Apri il menu principale

Amato è un nome proprio di persona italiano maschile[1].

Indice

VariantiModifica

Varianti in altre lingueModifica

Origine e diffusioneModifica

Dal nome tardo latino Amatus, col significato letterale di "amato"[1][2] (in senso lato religioso, "amato" dalla divinità"). È dunque simile per semantica ad altri enomi come Armas, Agapito, Abibo, Davide ed Erasmo.

Il nome, di implicita struttura teoforica, si è diffuso particolarmente per il suo valore religioso, in maniera analoga al nome Amedeo. Si noti inoltre che Amato è diffuso anche come cognome.

OnomasticoModifica

L'onomastico può essere festeggiato il 13 settembre, giorno in cui si ricordano sia sant'Amato di Remiremont, abate[1][2][3] che sant'Amato di Sion (o di Sens), vescovo[2]. Con questo nome si ricordano anche, alle date seguenti:

PersoneModifica

Variante AiméModifica

Altre variantiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g (EN) Amatus, su Behind the Name. URL consultato il 17-03-2013.
  2. ^ a b c d e f Amato, su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 17-03-2013.
  3. ^ Santi e beati di nome Amato, su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 17-03-2013.

Altri progettiModifica

  Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi