Apri il menu principale
Andrea Zanuttig
Andrea zanuttig.JPG
Nazionalità Italia Italia
Altezza 180 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Squadra Chions
Ritirato 2000 - giocatore
Carriera
Giovanili
1985-1986 Inter
Squadre di club1
1983-1985 Mestre 20 (2)
1985-1986 Inter 0 (0)
1986-1987 Reggiana 18 (1)
1987-1988 Venezia 22 (2)
1988-1989 Treviso 21 (2)
1989-1990 Turris 30 (2)
1990-1995 Alessandria 153 (11)
1995-1996 Pistoiese 27 (1)
1996-1997 Lucchese 22 (0)
1997-1998 Pisa 2 (0)
1998-1999 Itala San Marco ? (?)
1999-2000 Monfalcone ? (?)
Carriera da allenatore
lug-dic 2000 Ronchi
2001-2005 Triestina Giovanili
2009-2012 Ponziana
2012-2014 Vesna
2015-2016 UF Monfalcone
2016-2017 Virtus Corno
2017-2018 Lumignacco
2018-2019 Torviscosa
2019-2020 Chions
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Andrea Zanuttig (Monfalcone, 29 aprile 1966) è un allenatore di calcio, dirigente sportivo ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista, attualmente alla guida del Chions.

CarrieraModifica

CalciatoreModifica

Dopo il debutto in Serie C2 con il Mestre, nell'estate 1985 passa all'Inter dove però non disputa nessuna gara di campionato. Nel 1986 si trasferisce alla Reggiana in Serie C1. Nella stagione 1987-1988 ottiene una promozione in Serie C1 con il VeneziaMestre, e negli anni successivi continua a calcare i campi della Serie C2 con le maglie di Treviso e Turris.

Nel 1990 passa all'Alessandria con cui vince il campionato di Serie C2 1990-1991 e gioca le successive quattro annate con i grigi in C1. Nel 1995 debutta con la Pistoiese in Serie B, categoria in cui gioca anche l'anno successivo con la Lucchese.

Termina la carriera da professionista nel 1998 con la maglia del Pisa in Serie C2.

In carriera ha totalizzato complessivamente 49 presenze ed una rete in Serie B.

Dopo il ritiroModifica

Dopo una fugace presenze sulla panchina del Ronchi, approda alle giovanili della Triestina occupandosi degli allievi nazionali. Nel 2005 torna al Ronchi ricoprendo il ruolo di direttore sportivo. Nel 2009 torna ad allenare, passando alla Ponziana dove rimane poco più di una stagione. Nel 2012 viene assunto dal Vesna, società della frazione di Santa Croce nel comune di Trieste dove rimane per tre stagioni. Nella stagione 2015/2016 allena l'Unione Fincantieri Monfalcone, portandola ad una difficile salvezza in serie D.- Non prosegue sulla panchina della città dei cantieri poiché l'Unione Fincantieri Monfalcone rinuncia alla serie D e riparte dalla terza categoria. Nel corso del successivo campionato viene ingaggiato dalla Virtus Corno in Eccellenza ma a fine stagione lascia per intraprendere l'avventura al Lumignacco che sfiora la serie D perdendo il ritorno del secondo turno di spareggio fra le seconde classificate di Eccellenza in trasferta col Calvisano. A metà luglio 2018 improvvisamente chiude il rapporto con la società udinese. Passa quindi in Eccellenza al Torviscosa dove ottiene un quarto posto per passare nella stagine successiva al Chions[1],militante in Serie D

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni giovaniliModifica

Inter: 1986

Competizioni nazionaliModifica

Alessandria: 1990-1991

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica