Apri il menu principale

Andrea De Sica (Roma, 30 dicembre 1981) è un regista italiano.

Indice

BiografiaModifica

Nato a Roma il 30 dicembre 1981, è figlio del compositore Manuel De Sica e della produttrice Tilde Corsi.[1] e il nipote di Vittorio De Sica e suo zio è l'attore Christian De Sica. Da ragazzo collabora come assistente volontario sul set di The Dreamers di Bernardo Bertolucci. In seguito è assistente alla regia per La finestra di fronte di Ferzan Özpetek e Vento di terra di Vincenzo Marra.[2]

Dopo gli studi in Filosofia presso l'Università degli Studi Roma Tre, nel 2009 si diploma in regia al Centro Sperimentale di Cinematografia.[3] Nel 2010 collabora al documentario Foschia pesci Africa sonno nausea fantasia di Daniele Vicari. Dopo aver collaborato alla regia della serie animata Mia and me, nel 2013 gira il suo primo documentario: Città dell'uomo, un documentario per la tv sulla storia dell'imprenditore Adriano Olivetti.[4]

Nel 2011 è stato il regista delle scene live action della serie televisiva in tecnica mista Mia and Me, scene presenti all'inizio e alla fine di ciascun episodio, interpretate dall'attrice Rosabell Laurenti Sellers.

Con I figli della notte, suo primo lungometraggio, vince il Nastro d'argento al miglior regista esordiente nel 2017. Nel 2018 dirige con Anna Negri la serie televisiva italiana Baby, prodotta da Fabula Pictures e distribuita da Netflix.[5]

FilmografiaModifica

CortometraggiModifica

  • L'Inferno sono gli altri (2007)
  • L'esame (2007)
  • Il grande spettacolo (2008)
  • L'eroe (2017)

DocumentariModifica

  • Foschia pesci Africa sonno nausea fantasia (2010)
  • Città dell'uomo (2013)

LungometraggiModifica

TelevisioneModifica

  • Baby (2018) – 6 episodi, serie TV[6]

Premi e riconoscimentiModifica

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica