Apri il menu principale
Anaïs Demoustier nel 2018 al Festival del cinema di Cabourg

Anaïs Demoustier (Lilla, 29 settembre 1987) è un'attrice francese.

Indice

BiografiaModifica

Nata a Lilla e cresciuta a Villeneuve-d'Ascq nel Mélantois, Anaïs Demoustier trascorre l'adolescenza con i genitori, le sorelle Camille e Jeanne e il fratello e futuro regista Stéphane che le trasmette l'amore per il cinema.[1] Dopo una breve apparizione all'età di 13 anni in Le Monde de Marty di Denis Bardiau, nel 2003 supera le audizioni per Il tempo dei lupi di Michael Haneke, nel quale recita il ruolo di Eva accanto a Isabelle Huppert.[1]

Dopo la maturità si trasferisce a Parigi, dove frequenta il corso di lettere e cinema all'Università Sorbonne Nouvelle che però abbandona dopo poco tempo.[1] Nel 2008 compare in La Belle Personne di Christophe Honoré, che l'anno successivo la vuole anche per la produzione teatrale Angelo, tiranno di Padova che va in scena al Festival d'Avignone.[1] Anaïs continua a lavorare sia al cinema che in teatro e nel 2011 recita in Le Problème di François Bégaudeau, ricevendo una candidatura ai Premi Molière come miglior giovane talento femminile.[2]

In questi anni arrivano altri riconoscimenti, tra cui lo Shooting Stars Award al Festival di Berlino 2010, il Premio Romy Schneider e il Prix Suzanne Bianchetti, oltre a due candidature al Premio César per la migliore promessa femminile, nel 2009 per Il viaggio di Jeanne di Anna Novion e nel 2011 per D'amour et d'eau fraîche di Isabelle Czajka.[3] Nel 2012 riceve l'Étoile d'or come miglior rivelazione per Le nevi del Kilimangiaro di Robert Guédiguian e il premio come miglior attrice all'Eurasia International Film Festival per Elles di Małgorzata Szumowska. Lo stesso anno fa parte della giuria del Festival del cinema americano di Deauville.[4]

Negli anni successivi continua a dividersi tra cinema, televisione e teatro, recitando con registi quali Bertrand Tavernier, François Ozon e Valérie Donzelli e partecipando alla serie tv Paris, etc. di Canal+ (2017), nella quale interpreta la parte di Mathilde.

Vita privataModifica

È legata sentimentalmente all'attore e regista francese Jérémie Elkaïm, conosciuto nel 2015 sul set del film Marguerite & Julien - La leggenda degli amanti impossibili. Il 10 aprile 2016, al Festival di Cannes per la proiezione di Quella peste di Sophie di Christophe Honoré ha annunciato di aver dato alla luce una bambina.[5]

FilmografiaModifica

CinemaModifica

Lungometraggi

 
Nel 2010 all'Hamptons International Film Festival di New York.
 
Al Festival di Cannes 2012

Cortometraggi

 
Al Festival di Cannes 2014

TelevisioneModifica

Serie tv

 
Nel 2015 al Festival del cinema di Cabourg

Film tv

DoppiaggioModifica

TeatroModifica

RiconoscimentiModifica

Doppiatrici italianeModifica

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Anaïs Demoustier è stata doppiata da:

NoteModifica

  1. ^ a b c d Anaïs Demoustier: une jeune fille à suivre, www.lesinrocks.com. URL consultato il 5 agosto 2018.
  2. ^ Historique des nominations aux Molieres 1987-2017 (PDF), www.docs.wixstatic.com. URL consultato il 5 agosto 2018.
  3. ^ Anaïs Demoustier - Awards, www.imdb.com. URL consultato il 5 agosto 2018.
  4. ^ Histoire - 38º Festival du cinéma américain de Deauville, www.festival-deauville.com. URL consultato il 5 agosto 2018.
  5. ^ Anaïs Demoustier maman : Radieuse sans Jérémie Elkaïm, mais avec "Sophie", www.purepeople.com. URL consultato il 5 agosto 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN226410128 · ISNI (EN0000 0003 6338 0859 · LCCN (ENno2014004179 · GND (DE143938371 · BNF (FRcb14170872d (data) · WorldCat Identities (ENno2014-004179