Apri il menu principale

Coordinate: 36°50′40″S 174°45′49″E / 36.844444°S 174.763611°E-36.844444; 174.763611

30ma America's Cup
Competizione America's Cup
Sport Sailing pictogram.svg Vela
Edizione XXX
Date 18 ottobre 1999 - 2 marzo 2000
Luogo Golfo di Hauraki, Auckland
Partecipanti Royal New Zealand Yacht Squadron (defender), Luna Rossa Challenge (challenger)
Risultati
Vincitore Team New Zealand
Statistiche
Gare 5
Cronologia della competizione
Left arrow.svg America's Cup 1995 America's Cup 2003 Right arrow.svg

L'America's Cup 2000 è stata la 30ª edizione della competizione.

Indice

La competizioneModifica

L'ultima coppa del millennio si è svolta per la prima volta in Nuova Zelanda. Il defender Team New Zealand dell'armatore Sir Peter Blake, ha difeso con Russell Coutts la coppa conquistata per la prima volta dai neozelandesi nella precedente campagna del 1995 a San Diego contro Young America. Lo sfidante vincitore della Louis Vuitton Cup del 2000 è stata l'italiana Prada Challenge chiamata Luna Rossa con le imbarcazioni ITA 45 e ITA 48.

Gli sfidantiModifica

Gli Stati Uniti sono il paese più rappresentato con 5 sindacati: Team Dennis Conner con USA 55 Stars and Stripes, PACT 2000 con USA 53 e USA 58 entrambe chiamate Young America, AmericaOne con USA 49 One World e USA 61, Abracadabra con USA 50 e USA 54 entrambe chiamate Aloha e America True con USA 51. Poi abbiamo l'Italia con Prada Challenge con ITA 45 e ITA 48 entrambe chiamate Luna Rossa, i francesi con Le Defi Français con FRA 46 Sixième Sens, i giapponesi con Nippon Challenge con PN 44 Ausra e JPN 52 Idaten, gli spagnoli con Desafío España Copa América con ESP 47 Bravo España e ESP 56, infine gli svizzeri con Fast 2000 con SUI 59 Be Happy. Venne anche costruita una imbarcazione russa con numero velico RUS 62 che però non prese mai parte alla Louis Vuitton Cup.

Louis Vuitton CupModifica

La Louis Vuitton Cup si è svolta tra il 18 ottobre 1999 e il 6 febbraio 2000 con una spettacolare vittoria per 5-4 di Prada Challenge sugli americani di America One del timoniere Paul Cayard.

XXX America's CupModifica

Nella finale che si svolge fra il 20 febbraio e il 2 marzo 2000 vede il defender Team New Zealand battere con un sonoro 5-0 i vincitori della Louis Vuitton Cup di Prada Challenge. Per la prima volta da quando non è più in mano agli americani, la coppa è conservata dal club che l'ha conquistata in precedenza.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Luna Rossa contro New Zealand: sfida finale, su coppaamericaonline.it. URL consultato il 14 febbraio 2008 (archiviato dall'url originale il 28 luglio 2009).
  • La finale LVC, su coppaamericaonline.it. URL consultato il 14 febbraio 2008 (archiviato dall'url originale il 2 agosto 2009).
  • Luna Rossa in azione, su coppaamericaonline.it. URL consultato il 14 febbraio 2008 (archiviato dall'url originale il 28 luglio 2009).
  • America One in azione, su coppaamericaonline.it. URL consultato il 14 febbraio 2008 (archiviato dall'url originale il 28 luglio 2009).
  • Tutti gli incidenti, su coppaamericaonline.it. URL consultato il 14 febbraio 2008 (archiviato dall'url originale il 28 luglio 2009).
  • Le barche sfidanti, su coppaamericaonline.it. URL consultato il 14 febbraio 2008 (archiviato dall'url originale il 31 luglio 2009).