Andrea Scotti

attore italiano
Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo politico, vedi Andrea Scotti (politico).

Andrea Scotti (Napoli, 27 agosto 1931Nepi, 21 dicembre 2003) è stato un attore italiano, impiegato prevalentemente in ruoli da caratterista.

Andrea Scotti nel film Lo voglio morto (1968)

Biografia modifica

La sua carriera inizia nel 1955 col film Lo scapolo di Antonio Pietrangeli. Nel 1956 si diploma al Centro sperimentale di cinematografia di Roma e inizia una lunga carriera che lo porterà a interpretare oltre novanta film. Fra le sue numerose interpretazioni: Morte di un amico (1959) di Franco Rossi, L'eroe di Babilonia (1963) di Siro Marcellini, Come inguaiammo l'esercito (1965) di Lucio Fulci e Il figlio di Django (1967) di Osvaldo Civirani.

Ha interpretato numerosi western, talvolta utilizzando lo pseudonimo americanizzante di Andrew Scott.

Filmografia parziale modifica

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie