Apri il menu principale

Andrea Palma

architetto, ingegnere pittore e religioso italiano
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'attrice messicana, vedi Andrea Palma (attrice).
Duomo di Siracusa

Andrea Palma (Trapani, 1644 o forse 1664 – Palermo, 1730) è stato un architetto, ingegnere pittore e religioso italiano, fu esponente del barocco siciliano a cavallo tra 1600 e 1700.

BiografiaModifica

Come molti protagonisti del barocco siciliano fu un religioso: era infatti un frate domenicano. Studiò pittura e architettura all'interno dell'ordine e fu collaboratore di Paolo Amato.

Lavorò soprattutto a Palermo, dove fu architetto del Senato cittadino. Tra le sue opere il completamento della chiesa di Sant'Ignazio all'Olivella e gli apparati decorativi della chiesa di Santa Maria in Valverde, dell'oratorio delle Dame, della chiesa di San Sebastiano e della chiesa del Salvatore, caratterizzati da riquadri architettonici a carattere illusionistico che racchiudono scene pittoriche dipinte da collaboratori. Fu architetto del senato di Palermo dal 1714, e alla sua morte lo divenne il nipote, Nicolò Palma.

La sua opera più conosciuta è comunque la facciata del duomo di Siracusa realizzata in sostituzione di quella rinascimentale distrutta dal terremoto, a seguito di un concorso vinto nel 1728,[1] e conformata sull'esempio della facciata di Santa Maria a Campitelli a Roma.[2].

OpereModifica

NoteModifica

  1. ^ Salvatore Boscarino, Sul restauro architettonico: saggi e note, 1999, ISBN 88-464-1301-6, pag.66
  2. ^ Rudolf Wittkower, Arte e architettura in Italia. 1600-1750,1972, pag.447
  3. ^ Pagina 139 - 190, Gioacchino di Marzo, "Diari della città di Palermo dal secolo 16 al secolo 19" [1], Volume VIII, Palermo, Luigi Pedone Laurel Editore, 1871.
  4. ^ Pagina 237, Gioacchino di Marzo, "Diari della città di Palermo dal secolo 16 al secolo 19" [2], Volume VIII, Palermo, Luigi Pedone Laurel Editore, 1871.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN111145067189566631356 · ISNI (EN0000 0004 5397 4407 · GND (DE137146515 · ULAN (EN500068091 · CERL cnp01165116 · WorldCat Identities (EN111145067189566631356
  Portale Architettura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Architettura