Apri il menu principale

Andreas Mikkelsen

pilota di rally norvegese
Andreas Mikkelsen
Andreas Mikkelsen 2 Exponor Rally de Portugal 2016.jpg
Andreas Mikkelsen al rally di Portogallo del 2016
Nazionalità Norvegia Norvegia
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Specialità Rally
Squadra Hyundai Motorsport
Carriera
Carriera nel mondiale Rally
Esordio 2006 (Rally di Gran Bretagna)
Stagioni 2006 -
Scuderie M-Sport
Volkswagen Motorsport
Citroën Racing
Hyundai Motorsport
Miglior risultato finale 3° (2014, 2015 e 2016)
Rally disputati 110
Rally vinti 3
Speciali vinte 113
Power stage vinte 3
Podi 25
Punti ottenuti 784
Palmarès
Intercontinental Rally Challenge 2 trofei
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al Rally di Catalogna 2019

Andreas Mikkelsen (Oslo, 22 giugno 1989) è un pilota di rally norvegese, vincitore di 3 prove del campionato del mondo rally nonché campione della serie Intercontinental Rally Challenge nel 2011 e nel 2012. Dal 2017 gareggia per la scuderia Hyundai Motorsport.

CarrieraModifica

Talento precoce, esordì giovanissimo nel campionato del mondo rally, nel 2006 a 18 anni non ancora compiuti, al volante di una Ford Focus RS WRC 04, per il team M-Sport, facendo coppia con il copilota Ola Fløene, suo connazionale. Nel 2008 ottenne i primi punti mondiali (2) giungendo al quinto posto nel rally di Svezia con una Ford Focus RS WRC 06 del team Ramsport.

2009–2012: Intercontinental Rally ChallengeModifica

 
Mikkelsen nel 2011 al volante di una Škoda Fabia S2000

Dopo il debutto nell'Intercontinental Rally Challenge avvenuto nel 2009, nel 2010 corre parte di stagione con una Ford Fiesta S2000, arrivando settimo in classifica.

Nel 2011 passò al team Škoda Motorsport e, correndo per la succursale britannica della casa ceca (Škoda UK), si aggiudicò la vittoria nell'IRC 2011 alla guida di una Škoda Fabia S2000, davanti ai compagni di marca Jan Kopecký e Juho Hänninen.

Nel 2012 a bordo della stessa vettura si confermò campione IRC, di nuovo davanti a Kopecký e Hänninen.[1]

2013–2016: Volkswagen MotorsportModifica

 
Mikkelsen nel 2015 con la Volkswagen Polo R WRC

Nel 2013 cambiò navigatore, affidandosi al finlandese Mikko Markkula, e venne ingaggiato dalla Volkswagen Motorsport come terzo pilota a fianco di Sébastien Ogier e Jari-Matti Latvala, per guidare la nuova Volkswagen Polo R WRC partecipando nel secondo team del costruttore tedesco; disputò nove gare piazzandosi a punti in sette di queste e chiudendo al decimo posto in classifica.

Nella stagione successiva Mikkelsen colse il primo podio in carriera giungendo secondo nel Rally di Svezia, cui seguirono altri quattro piazzamenti tra i primi tre (due secondi e due terzi posti) che gli consentirono di terminare l'annata al terzo posto in classifica generale. Poco prima di metà stagione riprese a gareggiare con Ola Fløene alla lettura delle note.

Nel 2015 ottenne otto podi nei primi undici appuntamenti iridati e vinse la sua prima gara al Rally di Catalogna, penultimo appuntamento stagionale, concludendo nuovamente al terzo posto nella generale. Al termine dell'anno interruppe nuovamente il sodalizio sportivo con Fløene, il quale venne definitivamente sostituito da Anders Jæger a partire dalla stagione successiva.

Nel 2016, ultimo anno con la Volkswagen che si ritirò dalle scene al termine della stagione, ottenne altri due successi, al Rally di Polonia e in Australia, e fu ancora terzo a fine campionato.

2017: Hyundai MotorsportModifica

Il 2017 fu una stagione movimentata per Mikkelsen, con numerosi cambi di scuderia: disputò infatti le prime tre gare con una Škoda Fabia R5 per il team ufficiale Škoda, impegnato in WRC-2, per poi tornare a guidare un'auto della massima categoria per la squadra Citroën Total Abu Dhabi WRT, che gli affidò per altre tre gare la nuova C3 WRC con la quale fu secondo in Germania. A partire dal Rally di Catalogna si accasò definitivamente presso la Hyundai Motorsport, con cui terminò la stagione.

Per il 2018 i vertici della casa sudcoreana lo promossero a pilota ufficiale, permettendogli di disputare tutte le gare del campionato con una i20 Coupe WRC, alla stessa stregua del vice campione 2017 Thierry Neuville.

Nel 2019 saltò tre gare iridate ma riuscì comunque a concludere la stagione al quarto posto finale, alle spalle di Ott Tänak, Neuville e Sébastien Ogier, con tre podi conquistati e ulteriori cinque piazzamenti a punti, contribuendo inoltre alla conquista del primo titolo costruttori nella storia della casa sudcoreana.

PalmarèsModifica

Risultati nel mondiale rallyModifica

2006 Scuderia Vettura                                 Punti Pos.
Stobart VK Ford RT Ford Focus RS WRC 04 Rit 0
2007 Scuderia Vettura                                 Punti Pos.
Stobart VK Ford RT[2]
Ramsport
Ford Focus RS WRC 04 10 10 12 24 25 Rit 9 Rit 0
2008 Scuderia Vettura                               Punti Pos.
Ramsport Ford Focus RS WRC 06 e Ford Focus RS WRC 07[3] 5 Rit 19 12 11 8 11 5 16º
2009 Scuderia Vettura                         Punti Pos.
Subaru Impreza WRX STi e Škoda Fabia WRC[4] Rit Rit 0
2010 Scuderia Vettura                           Punti Pos.
Czech Ford National Team[5] Ford Fiesta S2000[6] e Škoda Fabia S2000 11 18 10 1 26º
2011 Scuderia Vettura                           Punti Pos.
Volkswagen Motorsport Škoda Fabia S2000 Rit 0
2012 Scuderia Vettura                           Punti Pos.
Volkswagen Motorsport Škoda Fabia S2000 13 Rit Rit 27 73 12 7 21 13 14º
2013 Scuderia Vettura                           Punti Pos.
Volkswagen Motorsport II Volkswagen Polo R WRC 6 8 43 Rit 10 WD 6 7 Rit 5 50 10º
2014 Scuderia Vettura                           Punti Pos.
Volkswagen Motorsport II Volkswagen Polo R WRC 7 2 19 4 4 41 22 4 3 3 2 73 Rit 150
2015 Scuderia Vettura                           Punti Pos.
Volkswagen Motorsport II Volkswagen Polo R WRC 3 3 32 Rit 33 363 23 Rit 3 43 3 11 32 171
2016 Scuderia Vettura                             Punti Pos.
Volkswagen Motorsport II Volkswagen Polo R WRC 23 42 Rit 3 23 13 1 7 4 C 32 Rit 122 1 154
2017 Scuderia Vettura                           Punti Pos.
Škoda Motorsport, Citroën Total Abu Dhabi WRT[7] e Hyundai Motorsport[8] Škoda Fabia R5, Citroën C3 WRC[7] e Hyundai i20 Coupe WRC[8] 7 7 Rit 8 93 2 18 45 134 54 12º
2018 Scuderia Vettura                           Punti Pos.
Hyundai Shell Mobis WRT Hyundai i20 Coupe WRC 133 33 44 6 53 16 184 10 6 5 6 10 11 84
2019 Scuderia Vettura                             Punti Pos.
Hyundai Shell Mobis WRT Hyundai i20 Coupe WRC Rit 4 Rit 2 7 31 43 6 3 6 C 102
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Ritirato Squalificato NP=Non partito
C=Gara cancellata
Apice=Power Stage

WRC-2Modifica

2017 Scuderia Vettura                           Punti Pos.
Škoda Motorsport Škoda Fabia R5 1 1 Rit 50
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Ritirato Squalificato NP=Non partito
C=Gara cancellata
Apice=Power Stage

S-WRCModifica

2010 Scuderia Vettura                           Punti Pos.
Czech Ford National Team Škoda Fabia S2000 1 25 11º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Ritirato Squalificato NP=Non partito
C=Gara cancellata
Apice=Power Stage

PWRCModifica

2009 Scuderia Vettura                         Punti Pos.
Subaru Impreza STi Rit 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Ritirato Squalificato NP=Non partito
C=Gara cancellata
Apice=Power Stage

NoteModifica

  1. ^ Driver profile - Andreas Mikkelsen, ewrc-results.com. URL consultato il 30 novembre 2011.
  2. ^ Con il team Stobart VK Ford RT soltanto nei rally di Monte Carlo e del Portogallo
  3. ^ Con la Focus RS WRC 07 dal rally di Germania in poi
  4. ^ Con la Škoda nel rally di Polonia.
  5. ^ Con il Czech Ford National Team soltanto nel rally di Gran Bretagna
  6. ^ Con la Ford nel rally di Svezia.
  7. ^ a b Con Citroën nei rally di Sardegna, Polonia e Germania.
  8. ^ a b Con Hyundai nei rally di Catalogna, Gran Bretagna e Australia.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica