Apri il menu principale

Anadolu Efes Spor Kulübü

società di pallacanestro turca
Anadolu Efes Spor Kulübü
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Campione di Turchia in carica Campione di Turchia in carica
Detentore della Coppa del Presidente
Segni distintivi
Uniformi di gara
Kit body thinsidesonwhite.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.png
Kit shorts.svg
Casa
Kit body thinwhitesides.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.png
Kit shorts.svg
Trasferta
Colori sociali Bianco e Blu.svg Bianco e blu
Dati societari
Città Istanbul
Nazione Turchia Turchia
Campionato Türkiye 1. Basketbol Ligi
Fondazione 1976
Denominazione Efes Pilsen S.K. 1976-2011
Anadolu Efes Spor Kulübü 2011-
Presidente Turchia Tuncay Özilhan
Allenatore Turchia Ergin Ataman
Impianto Abdi İpekçi Arena
(12,270 posti)
Sito web www.efesbasket.org
Palmarès
Titoli nazionali 14 Türkiye 1. Basketbol Ligi
Coppe nazionali 11 Coppa di Turchia
15 Coppe del Presidente
Coppe europee 1 Coppa Korać
Basketball current event.svg Stagione in corso

L'Anadolu Efes Spor Kulübü, fino al 2011 noto come Efes Pilsen Spor Kulübü, è un club turco di pallacanestro con sede ad Istanbul. È la squadra più titolata di Turchia, avendo vinto 14 campionati e 10 coppe nazionali, e la Coppa Korać nel 1996.

StoriaModifica

La denominazione Efes Pilsen derivava dal nome dell'azienda di bevande che lo finanzia; il club è stato fondato nel 1976, quando il Kadıköyspor a causa di problemi finanziari non riuscì ad iscriversi al campionato di seconda divisione. Nel 1978 ha vinto imbattuto il campionato ed è stato promosso in prima divisione, dove milita ancora oggi. Già alla prima stagione in massima serie l'Efes vinse il campionato, affermandosi come uno dei migliori club della lega.

Il club colse il proprio successo più importante nel 1996 vincendo la Coppa Korać e divenendo il primo club turco a vincere una competizione europea in uno sport di squadra.

Partecipa regolarmente all'Eurolega; nel 2000 il club giunse fino alle final four. Il risultato è stato replicato nel 2019, quando i turchi hanno perso la finale contro il CSKA Mosca.

CronistoriaModifica

Cronistoria dell'Anadolu Efes Spor Kulübü
Primo turno di Coppa dei Campioni.

Quarti di finale di Coppa delle Coppe.
Quarti di finale di Coppa Korać.
Turno preliminare di Coppa Korać.
Ottavi di finale di Coppa dei Campioni.
Quarti di finale di Coppa dei Campioni.
Vince la Coppa del Presidente (1º titolo).
Quarti di finale di Coppa delle Coppe.
Primo turno di Coppa Korać.
Primo turno di Coppa Korać.
Quarti di finale di Coppa Korać.

Primo turno di Coppa Korać.
Primo turno di Coppa Korać.
Vince la Coppa del Presidente (2º titolo).
Sedicesimi di finale di Coppa dei Campioni.
Finale di Coppa d'Europa.
Vince la Coppa del Presidente (3º titolo).
Vince la Coppa di Turchia (1º titolo).
Quarti di finale di Coppa dei Campioni.
Finale di Coppa del Presidente.
Ottavi di finale di Coppa dei Campioni.
Vince la Coppa di Turchia (2º titolo).
Vince la Coppa Korać (1º titolo).
Vince la Coppa del Presidente (4º titolo).
Vince la Coppa di Turchia (3º titolo).
Quarti di finale di Coppa dei Campioni.
Finale di Coppa del Presidente.
Vince la Coppa di Turchia (4º titolo).
Quarti di finale di Coppa dei Campioni.
Vince la Coppa del Presidente (5º titolo).
Quarti di finale di Coppa dei Campioni.
Finale di Coppa del Presidente.
Semifinali di Coppa di Turchia.
3ª in Coppa dei Campioni.

Vince la Coppa del Presidente (6º titolo).
Vince la Coppa di Turchia (6º titolo).
3ª in Coppa dei Campioni.
Finale di Coppa del Presidente.
Vince la Coppa di Turchia (6º titolo).
Top 16 di Eurolega.
Finale di Coppa del Presidente.
Semifinali di Coppa di Turchia.
Top 16 di Eurolega.
Finale di Coppa del Presidente.
Finale di Coppa di Turchia.
Top 16 di Eurolega.
Finale di Coppa del Presidente.
Quarti di finale di Coppa di Turchia.
Quarti di finale di Eurolega.
Finale di Coppa del Presidente.
Vince la Coppa di Turchia (7º titolo).
Quarti di finale di Eurolega.
Vince la Coppa del Presidente (7º titolo).
Vince la Coppa di Turchia (8º titolo).
Top 16 di Eurolega.
Finale di Coppa del Presidente.
Semifinali di Coppa di Turchia.
Top 16 di Eurolega.
Vince la Coppa di Turchia (9º titolo).
Regular season di Eurolega.
Vince la Coppa del Presidente (8º titolo).
Semifinali di Coppa di Turchia.
Top 16 di Eurolega.

Vince la Coppa del Presidente (9º titolo).
Quarti di finale di Coppa di Turchia.
Top 16 di Eurolega.
Semifinali di Coppa di Turchia.
Top 16 di Eurolega.
Finale di Coppa del Presidente.
Quarti di finale di Coppa di Turchia.
Quarti di finale di Eurolega.
Finale di Coppa di Turchia.
Top 16 di Eurolega.
Vince la Coppa di Turchia (10º titolo).
Quarti di finale di Eurolega.
Vince la Coppa del Presidente (10º titolo).
Quarti di finale di Coppa di Turchia.
Top 16 di Eurolega.
Finale di Coppa del Presidente.
Finale di Coppa di Turchia.
Quarti di finale di Eurolega.
Vince la Coppa di Turchia (11º titolo).
Regular season di Eurolega.
Vince la Coppa del Presidente (11º titolo).
Finale di Coppa di Turchia.
Finale di Eurolega.
Vince la Coppa del Presidente (12º titolo).
in Eurolega.

Roster 2019-2020Modifica

Aggiornato al 10 settembre 2019.

Naz. Ruolo Sportivo Anno Alt. Peso
0   P Shane Larkin 1992 180 79
1   P Rodrigue Beaubois 1988 188 84
2   AC Chris Singleton 1989 206 108
3   AG Yiğitcan Saybir 1999 202 88
4   P Doğuş Balbay 1989 185 82  
5   AP Eren Has 2001 201
6   G Mustafa Kurtuldum 2001 197
8   AP Tolga Geçim 1996 206 91
10   P Ömercan İlyasoğlu 2001 196 85
12   C Tarık Sezgün 2001 212 113
13   AG Göktuğ Baş 2001 200
15   C Sertaç Şanlı 1991 213 115
18   AG Adrien Moerman 1988 203 102
19   G Buğrahan Tuncer 1993 191 87
21   C Tibor Pleiß 1989 218 122
22   P Vasilije Micić 1994 195 92
23   GA James Anderson 1989 198 98
25   A Alec Peters 1995 206 107
42    C Bryant Dunston 1986 203 114
44   G Krunoslav Simon 1985 197 100

Staff tecnicoModifica

Allenatore:   Ergin Ataman
Assistenti:   Tomislav Mijatović,   Yakup Sekizkök,   Cenk Yıldırım

CestistiModifica

AllenatoriModifica

PalmarèsModifica

1978-79, 1982-83, 1983-84, 1991-92, 1992-93, 1993-94, 1995-96, 1996-97, 2001-02, 2002-03, 2003-04, 2004-05, 2008-09, 2018-19
1994, 1996, 1997, 1998, 2001, 2002, 2006, 2007, 2009, 2015, 2018
1986, 1992, 1993, 1996, 1998, 2000, 2006, 2009, 2010, 2015, 2018, 2019
1995-96

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0004 0642 9588