

Nelle aree più aperte vi sono alcune coppie di coturnice e pernice bianca.

NoteModifica

  1. ^ a b Sito ufficiale della Regione Piemonte www.regione.piemonte.it (consultato nel gennaio 2018)
  2. ^ Alta Val Strona e Val Segnara, su regione.piemonte.it. URL consultato il 25 febbraio 2018.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica