Ambrogio (vescovo di Firenze)

monaco e vescovo cattolico italiano
Ambrogio, O.S.B.Vall.
vescovo della Chiesa cattolica
Template-Bishop.svg
 
Incarichi ricopertiVescovo di Firenze
 
Nominato vescovo1155
Deceduto20 maggio 1158
 

Ambrogio (... – 20 maggio 1158) è stato un monaco cristiano e vescovo cattolico italiano, vescovo di Firenze dal 1155 al 1158, succeduto al vescovo Atto II.

BiografiaModifica

Era un monaco vallombrosano, e nel suo breve episcopato non vi furono avvenimenti molti di rilievo. Un documento di Papa Adriano IV, datato 25 novembre 1156 confermò alla diocesi fiorentina la pieve di Marturi, pretesa da quella di Siena.

A lui si deve l'arrivo di alcune cospicue donazioni di terreni in favore della diocesi dalla zone della chiesa di San Colombano in Val di Pesa.

BibliografiaModifica

  • La chiesa fiorentina, Curia arcivescovile, Firenze 1970.