Apri il menu principale
Audubon Terrace, il campus che l'accademia condivide

L'American Academy of Arts and Letters è una società d'onore composta da 250 membri; il suo obiettivo è "promuovere, assistere e sostenere l'eccellenza" nella letteratura, nella musica e nell'arte americane. Situata nel quartiere Washington Heights di Manhattan a New York City, condivide Audubon Terrace, un complesso a Broadway tra la 155ª e la 156ª Strada Ovest, con la Hispanic Society of America e il Boricua College.

Le gallerie dell'accademia sono aperte al pubblico tramite una programmazione pubblicata. Le mostre comprendono una mostra annuale di dipinti, sculture, fotografie e opere su carta di artisti contemporanei nominati dai suoi membri e una mostra annuale di opere di membri neo-eletti e destinatari di premi e riconoscimenti. Nel 2014 è stata inaugurata una mostra permanente dello studio ricreato del compositore Charles Ives.[1]

L'auditorium è ricercato da musicisti e ingegneri che desiderano registrare dal vivo perché l'acustica è considerata tra le migliori della città. Qui sono state fatte centinaia di registrazioni commerciali.[2][3]

Indice

StoriaModifica

Primi anniModifica

L'American Academy and Institute of Arts and Letters sono stati formati da tre organizzazioni madri. La prima, l'American Social Science Association, fu fondata nel 1865 a Boston. La seconda era il National Institute of Arts and Letters (NIAL), che l'adesione all'ASSA creò nel 1898. La qualifica per l'appartenenza al NIAL furono i notevoli risultati nell'arte, musica o letteratura. Il numero di membri del NIAL era inizialmente limitato a 150 (tutti uomini). La terza organizzazione era l'American Academy of Arts, che l'appartenenza al NIAL creò nel 1904, come un'istituzione artistica nazionale molto importante, piazzandosi subito dopo l'Académie française.

I primi sette accademici dell'AAA furono eletti dai voti espressi da tutti i membri del NIAL. Erano William Dean Howells, Samuel L. Clemens, Edmund Clarence Stedman e John Hay, che rappresentavano la letteratura; Augustus Saint-Gaudens e John La Farge, che rappresentavano l'arte e Edward MacDowell, a rappresentare la musica.[4] Il numero dei membri del NIAL fu aumentato nel 1904, con l'introduzione di una struttura a due livelli: 50 accademici e 200 membri regolari. Gli accademici furono gradualmente eletti negli anni successivi. Il gruppo di élite (gli accademici) era chiamato "Academy" e il gruppo più numeroso (i membri regolari) veniva chiamato "Istituto". Questo rigoroso sistema a due livelli è durato per 72 anni (1904-76).

Nel 1908 la poetessa Julia Ward Howe fu eletta all'AAA, diventando la prima donna accademica.[5]

Nel 1976 NIAL e AAA si fusero sotto il nome di American Academy e Institute of Arts and Letters. La struttura combinata Accademia/Istituto aveva un massimo di 250 cittadini americani come membri, oltre a 75 compositori, artisti e scrittori stranieri come membri onorari. Fondò anche il premio annuale Witter Bynner Poetry nel 1980 per sostenere il lavoro dei giovani poeti. L'elezione dei membri onorari stranieri persistette fino al 1993, quando fu abbandonata.

Società a gestione federaleModifica

L'Academy detiene un atto costitutivo del Congresso ai sensi del Titolo 36 del codice degli Stati Uniti (42 USC 20301 e seguenti), il che significa che è una delle relativamente rare società del "Titolo 36" negli Stati Uniti.[6] Lo statuto di costituzione del 1916 stabilì questa istituzione tra un piccolo numero di altre organizzazioni patriottiche e nazionali che sono state costituite nello stesso modo.[7] L'incorporazione federale fu originariamente interpretata principalmente come un'onorificenza. Il riconoscimento speciale non implica né accorda al Congresso alcun controllo speciale sull'accademia, che rimane libera di funzionare indipendentemente.[8]

Gli sponsor attivi dell'azione congressuale erano il senatore Henry Cabot Lodge del Massachusetts e l'ex presidente Theodore Roosevelt.[9] Il processo che portò alla creazione di questa carta federale fu accompagnato da polemiche[10] e il primo tentativo di ottenere lo statuto nel 1910 fallì.[11] Il Sen. Lodge reintrodusse la legislazione che il Senato approvò nel 1913.[12] L'Academy fu incorporata sotto le leggi dello Stato di New York nel 1914,[13] quali fattori nel processo decisionale che portarono all'approvazione del Congresso nel 1916.[14]

EdificiModifica

 
Le porte d'ingresso in bronzo dell'edificio amministrativo sulla 155ª Strada Ovest sono state progettate dal membro dell'Academy Adolph Alexander Weinman e sono dedicate alla memoria di Mary E. Wilkins Freeman ed alle donne scrittrici degli Stati Uniti.[15]

L'Academy occupa tre edifici sul lato ovest del complesso Audubon Terrace creato da Archer M. Huntington, l'erede della fortuna della Southern Pacific Railroad e un noto filantropo. Per aiutare a convincere l'American Academy of Arts and Letters e il National Institute of Arts and Letters, che all'epoca erano organizzazioni distinte ma collegate, a trasferirsi nel complesso, Huntington costituì fondi edilizi e dotazioni per entrambi.[15]

Il primo edificio, sul lato sud del complesso, lungo la 155° Strada Ovest, fu progettato da William M. Kendall della ditta McKim, Mead & White; Kendall era egli stesso un membro dell'Academy. Questo edificio amministrativo fu progettato nel 1921 e inaugurato nel 1923.[15] Sul lato nord un altro edificio che ospita un auditorium e una galleria fu progettato da Cass Gilbert, anch'esso membro dell'Academy, e fu costruito dal 1928 al '30.[15][16] Queste aggiunte al complesso richiesero considerevoli modifiche alla piazza Audubon Terrace, progettata da McKim, Mead & White.[15]

Nel 2007 l'American Numismatic Society, che aveva occupato un edificio progettato da Charles P. Huntington immediatamente ad est dell'edificio originale dell'Academy, lasciò libero lo spazio per spostarsi in quartieri più piccoli del centro. Questo edificio, che incorpora un'aggiunta del 1929 progettata da H. Brooks Price,[15] è diventato l'edificio annesso all'Accademia e ospita ulteriori spazi per le gallerie.[16] Nel 2009 lo spazio tra l'annesso e l'edificio amministrativo è stato trasformato in un nuovo collegamento d'ingresso, progettato da Vincent Czajka con Pei Cobb Freed & Partners.[16]

AppartenenzaModifica

I membri dell'Accademia sono scelti a vita e tra di loro ci sono state alcune delle figure di spicco della scena artistica americana. Sono organizzati in comitati che assegnano premi annuali per aiutare gli artisti emergenti.[17] Anche se i nomi di alcuni membri di questa organizzazione potrebbero non essere ben noti oggi, ognuno di questi uomini era molto ben conosciuto a suo tempo. Grandezza e meschinità sono dimostrabili tra i membri dell'Academy, anche durante il primo decennio durante il quale William James declinò la sua nomina sulla base del fatto che suo fratello minore Henry era stato eletto per primo.[18] Uno dei giganti dell'accademia ai suoi tempi, Robert Underwood Johnson, getta un'ombra lunga decenni nella sua guerra solitaria contro il modernismo invadente, votando contro scrittori come H.L. Mencken, F. Scott Fitzgerald e T.S. Eliot (prima della sua emigrazione in Inghilterra lo squalificò come membro a tutti gli effetti).[19] L'ex presidente di Harvard, Charles W. Eliot, rifiutò l'elezione all'Accademia "perché era già in tante società che non voleva accrescerne il numero".[20]

Sebbene non siano mai state esplicitamente escluse, le donne non sono state semplicemente elette come membri nei primi anni.[21] L'ammissione di Julia Ward Howe nel gennaio 1908 (all'età di 88 anni) come prima donna nell'Academy fu solo un incidente nell'intenso dibattito sulla considerazione delle donne come membri.[22] Nel 1926 l'elezione di quattro donne, Edith Wharton, Margaret Deland, Agnes Repplier e Mary E. Wilkins Freeman, si diceva che avesse "segnato l'abbassamento del livello alle donne".[23]

Lista parziale dei membriModifica

Di seguito è riportato un elenco parziale dei membri del passato dell'American Academy of Arts and Letters e dell'istituzione che l'ha succeduta, il National Institute and Academy of Arts and Letters:

PremiModifica

Premio per insigne servizio alle artiModifica

Il premio, un certificato e 1.000 dollari vanno a un residente degli Stati Uniti che ha "reso un servizio notevole per le arti".

Altri premiModifica

L'accademia dà numerosi premi, con destinatari scelti da comitati composti da membri dell'Academy. I candidati per tutti i premi devono essere nominati dai membri dell'Academy, ad eccezione dei premi Richard Rodgers, per i quali è possibile presentare una domanda.

  • Academy Award of the American Academy of Arts and Letters – In 1941 the Academy established awards to encourage creative work in the arts. Now $7500 each, Academy Awards are given annually: five to artists, eight to writers, four to composers, and three to architects.
  • Marc Blitzstein Award – Il premio di $5000 viene assegnato periodicamente a un compositore, paroliere o librettista, "per incoraggiare la creazione di opere di merito per il teatro musicale e l'opera". Il premio è stato istituito nel 1965 dagli amici di Marc Blitzstein, un membro dell'Academy.
  • Michael Braude Award for Light Verse – Il premio biennale di $5000 viene assegnato "per versi leggeri scritti in inglese indipendentemente dal paese di origine dello scrittore".
  • Arnold W. Brunner Memorial Prize – Il premio annuale di $5.000 va a un architetto di qualsiasi nazionalità che ha "dato un contributo all'architettura come arte".
  • Benjamin H. Danks Award – Il premio da $20.000 viene dato a rotazione a un compositore di opere di gruppo, un drammaturgo e uno scrittore (narrativa, saggistica, poesia). Dal 2002 l'Academy ha amministrato il premio istituito da Roy Lyndon Danks in onore di suo padre, Benjamin Hadley Danks.
  • Jimmy Ernst Award – Istituito da Dallas Ernst in memoria di suo marito, il Jimmy Ernst Award di $5.000 viene assegnato a un pittore o scultore "il cui contributo di una vita alla sua visione è stato sia costante che dedicato".[51] Il premio è stato consegnato ogni anno dal 1990.[51]
  • E. M. Forster Award – E.M. Forster, un membro onorario straniero dell'Academy, lasciò in eredità i diritti d'autore degli Stati Uniti del suo romanzo postumo Maurice a Christopher Isherwood, che li trasferì all'Academy per fondare questo premio di $15.000. Viene consegnato a un giovane scrittore inglese dopo una approfondita visita negli Stati Uniti.
  • American Academy of Arts and Letters Gold Medals – Ogni anno l'Academy premia con medaglie d'oro i migliori risultati in due categorie a rotazione. La medaglia d'oro è assegnata per l'intero lavoro del destinatario.
    • Belle lettere, critica, saggi e pittura;
    • Biografia e musica;
    • Fiction e Scultura;
    • Storia e architettura, compresa l'architettura del paesaggio;
    • Poesia e musica;
    • Dramma e Arte Grafica.
  • Walter Hinrichsen Award – Il premio Walter Hinrichsen viene assegnato per la pubblicazione di "un'opera di un compositore americano a metà carriera".
  • William Dean Howells Medal – Questo premio viene assegnato una volta ogni cinque anni in riconoscimento del più illustre romanzo americano pubblicato in quel periodo. È stato fondato nel 1925.
  • The Charles Ives Prize – Sei borse di studio di $7500 e due di $15.000 vengono ora assegnate annualmente a giovani compositori. Nel 1998 l'Academy stabilì il Charles Ives Living, un premio di $75.000 all'anno per un periodo di tre anni concesso a un compositore americano. Lo scopo del premio è quello di liberare "un talento promettente dalla necessità di dedicare il proprio tempo a qualsiasi impiego diverso dalla composizione" durante quel periodo.
  • Sue Kaufman Prize for First Fiction – Il premio da $5,000 viene assegnato al miglior romanzo o raccolta di racconti pubblicato l'anno precedente.
  • Wladimir and Rhoda Lakond Award – Un premio annuale di $5.000 "assegnato sia ad uno studente di composizione che ad un compositore esperto".
  • Goddard Lieberson Fellowships – Due Borse di studio Goddard Lieberson di $15.000 vengono assegnate ogni anno a giovani compositori dotati in modo straordinario. La Fondazione CBS ha fornito le borse di studio in memoria del defunto presidente della CBS Records.
  • Russell Loines Award for Poetry
  • American Academy of Arts and Letters Award of Merit – L'Award of Merit, una medaglia e $10.000, viene assegnato ogni anno, a rotazione, a una persona eccezionale in America che rappresenta una delle seguenti arti: Pittura, Racconti brevi, Scultura, Narrativa, Poesia e Dramma.
  • Metcalf Awards – Nel 1986 l'Accademia ricevette un lascito da Addison M. Metcalf, figlio del compianto Willard L. Metcalf, per due premi in onore di giovani scrittori e artisti molto promettenti. Il Premio Willard L. Metcalf nell'Arte e il Premio Addison M. Metcalf nella Letteratura sono premi biennali di $10.000.
  • Katherine Anne Porter Award – Questo premio biennale di $20.000 va a uno scrittore di prosa che abbia dimostrato risultati e dedizione nella professione letteraria.
  • Arthur Rense Prize – Nel 1998 fu istituito il premio di $20.000 per onorare "un poeta eccezionale" una volta ogni tre anni.
  • Richard Rodgers Awards for Musical Theater – Questi premi sovvenzionano produzioni complete, produzioni in studio e interpretazioni di musical messe in scena dai teatri non profit di New York City. Le commedie sono di compositori e scrittori non ancora affermati in questo campo. Questi sono gli unici premi per i quali l'Academy accetta le domande.[52]
  • Rome Prize in Literature – Ogni anno l'Accademia seleziona e sovvenziona parzialmente due giovani scrittori per una residenza di un anno all'American Academy di Roma.
  • Richard and Hinda Rosenthal Foundation Awards – Ognuno di questi due premi è di $5,000. Il primo, fondato nel 1956, è per un'opera di fiction di "notevole successo letterario" pubblicato nell'anno precedente. Il secondo, creato nel 1959, è a favore di un giovane pittore" a cui non è ancora stato accordato il dovuto riconoscimento".
  • Medal for Spoken Language – Questa medaglia, concessa occasionalmente, conferisce un riconoscimento alle persone che stabiliscono uno standard di eccellenza nell'uso della lingua parlata.
  • The Mildred and Harold Strauss Livings – Questi Livings forniscono uno stipendio annuale di $50.000 all'anno per cinque anni, assegnato a due scrittori di letteratura inglese in prosa per consentire loro di dedicare il loro tempo esclusivamente alla scrittura.
  • Harold D. Vursell Memorial Award – Questo premio di $10.000 viene assegnato ogni anno per onorare uno scrittore di "autore di prosa recente che merita il riconoscimento per la qualità del suo stile".
  • Morton Dauwen Zabel Award – Questo premio biennale da $10.000 viene dato in rotazione a un poeta, scrittore di narrativa o critico, "di tendenze progressiste, originali e sperimentali".

NoteModifica

  1. ^ The American Academy Of Arts And Letters Announces The Opening Of The Charles Ives Studio, American Academy of Arts and Letters. URL consultato il 31 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 2 aprile 2015).
  2. ^ John Updike, ed. A Century of Arts & Letters, Columbia University Press (1998), p. 263.
  3. ^ Barbara S. Christen and Steven Flanders, eds. Cass Gilbert, Life and Work: Architect of the Public Domain, W. W. Norton and Company (2001), p. 12.
  4. ^ "Aims of National Academy; Organization Formed to Promote Art, Music, and Literature", New York Times. January 23, 1909.
  5. ^ First woman elected to American Academy of Arts and Letters, Jan. 28, 1908.
  6. ^ Moe, Ronald C. "Congressionally Chartered Nonprofit Organizations ("Title 36 Corporations"): What They Are and How Congress Treats Them," Archiviato il 30 ottobre 2008 in Internet Archive. Congressional Research Service, CRS Report to Congress. Order Code RL30340 (April 8, 2004).
  7. ^ "What is a congressional charter?", Knight Ridder Newspapers, December 12, 2007.
  8. ^ Kosar, Kevin R. "Congressional or Federal Charters: Overview and Current Issues." Archiviato il 27 giugno 2012 in Internet Archive. Congressional Research Service, CRS Report to Congress. Order Code RS22230 (January 23, 2007).
  9. ^ "Slur on the 'Immortals'; Lodge's Proposed Institutions Shorn of Glory", New York Times. January 19, 1909.
  10. ^ "Official Action Just Taken Contemplates American Federation.; The Movement to Advance Arts and Letters in America", New York Times. January 24, 1909.
  11. ^ "A Charterless Academy", New York Times. February 28, 1910.
  12. ^ "Two New Art Societies; Senator Lodge Introduces Bills Providing for Their Incorporation", New York Times. January 19, 1913.
  13. ^ "Arts Academy Chartered; Membership Never to Exceed 50 – William Dean Howells President", New York Times. June 11, 1914.
  14. ^ Walnerth, Charles et al. "Greetings to the American Academy of Arts and Letters", New York Times. August 25, 1916.
  15. ^ a b c d e f New York City Landmarks Preservation Commission "Audubon Terrace Historic District Designation Report" (January 9, 1979).
  16. ^ a b c Norval White, Elliot Willensky e Fran Leadon, AIA Guide to New York City, 5ª ed., New York, Oxford University Press, 2010, pp. 558–561, ISBN 978-0-19-538386-7.
  17. ^ "Rival to the Great French Academy Limited to 50 Members, Receives Official Recognition From the U.S. Senate; Something About Those on the Original List", New York Times. January 26, 1913.
  18. ^ "Editorial Review" of Updike's A Century of Arts and Letters: "Editorial Reviews": Amazon.com.
  19. ^ "Editorial Review" of John Updike's A Century of Arts and Letters: Alan Weakland, writing in Booklist.
  20. ^ "Eliot not in Academy; Harvard's President Emeritus Said He Was in Too Many Societies", New York Times. January 21, 1913.
  21. ^ "Immortals' Plan Hall of Fame Here; Women Would Be Eligible- But "Better Form a Hall of Their Own", New York Times. November 16, 1913.
  22. ^ Google Books summary: John Updike's A Century of Arts and Letters.
  23. ^ a b "First Women Elected to Institute of Arts; Edith Wharton Among the Four Chosen – American Academy Makes Two Men Members", New York Times. November 12, 1926.
  24. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x "Academicians Meet Here This Week; Members of Institute Will Join Them in Sessions at the Ritz-Carlton. France to send Greeting; Concert Wherein All Works Are by American Composers Will Be Heard", New York Times. November 12, 1916.
  25. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v "Two New Members for the Academy; Dr. Barrett Wendell and Garl Melchers, the Painter, Honored at Meeting", New York Times. November 16, 1916.
  26. ^ American Academy of Arts and Letters: Deceased Members Archiviato il 26 luglio 2011 in Internet Archive., accessed January 5, 2010.
  27. ^ "W. R. Thayer Wins Medal; J.G. Huneker and Others Elected to Arts and Letters Institute.
  28. ^ a b c d e f g h i j k "Academy Honors John Burroughs; Naturalist Praised by Bliss Perry and Hamlin Garland at Memorial Meeting", New York Times, November 19, 1921.
  29. ^ Hortense Calisher | Jewish Women's Archive, Jwa.org. URL consultato il 16 novembre 2016.
  30. ^ The Associated, Arts Academy Elects Dickey and Styron, NYTimes.com, 10 dicembre 1987. URL consultato il 16 novembre 2016.
  31. ^ Bob Dylan not coming to Stockholm to accept Nobel Prize for literature, cleveland.com. URL consultato il 16 novembre 2016.
  32. ^ The Los Angeles Times, May 30, 1943, p. 49.
  33. ^ William Gaddis, Albany.edu. URL consultato il 16 novembre 2016.
  34. ^ "Elected to Academy; Brand Whitlock and Hamlin Garland in Arts and Letters", New York Times. January 12, 1918.
  35. ^ "Dr. Griffis, Friend of Japan, Dies; Educator Who Helped Japanese Adapt Themselves to Western Civilization", New York Times. February 6, 1928.
  36. ^ "Hitchcock, Ripley", in Stanley Wertheim, A Stephen Crane Encyclopedia, Greenwood Press, 1997, p. 155.
  37. ^ "Huntington Gives Site for Academy; Men of Arts and Letters to Erect Building Near Riverside Drive and 155th St. Next to Hispanic Museum; National Institute and American Academy Accept Offer of Eight City Lots for Site", New York Times. January 25, 1915.
  38. ^ Pg. 19
  39. ^ Archived copy, su artsandletters.org. URL consultato il 30 luglio 2011 (archiviato dall'url originale il 26 luglio 2011).
  40. ^ Caemmerer, H. Paul. "Charles Moore and the Plan of Washington." Records of the Columbia Historical Society. Vol. 46/47 (1944/1945): 237–258, 254.
  41. ^ Joseph Pennell, Noted Artist, Dead; Won High Honors as Etcher and Illustrator – Later Taught Art and Wrote Books", New York Times. April 24, 1926.
  42. ^ "Academy Elects Gay and Lippman; Artist and Journalist Named to Vacancies Left by Deaths of Platt and Shorey", New York Times. November 9, 1934.
  43. ^ Arnold Schoenberg, Arnold Schoenberg Letters, a cura di Erwin Stern, University of California Press, 1987, p. 244, ISBN 978-0-520-06009-8.
  44. ^ "Would Encourage Study of Classics; Academy of Arts and Letters Suggests Courses for Schools and Colleges; Sees Aid to Civilization; Resolution Says Opposite Policy Would Lower the Culture of the American People", New York Times. December 16, 1918.
  45. ^ "Streep would like to thank the (arts) academy" "DesMoines Register." April 12, 2010.
  46. ^ "Mr. Lorado Taft Dies; Leading Sculptor; Creator of Some of Country's Outstanding Monuments is Stricken at 76; Was Teacher in Chicago; Fountain of Time and Columbus Memorial in Washington Among Chief Works", New York Times. October 31, 1936.
  47. ^ American Academy of Arts and Letters - Deceased Members, Artsandletters.org. URL consultato il 13 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 26 luglio 2011).
  48. ^ American Academy of Arts and Letters - Deceased Members, Artsandletters.org. URL consultato il 13 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 26 luglio 2011).
  49. ^ van Gelder, Lawrence. "Arts Briefing: American Academy Honors", New York Times. May 19, 2003.
  50. ^ van Gelder, Lawrence. "Arts, Briefly: American Academy Picks Caro and Trillin", New York Times. April 17, 2008.
  51. ^ a b Jimmy Ernst Award, American Academy of Arts and Letters. URL consultato il 7 ottobre 2010 (archiviato dall'url originale il 14 settembre 2010).
  52. ^ Hetrick, Adam."Richard Rodgers Awards Honor Cheer Wars and Rosa Parks Musicals", playbill.com, March 12, 2009.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN158560852 · ISNI (EN0000 0001 2114 1644 · LCCN (ENn78093823 · GND (DE1087504473 · BNF (FRcb145113105 (data) · ULAN (EN500303688 · NLA (EN35004258 · BAV ADV10149964 · WorldCat Identities (ENn78-093823