Apri il menu principale
Andrea Rabito
Nazionalità Italia Italia
Altezza 178 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Squadra 600px Nero e Verde Strisce-Flag.svg Dueville
Ritirato 2014 - giocatore
Carriera
Giovanili
198?-1994 Rosso e Blu.svg Cavazzale
1994-2000 Milan
Squadre di club1
1998-2000 Milan 0 (0)
2000-2001 Reggiana 30 (11)
2001-2002 Modena 26 (8)
2002-2003 Sampdoria 21 (1)
2003-2004 Livorno 23 (1)
2004-2005 Ternana 20 (1)
2005-2006 Rimini 23 (2)
2006-2007 AlbinoLeffe 26 (3)
2007-2011 Padova 116 (26)[1]
2011-2012 Cremonese 19 (3)[2]
2013 Formigine 14 (4)
2014 600px Rosso e Nero.svg Marosticense ? (?)
Nazionale
1998 Italia Italia U-17 3 (1)
1998 Italia Italia U-18 2 (0)
Carriera da allenatore
2014-600px Nero e Verde Strisce-Flag.svg DuevilleGiovanili
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 27 ottobre 2014

Andrea Rabito (Monticello Conte Otto, 11 maggio 1980) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, tecnico delle giovanili del Dueville.

Indice

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

ClubModifica

Viene acquistato dal Milan dalle giovanili del Cavazzale all'età di 14 anni circa. Acquisisce esperienza nella serie cadetta dove si dimostra più utile come assist-man che come goleador. Dal 2001 al 2003 conquista tre promozioni in Serie A consecutivamente con Modena, Sampdoria e Livorno, ma in tutti i casi non viene confermato nella stagione successiva, non riuscendo pertanto ad esordire in massima serie. Nella stagione al Modena (annata 2001-2002), al suo esordio in campionato, mise a segno la seconda rete del 2 a 0 contro il neo-retrocesso Bari.

Dopo altre tre stagioni in cadetteria con Ternana, Rimini ed AlbinoLeffe, nella stagione 2007-2008 accetta di scendere di categoria passando in Lega Pro Prima Divisione con il Padova, squadra per cui ha segnato 13 reti[3].

Nella prima giornata del campionato 2008-2009, giocata il 31 agosto 2008 contro il Legnano, viene schierato dal mister Sabatini dal primo minuto e realizza tre goal, centrando la sua prima tripletta in carriera. Al termine della stagione è vice-capocannoniere della sua squadra con 9 reti, dietro a Varricchio con 10 reti segnate, e la squadra veneta è promossa in serie B, conquistando così la sua quarta promozione. Al termine della stagione 2009-2010 ottiene la salvezza in Serie B, dopo i play-out contro la Triestina[4], chiudendo la stagione con 37 presenze e 2 gol[3].

Il 14 luglio 2011, dopo essere rimasto senza contratto, viene acquistato dalla Cremonese in Prima Divisione.[5]

A fine stagione rimane nuovamente svincolato,[6] e nel gennaio 2013 firma per il Formigine, formazione modenese del campionato di Serie D.[7], dove disputa 14 partite e realizza 4 gol (doppiette alla dodicesima giornata nel 2-2 casalingo con la Pro Piacenza e all'ultima giornata nel 3-3 con la Fortis Juve). A fine stagione decide di lasciare la compagine emiliana.[8]

Dopo essere rimasto nuovamente senza squadra, nel marzo 2014 accetta l'offerta della Marosticense, formazione vicentina, che milita nel campionato di Eccellenza.[9][10]

In carriera ha disputato 191 presenze e 20 reti in Serie B.

NazionaleModifica

Ha giocato con le Nazionali italiane Under-17 e Under-18, con quest'ultima ha disputato l'europeo di categoria 1998. In totale conta 5 presenze con le Nazionali giovanili.

AllenatoreModifica

Nel 2014 diventa l'allenatore delle giovanili del Dueville, formazione della Provincia di Vicenza.

StatisticheModifica

Statistiche aggiornate al 27 marzo 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe europee Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1999-2000   Milan A 0 0 CI 0 0 UCL 0 0 SI 0 0 0 0
2000-2001   Reggiana C1 30 11 CI-C - - - - - - - - 30 11
2001-2002   Modena B 26 0 CI 4 2 - - - - - - 30 2
2002-2003   Sampdoria B 21 1 CI 6 0 - - - - - - 27 1
2003-2004   Livorno B 23 1 CI 1 0 - - - - - - 23 1
2004-2005   Ternana B 20 1 CI 3 0 - - - - - 23 1
2005-2006   Rimini B 23 2 CI 2 0 - - - - - - 25 2
2006-2007   Albinoleffe B 26 3 CI 2 3 - - - - - - 28 6
2007-2008   Padova C1 31 12 CI-C ? 1 - - - - 31 13
2008-2009 PD 32 9 CI+CI-LP 4+0 2+0 - - - - - - 36 9
2009-2010 B 34 2 CI 1 0 - - - - - - 35 2
2010-2011 B 18 2 CI 2 0 - - - - - - 20 2
Totale Padova 115 25 7 2 - - - - 122 27
2011-2012   Cremonese PD 19+1 3 CI-LP 2 0 - - - - - - 22 3
gen.-giu. 2013   Formigine D 14 4 CI-D - - - - - - - - 14 4
mar.-giu. 2014   Marosticense Ecc. ? ? - - - - - - - - - ? ?
Totale carriera 313+1 50 27 8 0 0 0 0 341 58

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ 122 (26) se si comprendono play-off e play-out.
  2. ^ 20 (3) se si comprendono i play-off.
  3. ^ a b andrea rabito padova - Serie B, su La Gazzetta dello Sport. URL consultato il 13 giugno 2010.
  4. ^ Dante di Ragogna, Padova, che impresa Retrocede la Triestina, in La Gazzetta dello Sport, 12 giugno 2010. URL consultato il 13 giugno 2010.
  5. ^ Nuovi arrivi in grigiorosso: Rabito e Rigione
  6. ^ Da Alex a Zambrotta: gli svincolati sportmediaset.mediaset.it
  7. ^ Rabito: «Formigine una scelta di vita», La Gazzetta di Modena, 22 gennaio 2013
  8. ^ Rabito, solo posti in piedi per i veci[collegamento interrotto] Ilgiornaledivicenza.it
  9. ^ Sul filo di lana, Rabito va alla Marosticense Archiviato il 17 maggio 2014 in Internet Archive. Calciovicentino.it
  10. ^ Eccellenza A-La Marosticense ingaggia Andrea Rabito Archiviato il 17 maggio 2014 in Internet Archive. Ilpippocalcio.com

Collegamenti esterniModifica