André Lacroix (hockeista su ghiaccio)

giocatore di hockey su ghiaccio canadese
André Lacroix
Nazionalità Canada Canada
Altezza 173 cm
Peso 79 kg
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Ruolo Centro
Tiro Sinistro
Ritirato 1980
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Giovanili
1963-1964 Canadien Jr. de Montréal 51 20 31 51
1964-1966 Peterborough Petes 115 97 174 271
Squadre di club0
1965-1968 Quebec Aces 129 69 76 145
1968-1971 Philadelphia Flyers 235 66 92 158
1971-1972 Chicago Blackhawks 52 4 7 11
1972-1973 Philadelphia Blazers 82 50 76 126
1973-1974 Golden Blades/Knights 78 31 80 111
1974-1977 San Diego Mariners 267 110 281 391
1977-1978 Houston Aeros 84 38 79 117
1978-1979 NE Whalers 88 36 60 96
1979-1980 Hartford Whalers 29 3 14 17
Nazionale
1974 Canada Canada 8 1 6 7
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 2 giugno 2015

André Joseph Lacroix (Lauzon, 5 giugno 1945) è un ex hockeista su ghiaccio canadese che nel corso della carriera ha giocato nella National Hockey League e nella World Hockey Association, lega di cui detiene il record per punti ottenuti e gare disputate[1].

CarrieraModifica

Lacroix giocò a livello giovanile nella Ontario Hockey League per tre stagioni, le ultime due con la maglia dei Peterborough Petes conquistando la nomina per il First All-Star Team della lega e due titoli consecutivi di MVP.[2] I suoi numeri lo portarono a esordire fra i professionisti già nel 1966 in American Hockey League con i Quebec Aces. Ancora una volta le sue prestazioni positive furono notate e nella primavera del 1968 fece il proprio esordio in National Hockey League con i Philadelphia Flyers.[3]

Nei Flyers Lacroix fu affiancato da due ali che come lui avevano già giocato a Québec, Jean-Guy Gendron e Simon Nolet. Sia nel 1969 che nel 1970 egli fu il miglior marcatore della franchigia. In quegli anni la squadra di Philadelphia stava assumendo i contorni di quella che avrebbe vinto due Stanley Cup consecutive con una serie di giocatori robusti e fisici, l'opposto rispetto a Lacroix. Per questo motivo nel 1971 non rientrando più nei piani della squadra fu ceduto ai Chicago Black Hawks, tuttavia nella stagione 1971-72 non riuscì a ripetere i numeri raggiunti nelle stagioni precedenti.[4]

Nell'autunno del 1972 si trasferì nella neonata World Hockey Association, lega professionistica nata per rivaleggiare con la NHL. Ritornò a Philadelphia con la franchigia dei Philadelphia Blazers. Nonostante le difficoltà della società Lacroix emerse subito come stella della squadra e vinse il primo Bill Hunter Trophy grazie ai 124 punti totalizzati in stagione regolare, 50 reti e 74 assist.

Al termine dell'anno la squadra si trasferì a Vancouver tuttavia Lacroix fu ceduto a una squadra ancor più in difficoltà, quella dei New York Golden Blades. Ancora una volta le vicende societarie che videro il trasferimento della squadra in New Jersey e una serie di stipendi non pagati non inficiarono sulle prestazioni del giocatore, capace di 111 punti di cui 80 assist. Nell'autunno del 1974 Lacroix fu scelto dal Team Canada per disputare la Summit Series contro l'Unione Sovietica.[5]

La franchigia di Lacroix si trasferì in California e prese il nome di San Diego Mariners. Nella stagione 1974-75 vinse il secondo titolo di miglior marcatore della WHA con 147 punti di cui 106 assist, nuovo record assoluto nell'hockey professionistico che batté il primato di Bobby Orr.[4] Dopo loro due solo Wayne Gretzky e Mario Lemieux furono in grado di totalizzare oltre 100 assist in stagione regolare fra WHA e NHL.

Lacroix grazie alle sue doti tecniche si era conquistato il soprannome di The Magician (il "mago") e rimase per tre anni a San Diego fino allo scioglimento della franchigia.[6] Continuò a giocare nella WHA fino alla sua chiusura nel 1979 dapprima con gli Houston Aeros e infine nei New England Whalers. Si ritirò dall'attività agonistica nel 1980 dopo un'ultima stagione in NHL agli Hartford Whalers insieme a Gordie Howe e Bobby Hull.[7]

PalmarèsModifica

IndividualeModifica

1972-1973 (124 punti), 1974-1975 (147 punti)
  • WHA First All-Star Team: 3
1972-1973, 1973-1974, 1974-1975
1964-1965, 1965-1966
  • OHL First All-Star Team: 2
1964-1965, 1965-1966

NoteModifica

  1. ^ (EN) WHA: Andre Lacroix could have started his own travel agency, gopetesgo.com, 9 ottobre 2012. URL consultato il 2 giugno 2015.
  2. ^ (EN) Greatest Petes of All Time: Andre Lacroix, gopetesgo.com, 6 settembre 2014. URL consultato il 2 giugno 2015.
  3. ^ (EN) Legends of Hockey - Player - Andre Lacroix, legendsofhockey.net. URL consultato il 2 giugno 2015.
  4. ^ a b (EN) Greatest Hockey Legends.com: Andre Lacroix, greatesthockeylegends.com, 12 gennaio 2009. URL consultato il 2 giugno 2015.
  5. ^ (EN) Remembering 1974, iihf.com, 2 ottobre 2014. URL consultato il 2 giugno 2015.
  6. ^ (EN) Man On The Move Andre Lacroix is the WHA's alltime leading scorer but a pox on league franchises, Sports Illustrated, 23 ottobre 1978. URL consultato il 2 giugno 2015.
  7. ^ (EN) Whaler Profile: Andre Lacroix[collegamento interrotto], cthockeyhof.org, 16 agosto 2012. URL consultato il 2 giugno 2015.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN64306071 · ISNI (EN0000 0000 4457 3928 · LCCN (ENnb2007005523 · BNF (FRcb15125842s (data) · WorldCat Identities (ENnb2007-005523