Apri il menu principale

American Pie: Ancora insieme

film del 2012 diretto da Jon Hurwitz, Hayden Schlossberg
American Pie: Ancora insieme
American Reunion.jpg
Una scena del film
Titolo originaleAmerican Reunion
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2012
Durata116 min
Generecommedia
RegiaJon Hurwitz, Hayden Schlossberg
SoggettoPaul Weitz, Chris Weitz, Adam Herz
SceneggiaturaJon Hurwitz, Hayden Schlossberg
ProduttoreChris Moore, Craig Perry, Warren Zide
Casa di produzioneUniversal Pictures, Zide/Perry Productions, Relativity Media
Distribuzione in italianoUniversal Pictures
FotografiaDaryn Okada
MontaggioJeff Betancourt
MusicheLyle Workman
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

American Pie: Ancora insieme (American Reunion) è un film del 2012 scritto e diretto da Jon Hurwitz e Hayden Schlossberg, basato sui personaggi creati da Paul Weitz, Chris Weitz e Adam Herz. L'uscita del film nelle sale cinematografiche è avvenuta il 6 aprile 2012 in America e il 4 maggio 2012 in Italia.[1]

Il film riporta sul grande schermo i protagonisti dei primi tre film della fortunata saga di American Pie, iniziata con il film American Pie del 1999, diretto da Paul Weitz e Chris Weitz e scritto da Adam Herz. Il film prosegue la storia a partire dal terzo capitolo, American Pie - Il matrimonio (2003), presentando la vita coniugale di Jim e Michelle Levenstein, con tanto di prole al seguito, ed è inoltre il primo film dopo ben nove anni a presentare il cast completo della trilogia originale, alla quale sono seguiti quattro seguiti usciti direttamente in DVD e con il solo Eugene Levy presente in tutti i film.

TramaModifica

L'intera classe del 1999 del liceo East Great Falls torna in città per una grande rimpatriata, organizzata per festeggiare il decennale del diploma, dopo essersi organizzati su Facebook: sarà un'occasione in più per ricordare i bei vecchi tempi e rendersi conto di non essere più degli adolescenti, dato che ognuno ha una vita propria con i propri problemi.

Oz, dopo aver partecipato ad una trasmissione sulla falsariga di Ballando con le stelle, è una celebrità; Stifler si comporta come sempre, ma lavora come stagista per un principale severo che lo schiavizza e lo maltratta; Heather è fidanzata con un cardiologo quarantenne che si atteggia da adolescente; Jim, che è ancora celebre sul web per il video "hot" con Nadia risalente ai tempi del liceo, vede il suo perfetto matrimonio incrinarsi improvvisamente con la nuova sexy vicina di casa, Kara, ragazza di cui Jim in adolescenza era stato baby sitter, che lo stuzzica e lo provoca di continuo. Oz ed Heather, dopo alcuni problemi, capiscono di amarsi ancora e di non sopportare i rispettivi partner, che li vorrebbero diversi da ciò che sono.

Kevin, felicemente sposato, inizia ad avere dei lievi dubbi sulla sua storia dopo aver rivisto Vicky, ma alla fine tutto si risolverà e quest'ultima diventerà amica anche della moglie di Kevin. Finch finge di aver viaggiato per anni per il Sud America, ma invece lavora come assistente e ha rubato la motocicletta del suo capo per vendicarsi di un promesso aumento mai ottenuto. Inizierà ad uscire con una delle amiche della banda di Michelle. Jim deve fronteggiare la corte di Kara, che vuole assolutamente concedere a lui la propria verginità, proprio quando lui e Michelle hanno problemi perché non riescono più a fare l'amore da quando hanno un figlio. Dopo esilaranti equivoci e alcuni malintesi spiacevoli, Jim riesce a far capire alla ragazza quanto sia importante che lei si conservi per una persona che ami davvero, mentre con Michelle riesce finalmente a ritrovare l'intesa sessuale persa.

Il padre di Jim inizia ad uscire con la mamma di Stifler: quest'ultimo, non essendo affatto cambiato dal liceo, vive con nostalgia al passato, arrabbiato perché tutti hanno preso la loro strada e lui invece viene schiavizzato dal suo capo, causando anche problemi e litigi esilaranti con degli adolescenti. Alla fine, però, saranno i suoi stessi amici ad aiutarlo e lui ricambierà il favore, lasciando anche il lavoro e mettendosi in società con due amici del liceo per diventare un organizzatore di eventi. Conclude l'ultima serata con la vendetta perfetta che non avrebbe mai potuto immaginare: copulare sul campo di lacrosse con l'affascinante mamma di Finch, cosa che, ovviamente, rivelerà a tutti il giorno dopo lasciando Finch sconvolto.

Oltre a questo altre vicissitudini e scoperte si vengono a scoprire nel corso del film, tra cui il fatto che Jessica, la migliore amica di Vicky, sia lesbica dichiarata; Chuck Sherman si è sposato, in seguito ha divorziato ma ha ottenuto la custodia del figlio, che ha chiamato Furlong (infatti è ancora fissato con Terminator), e Stifler lo aiuterà a rimorchiare una ragazza obesa della riunione di classe; Nadia sta con un uomo esteticamente non alla sua stessa altezza (lei dice che le ricorda Jim); i due amici MILF tornano ad essere amici dopo essersi divisi; i due amici festaioli di Stifler sono gay e stanno insieme.

ProduzioneModifica

Già nell'ottobre del 2008, la Universal Pictures tentò di riportare sul grande schermo la fortunata saga, con un film comprendente il cast della trilogia originale. Il progetto entrò in pre-produzione solo nel marzo del 2011, presentato con il titolo di American Reunion, con Jon Hurwitz e Hayden Schlossberg, già autori-registi di American Trip e del seguito Harold & Kumar Escape from Guantanamo Bay, alla regia, sotto la supervisione di Paul Weitz e Chris Weitz.

Sempre a marzo 2011, fu annunciato anche che Jason Biggs, Seann William Scott e Eugene Levy avevano firmato per riprendere i propri ruoli, rispettivamente Jim Levenstein, Steve Stifler e l'immancabile papà di Jim. Ad aprile, firmarono anche Alyson Hannigan, Chris Klein e Mena Suvari. Nel mese successivo, entrarono in gioco anche Thomas Ian Nicholas, Tara Reid, Eddie Kaye Thomas, Shannon Elizabeth e Jennifer Coolidge. Nel giugno e luglio 2011, a riprese già iniziate, firmarono per un ritorno anche John Cho e Natasha Lyonne. Ultimo a rientrare nel gruppo Chris Owen presente nei primi due capitoli e in American Pie Presents: Band Camp nel ruolo di Chuck Sherman "Lo Sherminator".

Con un budget di 50 milioni di dollari, il più alto della saga, le riprese hanno avuto inizio a partire dagli ultimi giorni di maggio fino a fine agosto 2011, principalmente ad Atlanta, Georgia. Alcune riprese si sono svolte anche a Coniers, Monroe e Woodruff Park. Dall'11 al 15 luglio, il Newton High School di Covington è stato usato come set per le riprese della riunione scolastica. Durante l'ultima settimana di luglio, la produzione si spostò a Cumming per girare al Mary Alice Park, sul lago Lanier.

PromozioneModifica

Il primo teaser trailer originale della durata di un minuto e mezzo è stato lanciato online il 13 ottobre 2011: esso mostra Jim nel letto matrimoniale che nell'attesa di Michelle - la quale è in bagno a lavarsi - cerca in un tragicomico tentativo di masturbarsi davanti ad un sito pornografico, con un calzino e del lubrificante. La situazione precipita quando il piccolo figlioletto lo sorprende e Jim, nel tentativo di darsi una ripulita, entra nel bagno proprio mentre Michelle ha avuto la stessa idea in mezzo alla schiuma nella vasca da bagno.

Il secondo trailer originale è più lungo. È apparso per la prima volta in rete il 1º novembre 2011 e da una panoramica su tutti i personaggi presenti, mostrando l'intero cast. Dai protagonisti assoluti a Sherman, a Nadia, alla madre di Stifler. Steve Stifler ha il medesimo carattere che lo contraddistingueva, Oz ha una fidanzata bellissima, Jim sposato con Michelle e con un figlioletto in casa, Kevin casalingo sposato, Finch che riappare in moto con giubbetto in pelle.

Il primo trailer italiano è stato pubblicato online l'11 novembre 2011. Il secondo trailer italiano è stato pubblicato online su Yahoo Cinema il 21 febbraio 2012. Il terzo trailer italiano è stato pubblicato online sulla pagina ufficiale Facebook italiana del film il 9 marzo 2012. Il film ha ricavato negli Stati Uniti $57,011,521 e nel resto del mondo $177,978,063 per un totale di $234,989,584 rendendolo il terzo capitolo con maggior successo dopo American Pie 2 ( $287,553,595) e American Pie: Il primo assaggio non si scorda mai ($235,483,004) ma davanti a American Pie il matrimonio ($231,449,203).

DistribuzioneModifica

L'uscita del film nelle sale statunitensi è avvenuta il 6 aprile 2012, mentre in quelle italiane il 4 maggio 2012, distribuito da Universal Pictures.[2]

Colonna sonoraModifica

Curiosità e riferimentiModifica

  • Nel film recita anche l'attore Vik Sahay, molto conosciuto per la sua interpretazione del personaggio di Lester Patel nel telefilm Chuck. Inoltre nel film fa un breve cameo anche l'attore Neil Patrick Harris nella parte del conduttore televisivo della trasmissione a cui partecipa Oz.
  • Nel film un ragazzo chiama uno dei protagonisti, Jim, con il nome di Sandler, per far capire quanto l'attore che fa la parte di Jim e l'attore Adam Sandler si assomiglino davvero molto.
  • La scena nella quale Stifler e Chris intrattengono i genitori di Kara in modo che Jim possa portarla indisturbato in camera da letto si apre con una chiara citazione di Arancia meccanica di Stanley Kubrick: Stifler infatti usa la stessa scusa dell'incidente stradale di un amico come pretesto per entrare in casa e usare il telefono, la stessa cosa che fece Alex a casa dello scrittore.

Incongruenze con gli altri capitoliModifica

  • Nel film American Pie Presents: Band Camp, Stifler è regista e direttore della Stiffmeister Production, mentre in questo film pare non essere vero.
  • Nel film si viene a sapere della morte della madre di Jim, avvenuta per cause non meglio precisate tre anni prima, ovvero durante gli eventi accaduti in American Pie - Il manuale del sesso; eppure in quel capitolo il signor Levenstein parla tranquillamente della moglie, senza lasciar intuire la presenza di alcun lutto o malattia.
  • Kevin nel secondo film sostiene di essere entrato a giurisprudenza, mentre invece in questo capitolo della saga si rivela essere divenuto architetto.
  • Nel film American Pie Presents: Band Camp, Noah Levenstein sostituisce Michelle nel ruolo del MACRO in quanto è incinta; ma in questo film il figlio di Jim e Michelle ha 2 anni, invece ne dovrebbe avere almeno 6.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema