Apri il menu principale

Amaranthus retroflexus

specie di pianta della famiglia Amaranthaceae
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Amaranto comune
Illustration Amaranthus retroflexus0.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Tracheobionta
Divisione Magnoliophyta
Classe Rosopsida
Sottoclasse Caryophyllidae
Ordine Caryophyllales
Famiglia Amaranthaceae
Genere Amaranthus
Specie A. retroflexus
Nomi comuni

Amaranto comune

L'Amaranthus retroflexus, detto Amaranto comune, è una specie della famiglia Amaranthaceae originaria dell'America, oggi universalmente diffusa.

UsiModifica

L'amaranto era già apprezzato dai nativi americani. I Cherokee usavano l'amaranto comune come erba cerimoniale religiosa, come astringente per un ciclo femminile troppo abbondante e medicamento ginecologico, i Keres gli riconoscevano proprietà curative per l'apparato gastrointestinale, i Mohegan ne facevano un infuso per il mal di gola. I Navajo ne ricavavano pane e dolci.[1]

CuriositàModifica

Amaranthus retroflexus è stata mostrata essere in grado di immagazzinare l'isotopo radioattivo cesio-137.

AgricolturaModifica

l'“amaranto comune” è una pianta robusta e resistente ed è molto comune anche negli orti, spesso assieme al farinello comune o farinaccio comune Chenopodium album.

CucinaModifica

I semi sono ricchissimi di proteine e microelementi quali calcio, ferro, fosforo e magnesio. Essi non contengono glutine e sono un ottimo alimento, in particolare per i bambini più piccoli. La raccolta dei semi non è però molto agevole poiché le piccole spighe maturano in tempi diversi, per cui sono richiesti più raccolti manuali a distanza. Le foglie, anch'esse commestibili, si possono consumare crude in insalata o cotte.

NoteModifica

  1. ^ Native American Ethnobotany, su herb.umd.umich.edu. URL consultato il 15 settembre 2009 (archiviato dall'url originale il 30 novembre 2007).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica