Andoma

fiume russo
Andoma
StatoRussia Russia
Soggetti federaliVologda Vologda
Lunghezza156 km[1][2]
Bacino idrografico2 570 km²[1][2]
Nascealture della Andoma
Sfocialago Onega

La Andoma (in russo: А́ндома?) è un fiume della Russia europea nordoccidentale (oblast' di Vologda), tributario del lago Onega (bacino idrografico dello Svir').

Nasce dal versante meridionale delle alture omonime (alture dell'Andoma), emissario del piccolo lago Groptozero. Scorre con direzione dapprima meridionale, successivamente mediamente occidentale, senza toccare centri urbani di rilievo, in una regione di bassi rilievi morenici e ricca di laghi e paludi. Sfocia nella parte sudorientale del lago Onega presso l'insediamento di Ol'kovo. Il principale affluente è la Samina, proveniente dalla destra idrografica.

La Andoma è gelata, mediamente, da novembre/dicembre a fine aprile; nei rimanenti mesi viene utilizzata per il trasporto del legname (fluitazione). Nel basso corso è inoltre navigabile.[2]

NoteModifica

  1. ^ a b (RU) Река АНДОМА nel Registro nazionale dei corpi idrici.
  2. ^ a b c (RU) Андома. In Grande enciclopedia sovietica, 1969-1978.
  Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia