Apri il menu principale
Anđelo Milevoj
Nazionalità bandiera Jugoslavia / Croazia Croazia
Altezza 180 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo (ex difensore)
Ritirato 1972
Carriera
Giovanili
1960-1963 HNK Rudar Labin
Squadre di club1
1963-1970Rijeka200 (0)
1971-1972Olimpia Lubiana37 (2)
Nazionale
1966Jugoslavia Jugoslavia 4 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Anđelo Milevoj (Labin, 26 marzo 1941) è un ex calciatore croato, di ruolo difensore centrale.[1]

BiografiaModifica

Nacque in pieno conflitto di seconda guerra mondiale nei sobborghi di Labin (Albona)[2] in una famiglia di etnia Jugoslavo Croata.

CarrieraModifica

ClubModifica

Fin da ragazzino apprezzò il gioco del calcio distinguendosi tra i suoi coetanei a tal punto da essere inserito in prima squadra nelle giovanili del "Rudar Labin" non ci mise molto a farsi notare anche dalla "Big" di turno il Rijeka con la quale si guadagnò ben presto il posto da titolare in prima squadra dopo appena poche partite. Qui dopo anni di successi diventò il leggenderio difensore, e capitano del Rijeka che tutti in Croazia ricordano oggi.

Beniamino dei tifosi e intoccabile capitano Milevoj venne soprannominato dalla tifoseria "Anđeo Čuvar" ,che in lingua Croata significa "Angelo Custode". Il soprannome li rimase per il resto di vita e carriera calcistica.[3]

Con 200 presenze nella massima serie Jugoslava guidò, da capitano indiscusso, la sua squadra fino a vincere numerosi trofei minori e ad arrivare, nel 1964-1965, ad un incredibile terzo posto nel campionato Jugoslavo.

Nel 1970 passò quindi all'Olimpia Lubiana con la quale raggiunse la finale di Coppa Di Lega Jugoslava, e si piazzò al settimo posto in campionato; giocò tutte le partite da titolare segnando anche due goal. A fine stagione, nell'estate del 1972, annuncia il suo ritiro dal calcio giocato.[4]

NazionaleModifica

Nel 1966 ha giocato quattro partite amichevoli in nazionale esordendo contro l'Unione Sovietica[5]

RiconoscimentiModifica

Nel 2005-2007 il rispettato giornalista Marinko Lazzarich fondò insieme ad altri collaboratori la classifica dei migliori 11 giocatori del Rijeka di tutti i tempi, Milevoj fu classificato al secondo posto nella suddetta top 11.Qui segue la Lista completa: 1. Jantoljak, 2. Milevoj, 3. Hrstić, 4. Radaković, 5. Radin, 6. Juričić, 7. Lukarić, 8. Gračan, 9. Osojnak, 10. Naumović, 11. Desnica.[6]

NoteModifica

  1. ^ Presenze Ufficiali in Nazionale e squadre di Club dal sito "National Football Teams" http://nationalfootballteams.com/v2/player.php?id=27980
  2. ^ Anđelo Milevoj dal sito Reprezentacija.rs
  3. ^ Ottava parola da sinistra della seconda riga della Biografia.http://www.reprezentacija.rs/index.php/statistika/reprezentativci/1301
  4. ^ Biografia (in Serbo) http://www.reprezentacija.rs/index.php/statistika/reprezentativci/1301
  5. ^ (EN) Yugoslavia national football team lost to Soviet Union 1:2, 18 September 1966, su eu-football.info.
  6. ^ Lazzarich, Marinko (2008) (in Croato). Kantrida bijelih snova. Rijeka: Adamić. ISBN 978-953-219-393-0, p. 467.

Collegamenti esterniModifica