Apri il menu principale

L'ambiente mesofilo è un ambiente che garantisce la sopravvivenza di organismi viventi che hanno un fabbisogno idrico medio, che si colloca a metà strada fra l'ambiente igrofilo (adatto a organismi che necessitano di molta acqua, come ad esempio le piante che vivono in prossimità dei corsi dei fiumi) e quello xerofilo, dove invece domina la siccità[1][2].

Tipi di ambienti mesofiliModifica

Boschi mesofiliModifica

Con questo termine si indicano boschi che necessitano di condizioni climatiche fresche e umide.

Pascoli mesofiliModifica

Con questo termine si indicano pascoli diffusi nelle zone montane al di sopra dei 1000 m di quota che si contraddistinguono per una vegetazione erbacea a dominanza di emicriptofite.

NoteModifica

  1. ^ Glossario, su myristica.it. URL consultato il 22 agosto 2010 (archiviato dall'url originale il 19 gennaio 2010).
  2. ^ Treccani.it

Voci correlateModifica