Andrea Marchesi (architetto)

architetto, intagliatore e scultore italiano (sec. XV-XVI)
(Reindirizzamento da Andrea da Formigine)

Andrea Marchesi, detto il Formigine (Formigine, 1480/1490 – Bologna, 26 giugno 1559), è stato un architetto, intagliatore e scultore italiano.

Madonna col bambino, santi e il committente Matteo Malvezzi, 1548, Basilica di San Martino (Bologna)

Biografia Modifica

Iniziò verosimilmente la propria formazione nell'intaglio ligneo presso la scuola locale di Formigine, ma la sua attività documentata si attesta a Bologna, dove subì l'influenza di scultori ed architetti lombardi che all'epoca lavoravano in città. Nel 1515 era arrivato a possedere una propria bottega e Masini testimonia che il Formigine realizzò la cornice dell'Estasi di Santa Cecilia di Raffaello, anche se oggi si tende ad attribuire l'opera a Giovanni Barilli. Nell'ambito bolognese, la bottega di Marchesi sembra comunque rivestire un ruolo centrale in quest'arte, tanto che si è coniata l'espressione "stile formiginesco" per definire la sua formula decorativa ricca e fantasiosa.

La più antica opera architettonica a lui riferita risulta essere l'ampliamento del palazzo priorale della chiesa di San Bartolomeo. Secondo la storiografia, progettò inoltre Palazzo Fantuzzi (1517-1533) e Palazzo Malvezzi Campeggi (1522-1549). Altri interventi, anche di tipo scultoreo, sono da ricercare in chiese bolognesi come il Monastero di San Michele in Bosco o la Chiesa dei Santi Vitale e Agricola, ma anche in altre residenze nobiliari.

Negli ultimi anni gli si affiancò il figlio Iacopo, con cui ad esempio nel 1554 lavorò alla cornice lignea della Madonna con Bambino e santi di Girolamo Siciolante da Sermoneta per la Basilica di San Martino. Questa ancona (l'unica attribuitagli con assoluta certezza) è considerata un capolavoro della scuola locale di intaglio del Cinquecento.

Collegamenti esterni Modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN96598997 · SBN PALV071375 · CERL cnp02158500 · ULAN (EN500124278 · GND (DE1091588163 · WorldCat Identities (ENviaf-2689145857128422922775